Porta Elisa News

Vichi: "Si è superata ogni misura"

domenica, 20 novembre 2022, 19:34

Alessandro Vichi, numero uno rossonero è fuori dalla grazia come tutti i dirigenti rossoneri per l'arbitraggio di Carrione da Castellammare di Stabia: "Non sono mai venuto in conferenza stampa dopo la partita, durante la gara sono stato sereno, ma oggi non si è giocato a calcio, Non abbiamo visto una partita, il Gubbio è un'ottima squadra, noi abbiamo dimostrato di essere un'ottima squadra ma entrambe meritavano di poter giocare a calcio. Possono capitare giornate nere alla terna, ma oggi siamo andati oltre ogni misura, Le immagine confermano che il rigore è inesistente: non è giusto che si vanifichi il lavoro di tante settimane, ma al di là del rigore, per me l'errore più grave è stata l'espulsione di Tiritiello, rimanere in dieci sotto di un gol e poi si è aggiunto anche il numero degli ammoniti"

"Un grande plauso ai ragazzi per tutta la partita in dieci, non ho visto tutta questa differenza tra le due squadre, tenendo conto che venivano da un giovedì una gara ance quella in dieci. La classifica? Il bilancio è estremamente positivo: nessuno poteva immaginare di avree tutti questi punti senza considerare i punti persi per varie circostanze. Sviluppi societari? non è ora il momento, parliamone più avanti".




Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 29 novembre 2022, 23:26

Maraia: "Davvero una bella risposta dalla squadra"

Il tecnico rossonero: "La vittoria di stasera è di tutti i ragazzi che hanno voluto rispondere alla prestazione negativa di Fermo, la nostra squadra è questa, dobbiamo interpretare le gare in questo modo, con questa determinazione. Vittoria dedicata a Diego"


martedì, 29 novembre 2022, 23:17

Franco match winner

Il centrocampista al rientro decide la gara, bene anche Quirini e Tiritiello, in avanti, nonostante l'impegno, gli attaccanti non riescono a finalizzare: le pagelle di Gazzetta



martedì, 29 novembre 2022, 20:29

Lucchese-Cesena: 1-0 al 47' st Espulso Albertini

Rossoneri a caccia di punti dopo il doppio stop consecutivo: Maraia ritrova Titiriello, Quirini e Franco, mentre rilancia al centro dell'attacco Bianchimano che si divora il gol in avvio facendosi anticipare dal portiere, occasioni anche per Semprini e Tiritiello. Palo di Bianchiano, poi sblocca Franco


lunedì, 28 novembre 2022, 17:22

Inizia il ciclo di ferro

Quattro sconfitte nelle ultime cinque gare di campionato: è con questo biglietto da visita non certo esaltante che la Lucchese si accinge a affrontare un trittico di gare a dir poco complicato: Cesena, Entella e Carrarese. La probabile formazione contro i romagnoli