Settore giovanile

Primavera, Di Stefano: "Contento di poter tornare a Lucca. Voglio una squadra con temperamento"

giovedì, 14 settembre 2023, 08:35

di gianluca andreuccetti

Manca poco all'inizio ufficiale della nuova stagione dell'U19 della Lucchese. I rossoneri, ripescati in Primavera 3, affronteranno sabato 23 settembre in casa il Lecco. Dopo la stagione deludente dello scorso anno, la società ha deciso di cambiare guida tecnica, nominando Oliviero Di Stefano come nuovo allenatore della Primavera. Il neo tecnico dell'U19 ha rilasciato delle dichiarazioni ai nostri microfoni. Ecco le sue parole.  

Mister per lei si tratta di un ritorno alla Lucchese, che effetto le fa?

"Sono molto vicino alla Lucchese ed in generale all'ambiente. Mi fa piacere tornare a lavorare per la squadra per cui tifo e per cui ho giocato. Anche per questo motivo é stato facile accettare l'incarico. Ringrazio la società ed il direttore del settore giovanile Bruno Russo per avermi richiamato."

Che cosa ha trovato di cambiato nella società?

"Rispetto alle mie precedenti esperienze in rossonero, questa è una società completamente nuova. Sin da subito mi ha colpito la loro voglia e determinazione di fare bene in una piazza importante come Lucca, portando nuove idee".

Come stanno i suoi ragazzi e quali sono le sensazioni dopo queste due settimane di preparazione?

"Anche in Primavera ci sono stati tanti cambiamenti. Oltre ai reduci della scorsa stagione o comunque ai calciatori promossi dalla categoria Allievi, la nostra rosa si è arricchita con ragazzi che vengono da zone fuori provincia o comunque fuori della Toscana. Allo stato attuale, l'importante quindi é trovare la quadratura di una squadra che spero faccia un campionato importante".

Che importanza ha nell'arco di una stagione il lavoro svolto nel pre-campionato?

"Il lavoro portato avanti durante la preparazione è essenziale per creare una base a livello fisico, tattico e caratteriale. Queste settimane sono funzionali per permettere ai ragazzi di capire le esigenze di un allenatore. Per quanto riguarda il temperamento, vorrei una squadra che non molli niente e che sappia affrontare anche le situazioni difficili. A mio parere, questo inizio di stagione sarà importante per creare i presupposti per fare un campionato di livello".

La sua Primavera potrà essere in futuro un serbatoio per la prima squadra?

"All'interno del settore giovanile, gli allenatori sono degli istruttori chiamati a trasmettere in primis dei valori ai propri ragazzi. Il mio obiettivo è innanzitutto quello di formare uomini di calcio, che possano essere utili anche nel contesto della prima squadra. La Primavera rappresenta l'ultimo step prima del calcio dei grandi. A 17/18 anni, un ragazzo deve essere consapevole del fatto che sta per addentrarsi in una fase importante non solo della propria carriera, ma anche della propria vita".

Qual è il suo commento sulla scelta a partire dalla stagione 2024/25 di innalzare il limite d'età del campionato Primavera ?

"Personalmente, non condivido questa scelta. Con questa riforma, c'è il rischio di complicare o comunque rallentare l'inserimento dei giovani all'interno del calcio che conta. In linea di massima, a mio parere già a 18 anni è possibile stabilire se un ragazzo è realmente pronto per un'eventuale esperienza tra i professionisti o meno.

 



caffè bonito



Altri articoli in Settore giovanile


sabato, 22 giugno 2024, 08:28

Mister Di Stefano verso l'addio

Aria di cambiamento nel settore giovanile rossonero dove anche molte delle guide tecniche dello scorso campionato potrebbero lasciare, a partire dall'allenatore della Primavera. Possibile conferma, invece, per mister Graziani


mercoledì, 22 maggio 2024, 16:20

Scuola calcio rossonera, dal prossimo campionato si trasferirà a San Filippo

Le attività relative alla Scuola Calcio si svolgeranno presso il Polo A.C. Lucchese San Filippo dove la Lucchese potrà avvalersi di nuove strutture. L’ex calciatore professionista lucchese, Alberto Francesconi, assumerà il ruolo di capo scouting, mentre Claudio Piraino sarà il responsabile del coordinamento tecnico della Scuola Calcio



mercoledì, 15 maggio 2024, 18:09

Mister Cordeschi lascia la Lucchese femminile?

Potrebbe terminare con questo finale di stagione la permanenza di mister Stefano Cordeschi alla guida dell'Under 19 femminile della Lucchese: il tecnico rossonero potrebbe approdare ad una formazione di Serie C femminile ma anche al settore giovanile rossonero


lunedì, 6 maggio 2024, 08:11

Settore giovanile, ecco i piazzamenti delle squadre professionistiche

Si sono conclusi tutti e quattro i tornei che vedevano protagoniste le formazioni professionistiche della Lucchese in Primavera 3, Under 17 Nazionali, Under 16 Nazionali e Under 15 Nazionali: ecco i piazzamenti