Settore giovanile

Mister Carruezzo: "Vogliamo puntare in alto"

giovedì, 22 settembre 2022, 12:20

di diego checchi

Toni Carruezzo parla della sua esperienza alla guida della Primavera che sabato esordirà in campionato contro il Fiorenzuola fuori casa e sfiora anche l’argomento sulla squadra femminile.

“Devo dire che per il terzo anno consecutivo sto guidando la Primavera 3. Nel mio primo anno siamo stati l’unica squadra toscana a salvarci (a parte l’Arezzo che ha vinto il campionato), il secondo anno siamo arrivati ai playoff sul campo ma per una questione di slot sbagliati sui cambi, non abbiamo potuto disputare i playoff. L’obiettivo del terzo anno è quello di puntare in alto e di essere tra le protagoniste del campionato. Poi vedremo quello che succederà”. 

Come vi state preparando alla gara di Fiorenzuola?
“Ci stiamo preparando molto bene. I ragazzi sono pronti, abbiamo fatto una buona preparazione. Numericamente siamo una rosa abbondante e a parte Bernardeschi che è infortunato, posso contare su tutto l’organico. La gara di Fiorenzuola sarà molto difficile perché i nostri prossimi avversari lo scorso hanno fatto benissimo e avendo mantenuto l’intelaiatura principale della squadra, so che ci attenderà una gara assai impegnativa. Ma questo servirà per misurarci ancora meglio”

Come si comporta con i ragazzi?

“Li tratto da uomini e faccio capire loro come bisogna comportarsi fuori dal campo. Una grande soddisfazione è stata quando mister Maraia mi ha fatto i complimenti per l’educazione e la dedizione al lavoro dei ragazzi che sono andati in ritiro a Corfino. I miei atleti devono farsi trovare sempre pronti per un’eventuale chiamata della prima squadra. Per quanto riguarda l’intensità degli allenamenti, devo dire che è molto alta e questo non può che farmi piacere con quattro sedute alla settimana dal lunedì al giovedì”.

Il fatto che poi giocherete in un impianto rinnovato come quello di Saltocchio, cosa significa per voi?

“Non vediamo l’ora ci sia l’inaugurazione vera e propria di questo nuovo impianto. Sarà la casa rossonera e credo che giocare in quell’ambiente ci possa portare dei vantaggi anche a livello di punti in classifica”.

Lei è uno stakanovista del lavoro visto che allena anche la squadra di Serie C femminile. 

“Diciamo che sono rossonero dalla mattina alla sera. Conoscete bene il mio senso di appartenenza a questi colori e lo faccio perché ho tanta passione per la Lucchese e per questa maglia”. 

 



caffè bonito



Altri articoli in Settore giovanile


sabato, 1 ottobre 2022, 17:54

Ancora una vittoria per i ragazzi di mister Carruezzo

La Primavera si impone per 1-0 in casa contro l'Olbia e rimane in testa alla classifica del proprio girone: decide una rete di Carcano sul finire del primo tempo


domenica, 25 settembre 2022, 16:57

Anche gli Under 17 battuti dall'Entella

I liguri, una squadra superiore a livello tecnico, vincono per 3-0 ma sino a una manciata di minuti dalla fine il risultato era ancora aperto grazie alla prestazione agonistica e atletica della Lucchese allenata da mister Graziani e da Tarantino



domenica, 25 settembre 2022, 15:30

L'Entella fa poker con i rossoneri

Troppo forte la Virtus Entella per i giovanissimi nazionali della Lucchese, in fin dei conti la squadra di Giuliani è tutta nuova e ha ancora bisogna di amlgamarsi al meglio mentre gli avversari hanno dimostrato di conoscersi già molto bene: evidente la differenza di tasso tecnico


sabato, 24 settembre 2022, 17:19

Avvio vittorioso e convincente

I ragazzi di mister Carruezzo esordiscono con una vittoria a Fiorenzuola: tutto nella ripresa con i gol di Warid che assicurano i tre punti al termine di una partita ben giocata