Rubriche : la lettera

Un tifoso ci scrive: "La Lucchese è in caduta libera"

domenica, 26 novembre 2023, 15:22

Riceviamo e volentieri pubblichiamo la missiva di un tifoso rossonero, Luca, che parla dell'attuale momento della Lucchese.

Gentile Direttore, approfitto dello spazio dato ai tifosi per alcune riflessioni personali sul momento della Lucchese e per una domanda.
I numeri, che solitamente non sbagliano, ci raccontano di una Lucchese che pare in caduta libera come risultati e con una difficoltà realizzativa conclamata a fronte di una difesa che nelle ultime giornate ha subito veramente troppi gol.
Il gioco poi ha subito una involuzione palese: squadra spesso lenta e senza idee e che pare avere anche fisicamente un gap con gli avversari che corrono di più e paiono avere più grinta e cattiveria agonistica. 
È vero che il girone è difficile (ma Vis Pesaro Rimini e Pontedera con tutto il rispetto non sono squadre di prima fascia a livello tecnico), che abbiamo molti infortunati e che abbiamo avuto anche una certa dose di sfortuna ( pali, traverse e qualche decisione arbitrale da rivedere) ma questo non basta a spiegare il momento no (la Vis Pesaro aveva molti assenti).
La squadra non è da primissime posizioni ma nemmeno da ritrovarsi un punto sopra i playout) Vengo al dunque.
Pensate che a questo punto la società debba valutare un cambio del tecnico come spesso accade a tutte le latitudini quando i risultati sono negativi oppure debba continuare dando fiducia al tecnico ( il cui gioco propositivo di inizio campionato mi aveva davvero entusiasmato e di cui apprezzo la pacatezza)?
Ultimo pensiero: quest'anno era era rinato nei tifosi un grande entusiasmo e si erano riviste allo stadio persone lontane da anni.
Purtroppo, trascorsi pochi mesi, questo entusiasmo dei tifosi è in larga parte svanito. Ed è davvero un peccato. 
Spero che la Società intervenga al mercato di gennaio per irrobustire tecnicamente la squadra è garantire la permanenza in categoria. 
Saluti, grazie per lo spazio concesso e complimenti per la passione e dedizione che mettete sempre nell'informarci sulla nostra amata Lucchese. 
Luca

Risponde Fabrizio Vincenti

I numeri, lo ha ben chiarito, non mentono: per dare un'idea della pochezza offensiva della Lucchese basti dire che il terz'ultimo attacco del girone, e se la difesa è circa a metà graduatoria le ultime prestazioni (e assenze) non lasciano molto ben sperare. Quanto al tecnico, dovremmo essere in società per capire se conviene o meno insistere. Solo nel caso in cui fosse chiaro che Gorgone ha perso il controllo, sarebbe giustificato l'esonero, altrimenti è semmai meglio che si guardino dentro chi ha costruito una squadra che, anche agli occhi meno esperti, sembrava mal e poco assortita. Lo diciamo da settimane, e non perché siamo dei tecnici: è di tutta evidenza il limite della formazione rossonera. Semmai l'interrogativo è: cosa farà la società a gennaio per rimediare a questa pochezza? Di certo non è solo un problema la panchina. Servono idee. E, aggiungiamo, soldi.



Altri articoli in Rubriche


lunedì, 19 febbraio 2024, 09:10

Bcl, finale amaro

Nella partita meno bella del campionato il Bcl perde per 58/72 spedendo il San Miniato alla seconda fase Gold e il Bcl alla Silver. In settimana usciranno i calendari e il Bcl saprà con chi doversi confrontare dal 3 marzo in poi per provare a guadagnarsi i play off


lunedì, 19 febbraio 2024, 08:43

Rassegna stampa: Lucchese, che fatica fare gol

Ancora una buona prestazione dei rossoneri non coronata però da una vittoria: i problemi di sempre, ovvero amnesie difensive e sterilità offensiva alla base del mancato successo, come si legge nei commenti e nelle interviste dei giornali in edicola



venerdì, 16 febbraio 2024, 17:30

Bcl, ultimo atto della stagione regolare

I biancorossi affrontano al Palatagliate (domenica ore 18) l'Etrusca San Miniato in una sfida che vale il quarto posto in classifica e che certifica una stagione partita in sordina e poi cresciuta sulla scorta dei risultati ottenuti


venerdì, 16 febbraio 2024, 08:26

Lucchese: "Come cambiare la tendenza negativa?"

Luca, un nostro lettore ci scrive: "Mi pare che il trend di prestazioni e gioco sia in fase calante. La Lucchese secondo me non è da primissime posizioni ma nemmeno da playout. Come pensa si possa provare a cambiare la tendenza negativa arrivando a una salvezza tranquilla?"