Porta Elisa News

Una novità chiamata Recanatese

venerdì, 14 ottobre 2022, 00:47

di diego checchi

Nessun precedente tra Recanatese e Lucchese, si tratta di una sfida inedita dato che la squadra marchigiana, allenata da mister Pagliari (nella foto) non ha mai militato nei campionati professionistici al di là di una apparizione nel campionato di Serie C del lontano 1947-48.

C'è però una curiosità che vogliamo raccontare: l'attuale attaccante del Ghiviborgo Manuel Pera, è un doppio ex della partita visto che ha giocato e segnato in entrambe le squadre lasciando ottimi ricordi. Con la Lucchese ha vinto ben due campionati, uno di Serie D e uno di C2 quando in panchina c'era Giancarlo Favarin mentre nella Recanatese ha giocato tre stagioni e mezza dal 2017 al 2021 realizzando la bellezza di 59 gol. 

Un'altra cosa che vogliamo ricordare è che la Lucchese ha già giocato a Macerata nella stagione 2015-16 contro la Maceratese guidata da Bucchi, mentre sulla panchina rossonera sedeva Francesco Baldini, il risultato fu di 1 a 1 con le reti di Fanucchi per la Lucchese e Kouko per i locali. In quell'occasione fu anche inaugurato lo stadio Helvia Recina.




Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 4 febbraio 2023, 17:20

Maraia: "Non mi è piaciuto l'atteggiamento una volta andati in vantaggio"

Il tecnico rossonero: "Il fatto di essere andati in vantaggio non è stato gestito al meglio. Una volta in vantaggio la squadra si abbassa e si impaurisce e non va bene. E' un atteggiamento che è dettato da noi, con qualcuno che è anche calato, ma anche dagli avversari che...


sabato, 4 febbraio 2023, 16:53

Merletti, rigore e espulsione

Il difensore, sino a allora protagonista di un partita ordinata, provoca il pari e si fa espellere. Bene il rientro di Di Quinzio, Panico autore del gol e protagonista di varie giocate, buono l'esordio nel finale di Fabbrini: le pagelle di Gazzetta



sabato, 4 febbraio 2023, 14:01

Torres-Lucchese: 1-1 al 45' st Cinque minuti di recupero

Rossoneri che in Sardegna cercano una vittoria che manca da inizio anno: Di Quinzio sfiora il palo da fuori, poi Diakite si mangia il vantaggio. Vantaggio di Panico nella ripresa, poi Bruzzaniti centra la traversa e un istante dopo Scappini pareggia su rigore con espulsione di Merletti.


venerdì, 3 febbraio 2023, 15:00

Maraia: "Continuiamo a creare occasioni, e i gol arriveranno"

Il tecnico alla vigilia della gara di Sassari: "Troveremo una squadra con buona esperienza e che dopo il cambio di allenatore la vedo ben organizzata in un ambiente caldo e su un campo non bellissimo: potrebbe diventare la classica partita sporca"