Porta Elisa News

Squadra che vince non si cambia?

giovedì, 29 settembre 2022, 11:10

di diego checchi

Squadra che vince non si cambia? Era questo il vecchio adagio che veniva ripetuto negli anni. Sarà la stessa cosa anche per Maraia, oppure, contro il San Donato Tavarnelle, verrà modificato qualcosa a livello di uomini e di modulo? Ne capiremo di più, forse, dopo la conferenza stampa di sabato quando il tecnico presenterà la gara e farà capire quali saranno nel dettaglio le condizioni dei suoi ragazzi. Certo è che la gara con il Rimini fa propendere alla conferma dell’undici visto domenica scorsa.

Anche perché, Domenico Franco, che sta nettamente meglio ed è sulla via del completo recupero, al limite partirà dalla panchina e sarà utilizzato per la gara di Coppa Italia di mercoledì prossimo a Fiorenzuola. Quello che conforta di più è che il trainer può contare anche su cambi assai importanti in tutti i reparti e può variare il modulo all’interno di una partita passando dalla difesa a tre a una a quattro, da un centrocampo a tre a un centrocampo a due e modificare le posizioni degli interpreti. Insomma, Maraia ha l’imbarazzo della scelta e contro il San Donato Tavarnelle c’è soltanto da dare continuità ai risultati e alle prestazioni.




Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 29 novembre 2022, 23:26

Maraia: "Davvero una bella risposta dalla squadra"

Il tecnico rossonero: "La vittoria di stasera è di tutti i ragazzi che hanno voluto rispondere alla prestazione negativa di Fermo, la nostra squadra è questa, dobbiamo interpretare le gare in questo modo, con questa determinazione. Vittoria dedicata a Diego"


martedì, 29 novembre 2022, 23:17

Franco match winner

Il centrocampista al rientro decide la gara, bene anche Quirini e Tiritiello, in avanti, nonostante l'impegno, gli attaccanti non riescono a finalizzare: le pagelle di Gazzetta



martedì, 29 novembre 2022, 20:29

Lucchese-Cesena: 1-0 al 47' st Espulso Albertini

Rossoneri a caccia di punti dopo il doppio stop consecutivo: Maraia ritrova Titiriello, Quirini e Franco, mentre rilancia al centro dell'attacco Bianchimano che si divora il gol in avvio facendosi anticipare dal portiere, occasioni anche per Semprini e Tiritiello. Palo di Bianchiano, poi sblocca Franco


lunedì, 28 novembre 2022, 17:22

Inizia il ciclo di ferro

Quattro sconfitte nelle ultime cinque gare di campionato: è con questo biglietto da visita non certo esaltante che la Lucchese si accinge a affrontare un trittico di gare a dir poco complicato: Cesena, Entella e Carrarese. La probabile formazione contro i romagnoli