Porta Elisa News

Pagliuca, ecco il rinnovo di contratto

foto lucchese 1905

giovedì, 28 aprile 2022, 21:49

Guido Pagliuca sarà l'allenatore della Lucchese sino al 2024: il tecnico originario di Cecina ha prolungato il suo rapporto con la società rossonera questo pomeriggio, l'annuncio è arrivato nel corso della trasmissione tv Curva Ovest su Noitv da parte del diesse Deoma e contemporaneamente sul profilo Facebook della Lucchese. 

Pagliuca aveva un contratto che lo legava alla Lucchese sino alla prossima stagione, ma d'accordo con la società ha deciso di allungare sino al 2024 il suo rapporto che è stato ritoccato anche nella parte economica. L'annuncio a pochi giorni dalla gara play off è una sorta di conferma di voler andare avanti su questa strada e, forse, indirettamente, anche della volontà della compagine societaria di rimanere alla guida, per quanto voci di possibili ingressi continuino a  circolare con insistenza. 

 




Altri articoli in Porta Elisa News


lunedì, 8 agosto 2022, 16:39

Insieme Con Voi: al via la campagna abbonamenti

Da domani, martedì 9 agosto, abbonamenti in vendita al Lucchese Point sotto la tribuna dalle 15.30 alle 19. Resi noti anche i prezzi dei biglietti per le singole gare casalinghe. Previste riduzioni per over 70, donne e under 14


domenica, 7 agosto 2022, 17:27

Domenica di riposo per i rossoneri

Dopo la sgambata di allenamento di ieri vinta per 1-0 contro il Real Forte Querceta, giorno di riposso oggi per la truppa di mister Maraia che riprenderà ad allenarsi domani alle 16 a Saltocchio. Continuano a farsi strada ipotesi di mercato



sabato, 6 agosto 2022, 22:35

Lucchese supera il Real Forte Querceta

Una Lucchese più solida e con una manovra più fluida, supera di misura il Real Forte Querceta nella sgambata di Forte dei Marmi grazie alla rete messa a segno da Semprini. Un buon test per i ragazzi di mister Maraia


venerdì, 5 agosto 2022, 19:31

Serie C verso lo slittamento del campionato

L'ennesimo caos legale spinge verso una partenza ritardata del campionato in seguito alla decisione del Consiglio di Stato di non accogliere la richiesta della Federazione di anticipare la discussione del ricorso del Campobasso. La Lega Pro: "Gravissimo danno economico e reputazionale"