Rubriche

Bcl, a Serravalle nuova vittoria in trasferta

domenica, 11 febbraio 2024, 10:04

Basket Club Serravalle – Bcl

17/18 – 32/33 – 48/48 - 67/70

18/17 – 15/15 – 16/15 – 19/22

Serravalle: Rossi 10, Avini, Razic 18, Tava 3, Corino 4, Pavone 9, Perez 16, Ragazzini 7. All.Gatti, ass. Gagliardini

Bcl: Burgalassi 11, Lenci, Lippi 9, Barsanti 8, Simonetti 6, Tempestini 16, Del Debbio 11, Brugioni, Pierini , Trentin 9. All. Olivieri, ass. Giuntoli

Palla conquistata da Pierini, che gira a Lippi che spara da due, ma servirebbero una manciata in più di centimetri per infilarla, contropiede dei padroni di casa ed è il 2/0, Trentin risponde da due, ma è il Serravalle che prova ad impostare la partita, 9/3 dopo quattro minuti.Bcl trainato da Trentin, prima con uno su due dai liberi, poi da sotto per il 9/5, il Serravalle sta girando con il gas in fondo, prima Perez e poi Rossi si spingono fino al 14/5, obbligando Olivieri a richiamare i ragazzi in panchina.

L'uscita dai blocchi porta tre punti a firma Barsanti, poi due di Tempestini, poi Burgalassi dai liberi e il capitano da oltre 9 metri pareggia il conto con i padroni di casa e Tempestini dalla lunetta sigla il sorpasso 14/16 a un minuto dal termine è ancora Burgalassi da due 18/14, ma purtroppo è lo stesso Burgalassi che si rende responsabile di un fallo su un tiro da tre e contemporaneamente gli viene dato un tecnico, mandando il Serravalle in lunetta per quattro tiri per il 18/17 finale.

Serravalle riparte da dove ha lasciato aprendo il secondo quarto con tre punti, ma il match ha perso il brio iniziale, 22/26 dopo sei minuti di gioco.A tre e 40 dal termine la partita si infiamma, Lippi da tre, risponde Razic da tre e la controrisposta è affidata a Del Debbio, sempre da tre, 28/30, quando mancano poco più di due minuti al termine.E' ancora Del Debbio che ha scaldato il polso ad infilarla da tre per il 31/30, poi Lippi su assist di Trentin, sigla il 33/30 e questa volta è Gatti a chiedere un timeout a 40 secondi dall'intervallo, senza però sortire nulla di buono al rientro in campo, 33/32 il finale.

 Ad aprire la ripresa è Burgalassi con tre punti, poi Lippi da due, è il Bcl che nella ripresa prova ad impostare ritmo e gioco, ma il Serravalle è decisamente pericoloso e prova a rispondere colpo su colpo ad ogni canestro dei ragazzi di Olivieri.Ai cinque minuti il Serravalle torna a condurre 43/40 e lo fa ancora con Razic, ma il Bcl non sembra pronto ad accontentare le intenzioni dei padroni di casa e pareggia sul 45/45, ma è di nuovo il Serravalle che riconquista il comando, poi uno statuario Del Debbio la infila da tre per il nuovo vantaggio biancorosso, ancora una sola lunghezza di distanza tra le due squadre, 48/47 a trenta secondi dalla terza sirena con i padroni di casa sui liberi, per il 48 pari di fine quarto.

 Ultimo quarto con il Bcl protratto tutto in attacco con l'intenzione di dare una svolta al match, senza però riuscirvi, i primi due minuti sono trascorsi senza sbloccare il punteggio, poi un fallo manda in lunetta i padroni di casa per il 48/49, la risposta arriva da Trentin in schiacciata poi Del Debbio da sotto per il 52/49 e di nuovo il Serravalle si fa sotto con Corini e Perez per il 52/53.E' Tempestini che rimette in moto il Bcl con una bella tripla e il nuovo vantaggio è subito riassorbito con un due su due dalla lunetta, Malgrado un punteggio decisamente basso, il match ha assunto un ritmo indiavolato, si lotta su ogni pallone con un Bcl che cerca di tenere stretto il piccolissimo margine di vantaggio.Tempestini offre una palla d'oro a Trentin per il più quattro, ma Serravalle accorcia di nuovo al meno due. Un fallo dubbio di Lippi su un tiro da tre spedisce di nuovo il Serravalle sui liberi per il nuovo pareggio 62/62 con un minuto e trenta ancora da giocare. Ad andare sui liberi questa volta è Barsanti per due su due, in un finale tesissimo, Pavone va sui liberi per uno su due ed un punteggio di 64/63 con dieci secondi ancora da giocare e con palla in mano al Bcl. Fallo di sistema per i padroni di casa e Tempestini dai liberi fa due su due, per il 66/63 a nove secondi dalla sirena finale, la tensione in campo sale ancora di livello e a farne le spese è coach Gatti che viene espulso mandando Tempestini in lunetta per due su due e uno score di 68/64 con ancora 6 secondi di gioco. Un finale rocambolesco che vede Tempestini tornare sui liberi per altri due pesantissimi punti, poi sulla sirena arriva il tiro della preghiera di Rossi per il finale di 67/70. Il Bcl fa suo anche l'ultimo match in una sofferta trasferta, ed ora testa all'ultima di campionato in casa contro San Miniato, poi tireranno le somme e inizieranno la preparazione alla seconda fase.  

 



Altri articoli in Rubriche


sabato, 22 giugno 2024, 19:53

Bcl, confermato capitan Barsanti

Il club biancorosso conferma il suo esperto giocatore anche per la prossima stagione: "Essere ancora sul campo per me è vita, ho 38 anni e inevitabilmente questo giochino terminerà, bisognerà arrendersi a madre natura e so già che mi mancherà moltissimo, Oggi mi godo al 100% ogni momento e ringraziare...


mercoledì, 19 giugno 2024, 08:23

Bcl, confermati anche i vice

Dopo coach Olivieri, confermato nelle scorse settimane, il Bcl rinnova il contratto anche per la prossima stagione a Andrea Giuntoli e Francesco Pizzolante, che con il loro fondamentale supporto hanno contribuito al raggiungimento degli ottimi risultati ottenuti



lunedì, 17 giugno 2024, 08:12

Una bella festa di sport

Il XXIII Torneo città di Lucca si è concluso nel migliore dei modi ad uscirne vincente è stato proprio il Basketball Club Lucca, sfatando un tabù che resisteva da qualche tempo, il cui intrinseco significato era più o meno questo "chi organizza un torneo non lo vince mai"


giovedì, 13 giugno 2024, 16:58

Basket, ecco il XXII° Torneo Città di Lucca Memorial Danilo Corsi

Il tornero si disputerà nei giorni 14–16 giugno su tre campi differenti, Palazzetto di San Concordio, il Palatagliate e la palestra Matteotti, che vuole anche ricorda anche l'importante figura di Danilo Corsi, Dirigente Federale che ha dato una spinta notevole al movimento cestistico del territorio