Porta Elisa News

Il valzer delle panchine

giovedì, 11 luglio 2024, 08:33

di gianluca andreuccetti

Manca poco all'inizio ufficiale della stagione 2024/25. Le squadre infatti tra quattro settimane scenderanno in campo per il primo turno della Coppa Italia Serie C. In questi due mesi, abbiamo assistito ad un interessante valzer di panchine: nel girone B, quello della Lucchese, sono diverse le squadre che hanno deciso di cambiare allenatore. 

Partendo dalle conferme, oltre ai rossoneri, anche l'Entella ha scelto la linea della continuità, confermando sulla propria panchina Fabio Gallo. Subentrato dopo poche giornate dall'inizio dello scorso campionato, ha condotto i biancocelesti ad una salvezza non facile. La società ha deciso di rinnovargli il contratto per altri due anni. Stessa filosofia adottata dalla Torres, che andrà avanti anche il prossimo anno con mister Greco. Dando uno sguardo alla griglia di partenza del prossimo campionato, per blasone ed esperienza il Perugia è una delle squadre che potranno combattere per la promozione in Serie B. Anche in questo caso, il presidente Santopadre ha deciso di rinnovare fino al 2027 il contratto di mister Formisano. Tra le neopromosse, Carpi e Pianese hanno scelto di confermare sulle proprie panchine Prosperi e Serpini. L'Ascoli invece, retrocessa in terza serie dopo diversi anni, ripartirà da mister Carrera. 

Come anticipato prima, sono diverse le società che hanno cambiato il tecnico. Una delle sorprese è stato sicuramente l'addio di Massimiliano Canzi da Pontedera: l'allenatore è stato presentato ieri come nuova guida tecnica della Juventus Women. Al suo posto, in granata, è arrivato Alessandro Agostini, reduce dall'esperienza con il Genoa Primavera. Rimanendo in Toscana, da segnalare anche la separazione tra Paolo Indiani e l'Arezzo, con gli amaranto che hanno puntato sull'ex Rimini Troise. Romagnoli che a loro volta hanno optato per Buscè, ex tecnico della Vibonese ma soprattutto dell'Empoli, società con la quale ha vinto il campionato di Primavera 1 nel 2021. A proposito di giovani, ha sorpreso la scelta del Milan di lasciar partire l'ex tecnico della Primavera Ignazio Abate. A guidare la seconda squadra rossonera in Serie C ci sarà Daniele Bonera. Dall'altra parte, la Ternana ha affidato proprio ad Abate il compito di riportare le Fere in Serie B. 

Una squadra che è chiamata ad invertire il trend della scorsa stagione è la Spal. Gli estensi hanno scelto di puntare su Dossena, reduce da una buona esperienza alla Pro Vercelli. Anche Sestri Levante, Pineto e Legnago hanno deciso di aprire un nuovo ciclo, dando fiducia rispettivamente a Scotto, Cudini e Gastaldello. Tre le new entry, colpo importante del Campobasso che ha ufficializzato Piero Braglia. Al suo posto, il Gubbio ha ufficializzato mister Taurino. L'unica squadra che al momento è senza allenatore è il Pescara.

 




Altri articoli in Porta Elisa News


lunedì, 22 luglio 2024, 15:25

Bcl, Landucci decimo giocatore del roster

A portare il numero dei senior del Bcl a dieci è ancora una conferma, Alessandro Landucci, il più piccolo dei giocatori alla corte di coach Olivier che è cresciuto e si è formato nelle giovanili, fino a guadagnarsi il posto in prima squadra


domenica, 21 luglio 2024, 08:59

Mercato, per l'attacco servono prima le uscite

L'arrivo di una prima punta è condizionata dall'uscita, innanzitutto, di Ravasio: su di lui sarebbero attive diverse squadre di Serie C. Una volta concretizzata qualche partenza, la Lucchese potrà iniziare a ragionare sul colpo in entrata con i rossoneri che avrebbero espresso interesse nei confronti anche di Magrassi del Cittadella



sabato, 20 luglio 2024, 08:40

Zoppi: "Ci sono i presupposti per un'ottima stagione"

Il giovane centrocampista arrivato dal Monza si presenta: "La mia è stata una trattativa veloce, conoscevo il mister e mi hanno parlato bene della città e della società. I miei punti di forza? La corsa, ma anche tecnicamente direi che me la cavo.


venerdì, 19 luglio 2024, 18:12

Ufficiale: Botrini passa ai rossoneri

Ancora una ufficializzazione in casa rossonera: anche Tommaso Botrini è da oggi un giocatore della Lucchese, con la quale ha firmato un contratto annuale, il giovane difensore era nel ritiro del Ciocco sin dal suo inizio. Per lui un contratto annuale