Porta Elisa News

Mister Gorgone: "Serve uno spirito diverso"

mercoledì, 14 febbraio 2024, 21:02

Mister Gorgone a fine partita, amareggiato per l'esito del match e per la mancata reazione della squadra:

“Cosa é successo? Non lo so. Però credo che dopo tre minuti non si può smettere di giocare. Non possiamo permetterci queste cose. La partita poi é finita dopo il rigore sbagliato.  Sono arrabbiato e deluso, quando perdi é tutto sbagliato ma non possiamo spegnerci così sebbene i due gol presi in quel modo ci hanno sventrato. La posizione di Gucher? Ho scelto di metterlo nel ruolo di mezzala pensando di dare alla squadra equilibrio. 
Coletta? Ha sempre fatto bene e in questo turno infrasettimanale ho pensato che l’alternanza potesse dargli ritmo gara per non arrivare fermo da troppo tempo alla gara di Padova. Anche a Rizzo Pinna, che ha giocato tutte le partite e che a Pineto ha speso molto, ho preferito Yeboah che era più fresco. 
Sul rigore ho detto quello che dovevo dire nello spogliatoio.Sarebbe stata una partita diversa se lo avessimo realizzato. La cosa che mi preme sottolineare é 
che la Lucchese é un bene comune e va rispettato altrimenti si gioca a tennis. Il nome davanti conta più di quello dietro sulla maglietta. O si gioca insieme, si rema tutti nella stessa direzione o qualcuno va a casa.
Sicuramente sbaglierò ogni volta a fare la formazione, ma adesso pretendo che tutti insieme si inquadri l’obiettivo in maniera diversa. 
La responsabilità é mia in primis, ma pretendo uno spirito diverso.
Non mi piace mettere la croce addosso a nessuno perché si vince e si perde tutti insieme, ma ora é il momento di fare le valutazioni necessarie. I giocatori devono accettare le critiche della gente che viene allo stadio. Se ogni volta una critica ti spegne diventa un problema. 
Ora ci aspetta la Juve che gioca con una serenità mostruosa e da lì dobbiamo ripartire perché siamo in corsa per la Coppa Italia e per i play off e non dobbiamo più sprecare nulla”.




Altri articoli in Porta Elisa News


domenica, 14 aprile 2024, 18:19

Mister Gorgone: "Non meritavamo di vincere, ma non dovevamo perderla"

Il tecnico rossonero: Abbiamo provato a vincerla in tutti i modi e poi abbiamo preso il secondo gol su un contropiede facile che non possiamo concedere. I playoff ora più di prima dipenderanno dai risultati degli altri e poi da noi"


domenica, 14 aprile 2024, 16:07

Chiorra e Yeboah fanno il possibile ma non basta

Disastro difensivo finale senza attenuanti, nonostante le parate del portiere e l'ennesimo gol del centravanti: una partita che si condensa in un numero: il primo calcio d'angolo per i rossoneri, quasi tutti sottotono, quasi al 90°: le pagelle di Gazzetta



domenica, 14 aprile 2024, 13:29

Fermana-Lucchese: 2-1 al 50' st Niang

Rossoneri impegnati nelle Marche nella terzultima gara della stagione regolare e alla caccia di punti playoff: Gorgone ritrova Visconti e rilancia Disanto, Guadagni out per problemi muscolari. Sblocca Yeboah, Paponi trova subito il pari. Chiorra salva due volte la sua porta


sabato, 13 aprile 2024, 15:47

Tentar, di certo, non nuoce

Il pari maturato contro l'Arezzo non lascia molto spazio in chiave play off ai rossoneri che si trovano a giocare in quel di Fermo contro una squadra con l'acqua alla gola, ma che ha dato chiari segni di ripresa.