Porta Elisa News

Lucchese, prima la ricapitalizzazione poi i quadri tecnici

sabato, 27 maggio 2023, 08:27

“I programmi sono ambiziosi. Non è nello stile del gruppo Bulgarella fare proclami prima. Stiamo lavorando per creare un club forte e la cui forza duri nel tempo. Sono rimasto colpito per la straordinaria bellezza di questa città e ho investito quasi tutto il mio tempo nella riorganizzazione di quello che stiamo mettendo in opera. Stiamo procedendo verso la ricapitalizzazione e siamo nella fase in cui si cambia un po’ pelle. Come dice il mio Presidente, dobbiamo sognare di poter vincere”: sono le parole pronunciate dall'amministratore unico della Lucchese, Ray Lo Faso dal palco del Teatro del Giglio.

Lo Faso, il braccio destro di Andrea Bulgarella in tutto il suo gruppo imprenditoriali, è concentrato da settimane nella riorganizzazione del club, prima di tutto quella finanziaria. Come noto, non è certo una sorpresa, la Lucchese deve essere ricapitalizzata dopo aver goduto dei benefici (legali) concessi a seguito della pandemia. Per la nuova proprietà arriva dunque la prima importante scadenza a cui seguiranno i pagamenti degli stipendi non ancora versati (ma la società è nei tempi previsti da Lega e Figc) nel mese di giugno.

Accanto alle operazioni di carattere finanziario, sono attese quelle tecniche: sul fronte allenatore e direttore sportivo continua infatti l'incertezza. Maraia e Deoma hanno ancora un anno di contratto, ma la sensazione è che siano modeste le possibilità di una loro conferma. Il totonomi è già partito da giorni, ma come tutte le fiere del mercato non è detto che alla fine i profili usciti siano quelli giusti: giusto per dire, il nome di Felice Evacuo come possibile direttore sportivo sembra essere già tramontato. Quello che invece è certo è che il tempo per programmare con tranquillità inizia a stringere: la nuova proprietà è arrivata a marzo, una scelta molto felice, proprio per poter programmare la nuova stagione, siamo ormai a giugno ed è tempo di stringere, almeno nelle linee guida rappresentate da allenatore e direttore sportivo. 

 




Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 12 giugno 2024, 16:45

L'ex rossonero Panico tra gli artefici della storica promozione della Carrarese

L'attaccante ha collezionato 10 reti in 36 presenze, andando per la prima volta in carriera in doppia cifra. Inoltre, il classe 1997 è il quarto giocatore più utilizzato all'interno della Carrarese: oltre ai gol, hanno lasciato il segno anche la sua velocità e la facilità con cui sa saltare l'uomo...


martedì, 11 giugno 2024, 23:23

Diesse, in corsa anche Ferrarese

Ferrarese nella scorsa stagione ha ricoperto il ruolo di capo scouting proprio per i rossoneri: il suo profilo sarebbe uno dei più quotati per ricoprire il ruolo di diesse, o, in alternativa, come consulente dello stesso Bulgarella. In corsa sarebbe ancora Laneri



martedì, 11 giugno 2024, 14:15

Stadio, Barsanti: "Attendiamo novità a breve"

Si tratterebbe della annunciata manifestazione di interesse della stessa Lucchese per riammodernare lo stadio dopo che il progetto di Aurora Immobiliare è definitivamente tramontato. A brevissimo, il via ai lavori al manto erboso e alle panchine


martedì, 11 giugno 2024, 09:05

Bulgarella a Lucca per pianificare il futuro

Giornata tutta dedicata alla Lucchese, quella del presidente Bulgarella che ha incontrato diverse persone per iniziare a programmare la stagione. Sul tavolo, oltre alla questione della manifestazione di interesse per il Porta Elisa, ormai essere imminente, anche il settore giovanile con un incontro con il responsabile Morgia