Porta Elisa News

Una giornata da cancellare per subito ripartire

lunedì, 21 novembre 2022, 20:06

di diego checchi

Un risveglio amaro per tutti i tifosi della Lucchese ma non tanto per la prestazione della squadra che è stata condizionata pesantemente dalle decisioni arbitrali, bensì perché non si è vista una partita di calcio. Tutto è dipeso da un rigore inesistente per il Gubbio e dal fatto che la Lucchese sia rimasta in dieci per la doppia ammonizione di Tiritiello. Da quel momento in poi la squadra di Braglia ha messo in campo tutte le sue caratteristiche: aggressività, corsa e grande dinamicità da parte degli esterni. A nostro avviso, Arena è stato super. È un giocatore che vedremo in altri palcoscenici molto presto. Dal canto suo la Lucchese non è riuscita ad esprimere il suo gioco anche perché le due punte sono state onestamente oscurate molto bene ed hanno avuto poco spazio per fare le giocate.

A Siena si era detto che quella formazione messa in campo da Maraia era quello giusto perché Visconti era riuscito ad oscurare Leone e Bruzzaniti a fare un gol che aveva sancito i 3 punti. Siamo andati nel segno della continuità ma l’inferiorità numerica ha cambiato il canovaccio della partita, anche se l’approccio della Lucchese non è stato dei migliori. Insomma, una giornata no, in primis da parte del direttore di gara che ha condizionato una partita di cartello e che è stata arbitrata molto male. Ma se andiamo nelle pieghe della gara, la Lucchese deve analizzare anche i propri errori e il perché di un approccio un po’ troppo morbido. Alcuni giocatori sono apparsi in difficoltà di condizione anche dovuta all’impegno di Coppa Italia che è stato molto provante.

Insomma, una giornata da cancellare pensando subito al prossimo impegno di Fermo, una trasferta tutt’altro che facile dove il tecnico rossonero dovrà fare a meno di Quirini e Tiritiello per squalifica e dovranno essere valutate le condizioni di Franco e Tumbarello: il primo dovrebbe essere recuperabile, mentre il secondo verrà valutato in settimana. Potrebbe aggregarsi al gruppo anche Pirola ma non è ancora certo. Ci aspettiamo una partita diversa con la Lucchese che possa fare una prestazione importante e poi raggiungere un risultato altrettanto importante sperando che i risultati non vengano condizionati da eventi esterni come l’arbitro.




Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 29 novembre 2022, 23:26

Maraia: "Davvero una bella risposta dalla squadra"

Il tecnico rossonero: "La vittoria di stasera è di tutti i ragazzi che hanno voluto rispondere alla prestazione negativa di Fermo, la nostra squadra è questa, dobbiamo interpretare le gare in questo modo, con questa determinazione. Vittoria dedicata a Diego"


martedì, 29 novembre 2022, 23:17

Franco match winner

Il centrocampista al rientro decide la gara, bene anche Quirini e Tiritiello, in avanti, nonostante l'impegno, gli attaccanti non riescono a finalizzare: le pagelle di Gazzetta



martedì, 29 novembre 2022, 20:29

Lucchese-Cesena: 1-0 al 47' st Espulso Albertini

Rossoneri a caccia di punti dopo il doppio stop consecutivo: Maraia ritrova Titiriello, Quirini e Franco, mentre rilancia al centro dell'attacco Bianchimano che si divora il gol in avvio facendosi anticipare dal portiere, occasioni anche per Semprini e Tiritiello. Palo di Bianchiano, poi sblocca Franco


lunedì, 28 novembre 2022, 17:22

Inizia il ciclo di ferro

Quattro sconfitte nelle ultime cinque gare di campionato: è con questo biglietto da visita non certo esaltante che la Lucchese si accinge a affrontare un trittico di gare a dir poco complicato: Cesena, Entella e Carrarese. La probabile formazione contro i romagnoli