Porta Elisa News : il punto

Testa subito alla Vis Pesaro

lunedì, 17 ottobre 2022, 18:52

di diego checchi

Testa sin da subito alla Vis Pesaro. La Lucchese ha già voltato pagina dopo il pareggio per 0-0 di Macerata contro la Recanatese, dove la squadra di Maraia non è riuscita quasi mai a rendersi pericolosa, a parte un colpo di testa di Ravasio nel finale. Mercoledì ci sarà un altra prova e la Lucchese dovrà per forza alzare il suo livello di prestazione soprattutto dal punto di vista offensivo. I rossoneri saranno da una gara insidiosa soprattutto dal punto di vista agonistico visto che la suonante sconfitta subita dalla Vis Pesaro nel derby contro il Rimini perso per 5-0. E' chiaro che nella Lucchese saranno previsti dei cambi, per esempio Ravasio potrebbe essere titolare al posto di Semprini e fare coppia con Bianchimano mentre a centrocampo può darsi che possa scoccare anche l'ora di Franco. Da capire se Di Quinzio ce la farà o meno ad andare almeno in panchina. Il centrocampista è con la squadra nel ritiro marchigiano. Non capiremo fino all'ultimo se Maraia deciderà se schierarlo o meno oppure attenderà qualche giorno in più.

Probabile anche qualche cambiamento sugli esterni difensivi visto che Quirini e Visconti sono apparsi un pò sotto tono e quindi potrebbe esserci spazio per Merletti e Alagna. Per quanto riguarda Visconti a nostro avviso ieri ha giocato meglio quando è stato impiegato come mezzala perchè a potuto esprimere al meglio le proprie qualità, non è detto quindi che per lui mister Maraia non possa riservare una maglia da titolare sulla mediana. C'è da sottolineare però che il punto di ieri non va visto in maniera negativa, perchè è vero che la Recanatese è ultima in classifica, ma è anche vero che ci sono due fattori da considerare. La Lucchese anche ieri non ha subito gol ed ha dimostrato di avere una coppia difensiva centrale ermetica formata da Tiritiello e Benassai. Secondariamente bisogna sottolineare che il terreno di gioco non favoriva certamente le qualità di palleggio di alcuni giocatori rossoneri.

Sotto questo profilo è innegabile che la Lucchese debba abituarsi alle partite dove non contano solo le qualità tecniche ma soprattutto lo spirito di adattamento all'avversario ed al terreno di gioco. D'altronde la Serie C è una categoria dove ti può capitare una sola occasione da rete e se vuoi riuscire a vincere le partite devi sfruttarla. Teniamoci comunque questo punto e consideriamo che questa squadra è ancora in fase di crescita ed anche questo tipo di gare gli faranno fare quello scalino in più che ancora gli manca. Non c'è tanto tempo per riflettere perchè mercoledì alle ore 18 si va subito in campo per una vera e propria battaglia perchè così sarà anche a Pesaro. 




Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 4 febbraio 2023, 17:20

Maraia: "Non mi è piaciuto l'atteggiamento una volta andati in vantaggio"

Il tecnico rossonero: "Il fatto di essere andati in vantaggio non è stato gestito al meglio. Una volta in vantaggio la squadra si abbassa e si impaurisce e non va bene. E' un atteggiamento che è dettato da noi, con qualcuno che è anche calato, ma anche dagli avversari che...


sabato, 4 febbraio 2023, 16:53

Merletti, rigore e espulsione

Il difensore, sino a allora protagonista di un partita ordinata, provoca il pari e si fa espellere. Bene il rientro di Di Quinzio, Panico autore del gol e protagonista di varie giocate, buono l'esordio nel finale di Fabbrini: le pagelle di Gazzetta



sabato, 4 febbraio 2023, 14:01

Torres-Lucchese: 1-1 al 45' st Cinque minuti di recupero

Rossoneri che in Sardegna cercano una vittoria che manca da inizio anno: Di Quinzio sfiora il palo da fuori, poi Diakite si mangia il vantaggio. Vantaggio di Panico nella ripresa, poi Bruzzaniti centra la traversa e un istante dopo Scappini pareggia su rigore con espulsione di Merletti.


venerdì, 3 febbraio 2023, 15:00

Maraia: "Continuiamo a creare occasioni, e i gol arriveranno"

Il tecnico alla vigilia della gara di Sassari: "Troveremo una squadra con buona esperienza e che dopo il cambio di allenatore la vedo ben organizzata in un ambiente caldo e su un campo non bellissimo: potrebbe diventare la classica partita sporca"