Porta Elisa News

La Coppa Italia per mettersi alle spalle Ancona

martedì, 1 novembre 2022, 17:31

di diego checchi

Domani la Lucchese tornerà in campo per il secondo turno di Coppa Italia e l'avversario sarà l'Olbia. Il fischio di inizio sarà alle ore 16:00 e i tifosi potranno assistere alla partita pagando 5 Euro sia in gradinata che in curva ovest.  La Lucchese tiene molto ai sedicesimi, soprattutto per dare minutaggio a quei giocatori che fin'ora hanno trovato meno spazio ma anche per ritrovare una vittoria dopo la sconfitta di Ancona e prepararsi al meglio per la sfida di sabato prossimo contro l'Alessandria. 

Mister Maraia ha completa fiducia nel suo organico e lo ha ribadito anche nel corso della conferenza stampa odierna, quindi è ovvio che ci saranno molti cambiamenti rispetto alla gara di sabato scorso. Il modulo sarà l'ormai collaudato 4-3-3, che al momento offre maggiori garanzie anche viste le caratteristiche a disposizione del tecnico.

Non ci saranno gli infortunati Coletta e Pirola, assente anche Romero ma l'attaccante si è rivisto al campo e sta recuperando dopo l'infortunio subito proprio in Coppa Italia a Fiorenzuola. Fra i pali ci sarà il giovane Galletti mentre la linea difensiva sarà composta da Merletti, Bachini, Maddaloni e Alagna; a centrocampo dovrebbe partire titolare Di Quinzio, con D'Alena e Mastalli anche se l'ex Pisa non è ancora al massimo della condizione e potrebbe giocare soltanto uno spezzone di gara. In attacco spazio a Catania, Ravasio e Rizzo Pinna.Un turno di riposo dovrebbe essere concesso a Benassai, che ha veramente tirato la carretta e potrebbe non essere neanche convocato. 

Per quanto gli avversari, da capire con che tipo di formazione si presenteranno a Lucca e quanti ex rossoneri saranno in campo, ad ora l'unica certezza è che ci sarà Babbi, mentre Minala, Zanchetta e Nanni hanno qualche problema fisico e potrebbero non essere convocati.

Questa la probabile formazione.  Lucchese (4-3-3): 12 Galletti, 26 Merletti, 5 Bachini, 3 Maddaloni, 2 Alagna, 24 Mastalli, 21 D'Alena, 35 Di Quinzio, 20 Catania, 91 Ravasio, 7 Rizzo Pinna. A disposizione: 22 Cucchietti, 4 Ferro, 6 Tiritiello, 8 Tumbarello, 10 Semprini, 11 Bianchimano, 14 Quirini, 16 Franco, 17 Bruzzaniti, 18 D'Ancona, 19 Visconti, 28 Camaiani. Allenatore: Maraia.




Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 4 febbraio 2023, 17:20

Maraia: "Non mi è piaciuto l'atteggiamento una volta andati in vantaggio"

Il tecnico rossonero: "Il fatto di essere andati in vantaggio non è stato gestito al meglio. Una volta in vantaggio la squadra si abbassa e si impaurisce e non va bene. E' un atteggiamento che è dettato da noi, con qualcuno che è anche calato, ma anche dagli avversari che...


sabato, 4 febbraio 2023, 16:53

Merletti, rigore e espulsione

Il difensore, sino a allora protagonista di un partita ordinata, provoca il pari e si fa espellere. Bene il rientro di Di Quinzio, Panico autore del gol e protagonista di varie giocate, buono l'esordio nel finale di Fabbrini: le pagelle di Gazzetta



sabato, 4 febbraio 2023, 14:01

Torres-Lucchese: 1-1 al 45' st Cinque minuti di recupero

Rossoneri che in Sardegna cercano una vittoria che manca da inizio anno: Di Quinzio sfiora il palo da fuori, poi Diakite si mangia il vantaggio. Vantaggio di Panico nella ripresa, poi Bruzzaniti centra la traversa e un istante dopo Scappini pareggia su rigore con espulsione di Merletti.


venerdì, 3 febbraio 2023, 15:00

Maraia: "Continuiamo a creare occasioni, e i gol arriveranno"

Il tecnico alla vigilia della gara di Sassari: "Troveremo una squadra con buona esperienza e che dopo il cambio di allenatore la vedo ben organizzata in un ambiente caldo e su un campo non bellissimo: potrebbe diventare la classica partita sporca"