Porta Elisa News

La Coppa Italia per mettersi alle spalle Ancona

martedì, 1 novembre 2022, 17:31

di diego checchi

Domani la Lucchese tornerà in campo per il secondo turno di Coppa Italia e l'avversario sarà l'Olbia. Il fischio di inizio sarà alle ore 16:00 e i tifosi potranno assistere alla partita pagando 5 Euro sia in gradinata che in curva ovest.  La Lucchese tiene molto ai sedicesimi, soprattutto per dare minutaggio a quei giocatori che fin'ora hanno trovato meno spazio ma anche per ritrovare una vittoria dopo la sconfitta di Ancona e prepararsi al meglio per la sfida di sabato prossimo contro l'Alessandria. 

Mister Maraia ha completa fiducia nel suo organico e lo ha ribadito anche nel corso della conferenza stampa odierna, quindi è ovvio che ci saranno molti cambiamenti rispetto alla gara di sabato scorso. Il modulo sarà l'ormai collaudato 4-3-3, che al momento offre maggiori garanzie anche viste le caratteristiche a disposizione del tecnico.

Non ci saranno gli infortunati Coletta e Pirola, assente anche Romero ma l'attaccante si è rivisto al campo e sta recuperando dopo l'infortunio subito proprio in Coppa Italia a Fiorenzuola. Fra i pali ci sarà il giovane Galletti mentre la linea difensiva sarà composta da Merletti, Bachini, Maddaloni e Alagna; a centrocampo dovrebbe partire titolare Di Quinzio, con D'Alena e Mastalli anche se l'ex Pisa non è ancora al massimo della condizione e potrebbe giocare soltanto uno spezzone di gara. In attacco spazio a Catania, Ravasio e Rizzo Pinna.Un turno di riposo dovrebbe essere concesso a Benassai, che ha veramente tirato la carretta e potrebbe non essere neanche convocato. 

Per quanto gli avversari, da capire con che tipo di formazione si presenteranno a Lucca e quanti ex rossoneri saranno in campo, ad ora l'unica certezza è che ci sarà Babbi, mentre Minala, Zanchetta e Nanni hanno qualche problema fisico e potrebbero non essere convocati.

Questa la probabile formazione.  Lucchese (4-3-3): 12 Galletti, 26 Merletti, 5 Bachini, 3 Maddaloni, 2 Alagna, 24 Mastalli, 21 D'Alena, 35 Di Quinzio, 20 Catania, 91 Ravasio, 7 Rizzo Pinna. A disposizione: 22 Cucchietti, 4 Ferro, 6 Tiritiello, 8 Tumbarello, 10 Semprini, 11 Bianchimano, 14 Quirini, 16 Franco, 17 Bruzzaniti, 18 D'Ancona, 19 Visconti, 28 Camaiani. Allenatore: Maraia.




Altri articoli in Porta Elisa News


giovedì, 22 febbraio 2024, 18:37

Riparte l'iter per il Nuovo Porta Elisa

In un incontro avvenuto tra il Comune di Lucca e l'Aurora Immobiliare, dopo che quest'ultima aveva avuto un faccia a faccia con la Lucchese, è stato confermata la disponibilità a procedere con la convocazione della conferenza dei servizi in fase decisoria che dovrà definire il via libera


giovedì, 22 febbraio 2024, 08:41

Pescara, il momento dei biancazzurri

Una squadra in involuzione, quella abruzzese: in poche giornate, i biancazzurri sono passati dalla lotta al terzo posto ad una situazione di classifica di stallo. Il Delfino occupa la quinta piazza con 41 punti ed è reduce da una striscia di tre sconfitte consecutive contro Gubbio, Spal e Vis Pesaro



lunedì, 19 febbraio 2024, 18:38

Porta Elisa, il Comune liquida altri 22mila euro alla Lucchese

Con una determina della dirigente del settore, l'amministrazione comunale ha riconosciuto 22mila euro di rimborso quali spese di straordinaria manutenzione per la posa dei nuovi seggiolini della parte centrale della tribuna di cui solo negli scorsi giorni la società rossonera ha dimostrato l'avvenuto pagamento del fornitore


domenica, 18 febbraio 2024, 23:36

Mister Gorgone: "Sono due punti persi"

Il tecnico rossonero amareggiato: "Questa squadra oggi meritava di vincere e chi ha visto la partita lo sa. Abbiamo preso gol nell’unica occasione che abbiamo concesso, viceversa il portiere avversario ha fatto 2-3 miracoli. Purtroppo la storia della Lucchese quest’anno è questa, ma ho visto una squadra affamata"