Porta Elisa News

Maraia: "Spazio a chi ha giocato meno"

martedì, 4 ottobre 2022, 17:20

Attraverso l'ufficio stampa rossonero, mister Maraia presenta la sfida di domani in coppa Italia contro il Fiorenzuola e fa capire che la Lucchese andrà in terra piacentina per cercare di vincere e passare il turno. Ma spiega che ci sarà un ampio turnover: "Sicuramente ci sarà un ampio turnover perchè tutti i ragazzi che hanno avuto meno spazio in queste ultime partite giocheranno anche perché hanno dimostrato, anche quando c'è stato il turno infrasettimanale, di meritare e di essere all'altezza. Quindi nessun tipo di problema su chi giocherà, perchè credo sia giusto così e sia il giusto premio a chi ha lavorato bene e si è sempre comportato bene e quindi domani avrà la possibilità di giocare una partita importante perché da parte nostra c'è la volontà di andare avanti perchè le partite infrasettimanali danno la possibilità di dare minutaggio anche a chi ha giocato meno ed è chiaro che strada facendo la Coppa Italia ti può dare delle soddisfazioni. Quindi massima attenzione e massimo rispetto verso questa partita andando a cercare di ottenere il miglior risultato possibile che è il passaggio del turno."

C'è voglia di rivalsa dopo la sconfitta immeritata in campionato?

"No. Non deve essere questo il nostro sentimento. Sarà innanzitutto una partita completamente diversa perchè credo che anche loro faranno tanti cambiamenti con i tanti giovani che hanno. Ci dovrà essere la voglia di passare il turno senza pensare a quello che è successo quindici giorni fa perché non ha senso. Rimane il fatto che vedendo il risultato fatto dal Fiorenzuola nel fine settimana proprio una brutta figura in campionato non abbiamo fatto anzi non meritavamo di perdere. Il risultato di domenica ti fa capire che gli avversari sono tutti temibili e a volte alla tua prestazione non viene dato il giusto valore così come è successo a Fiorenzuola. La partita di mercoledì ripeto sarà una partita diversa e dovremo cercare di vincerla indipendentemente da ciò che è successo in campionato."

"Sicuramente è già capitato nel turno infrasettimanale che abbiamo già fatto ed i ragazzi dovranno farsi trovare tutti pronti perchè anche li ci saranno dei cambi perchè è normale che le partite vanno sempre affrontate al massimo e con tre partite in una settimana i ragazzi non possono dare il massimo dal punto di vista fisico e mentale. Quindi ci sarà sempre bisogno di chi ha giocato un pò meno, di chi la volta prima è stato fuori e poi vedremo perché parlare prima di quanti saranno ce lo dirà poi il momento però sicuramente avere una rosa a disposizione così importante agevola questa cosa. Ecco perchè domani mi aspetto una risposta importante dai ragazzi anche da chi ha giocato meno anche se so che dal punto vista fisico non possono tenere un intensità per novanta minuti ma dal punto di vista dell'atteggiamento e della mentalità mi aspetto una partita vera."

Ci può aggiornare sulle condizioni di Di Quinzio?

"Credo che ci saranno degli esami tra oggi e domani per capire meglio quale è la situazione sperando che siano cose di poco conto ma lo scopriremo solo con esami più approfonditi."  
 




Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 29 novembre 2022, 23:26

Maraia: "Davvero una bella risposta dalla squadra"

Il tecnico rossonero: "La vittoria di stasera è di tutti i ragazzi che hanno voluto rispondere alla prestazione negativa di Fermo, la nostra squadra è questa, dobbiamo interpretare le gare in questo modo, con questa determinazione. Vittoria dedicata a Diego"


martedì, 29 novembre 2022, 23:17

Franco match winner

Il centrocampista al rientro decide la gara, bene anche Quirini e Tiritiello, in avanti, nonostante l'impegno, gli attaccanti non riescono a finalizzare: le pagelle di Gazzetta



martedì, 29 novembre 2022, 20:29

Lucchese-Cesena: 1-0 al 47' st Espulso Albertini

Rossoneri a caccia di punti dopo il doppio stop consecutivo: Maraia ritrova Titiriello, Quirini e Franco, mentre rilancia al centro dell'attacco Bianchimano che si divora il gol in avvio facendosi anticipare dal portiere, occasioni anche per Semprini e Tiritiello. Palo di Bianchiano, poi sblocca Franco


lunedì, 28 novembre 2022, 17:22

Inizia il ciclo di ferro

Quattro sconfitte nelle ultime cinque gare di campionato: è con questo biglietto da visita non certo esaltante che la Lucchese si accinge a affrontare un trittico di gare a dir poco complicato: Cesena, Entella e Carrarese. La probabile formazione contro i romagnoli