Porta Elisa News

Maraia: "Partita complicata, dovremo dimostrarci all'altezza"

venerdì, 28 ottobre 2022, 16:59

Attraverso l'ufficio stampa mister Maraia presenta la sfida di Ancona e fa capire qual'è lo stato d'animo della squadra. 


Domani ci sarà una sfida importante come quella contro l'Ancona, che partita sarà?

Sarà una partita difficile, complicata, in un campo difficile con un valore importante dell'avversario soprattutto a livello di organizzazione e nella fase offensiva. Cominciano dei test un pò più impegnativi con squadre di alto livello e dovremo dimostrarci all'altezza.

La Lucchese viene da un filotto di due vittorie molto importanti, come quella di Pesaro e quella interna contro il Montevarchi. Il morale nello spogliatoio è alto vero?

La voglia e il morale sono alti, c'è tanto entusiasmo ma va controllato, non bisogna eccedere perché può portare a sottovalutare le partite. I risultati che ci sono stati in queste prime partite sono dovuti al grande sacrificio, lavoro, concentrazione e sofferenza e questo la squadra lo sa e in tutte le partite restanti per fare risultato non possono mancare questi valori. Sicuramente all'interno dello spogliatoio c'è un entusiasmo che è positivo, ma va usato nel modo giusto perchè se usato bene può servire per vincere le partite, se usato male può avere l'effetto contrario. 


Questa è stata una settimana normale, senza turni infrasettimanali, ma nelle scelte che farà domani terrà conto oppure no anche del secondo turno di Coppa Italia che ci sarà mercoledì al Porta Elisa contro l'Olbia?

La partita di domani è importante e quindi non c'è il pensiero alla partita di mercoledì contro l'Olbia. Anche perché so che i ragazzi che scenderanno in campo mercoledì, saranno quelli che ad oggi hanno avuto un pò meno spazio, ma che sicuramente si faranno trovare pronti. Però voglio ribadire che siamo concentrati solo sulla gara di domani, tenendo conto anche però della nostra condizione fisica, cercando di mettere in campo la miglior squadra possibile perchè l'Ancona è un avversario importante e molto complicato.  

Qual'è la situazione degli infortunati? Come sta di Quinzio? 

Di Quinzio è in fase di recupero verrà monitorato e non bisogna correre rischi ma sarà dei convocati anche domani, dopo che nel turno di domenica scorsa era in panchina. Ha avuto delle piccole ricadute, quindi non possiamo permetterci di affrettare i tempi di recupero perché abbiamo una rosa ampia ma non voglio perdere nessun altro giocatore.

I tifosi si stanno mobilitando per la trasferta nelle Marche, che cosa si sente di dire a loro in questo momento? 

I tifosi ci hanno sempre sostenuto, domenica c'è stato il primo momento un po' emozionante della stagione quando c'è stato il saluto della curva e mi auguro che ogni volta questa emozione possa crescere perché è un nostro obbiettivo e noi dobbiamo trascinare i nostri tifosi. Il fatto che i nostri tifosi si stiano mobilitando per venire a sostenerci ad Ancona, è una cosa che mi fa molto piacere e che soprattutto fa piacere alla squadra perchè sentire un pubblico numeroso vicino sarà una spinta in più. Mi auguro che questa situazione migliori ogni volta di più perché ne abbiamo bisogno.




Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 4 febbraio 2023, 17:20

Maraia: "Non mi è piaciuto l'atteggiamento una volta andati in vantaggio"

Il tecnico rossonero: "Il fatto di essere andati in vantaggio non è stato gestito al meglio. Una volta in vantaggio la squadra si abbassa e si impaurisce e non va bene. E' un atteggiamento che è dettato da noi, con qualcuno che è anche calato, ma anche dagli avversari che...


sabato, 4 febbraio 2023, 16:53

Merletti, rigore e espulsione

Il difensore, sino a allora protagonista di un partita ordinata, provoca il pari e si fa espellere. Bene il rientro di Di Quinzio, Panico autore del gol e protagonista di varie giocate, buono l'esordio nel finale di Fabbrini: le pagelle di Gazzetta



sabato, 4 febbraio 2023, 14:01

Torres-Lucchese: 1-1 al 45' st Cinque minuti di recupero

Rossoneri che in Sardegna cercano una vittoria che manca da inizio anno: Di Quinzio sfiora il palo da fuori, poi Diakite si mangia il vantaggio. Vantaggio di Panico nella ripresa, poi Bruzzaniti centra la traversa e un istante dopo Scappini pareggia su rigore con espulsione di Merletti.


venerdì, 3 febbraio 2023, 15:00

Maraia: "Continuiamo a creare occasioni, e i gol arriveranno"

Il tecnico alla vigilia della gara di Sassari: "Troveremo una squadra con buona esperienza e che dopo il cambio di allenatore la vedo ben organizzata in un ambiente caldo e su un campo non bellissimo: potrebbe diventare la classica partita sporca"