Porta Elisa News

Mister Maraia: "I ragazzi venderanno cara la pelle"

sabato, 3 settembre 2022, 17:51

Il tecnico Maraia, attraverso l'ufficio stampa, presenta la gara di domani al Mapei Stadium contro la Reggiana e spiega come stanno i suoi ragazzi: "Domani ripartiamo dopo un lungo periodo di preparazione e di attesa. Una partita complicata, anche se la prima lo è sempre perché ci sono sempre delle incognite per l'aspetto fisico e tattico, ma noi cercheremo di affrontarla nel migliore dei modi. I ragazzi si sono allenati molto bene, anche se sappiamo che non sarà facile. Abbiamo cercato di preparare questa partita nel migliore dei modi e sono certo che i ragazzi venderanno cara la pelle. Ci dispiace non avere i nostri tifosi al seguito, e mi auguro che questa sia l'ultima volta, perché sicuramente loro ci avrebbero sostenuti fino alla fine. Il mercato? La società ha operato molto bene e sono arrivati giocatori che sicuramente hanno aumentato il valore di questa squadra. E' normale che ci voglia un pochino più di tempo per trovare la giusta intesa, ma questa non deve essere assolutamente una scusa. Noi scenderemo in campo sempre per dare il nostro meglio ed onorare nel migliore dei modi questa maglia".




Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 4 febbraio 2023, 16:53

Merletti, rigore e espulsione

Il difensore, sino a allora protagonista di un partita ordinata, provoca il pari e si fa espellere. Bene il rientro di Di Quinzio, Panico autore del gol e protagonista di varie giocate, buono l'esordio nel finale di Fabbrini: le pagelle di Gazzetta


sabato, 4 febbraio 2023, 14:01

Torres-Lucchese: 1-1 al 45' st Cinque minuti di recupero

Rossoneri che in Sardegna cercano una vittoria che manca da inizio anno: Di Quinzio sfiora il palo da fuori, poi Diakite si mangia il vantaggio. Vantaggio di Panico nella ripresa, poi Bruzzaniti centra la traversa e un istante dopo Scappini pareggia su rigore con espulsione di Merletti.



venerdì, 3 febbraio 2023, 15:00

Maraia: "Continuiamo a creare occasioni, e i gol arriveranno"

Il tecnico alla vigilia della gara di Sassari: "Troveremo una squadra con buona esperienza e che dopo il cambio di allenatore la vedo ben organizzata in un ambiente caldo e su un campo non bellissimo: potrebbe diventare la classica partita sporca"


venerdì, 3 febbraio 2023, 08:00

In Sardegna per provare a tornare a vincere

Maraia dovrà fare i conti con tre assenze molto importanti e ci riferiamo ai due difensori centrali Tiritiello e Benassai e a Bianchimano, tutti e tre diffidati e di conseguenza squalificati per un turno: la probabile formazione