Porta Elisa News

Ufficiale: in rossonero Rizzo Pinna

lunedì, 1 agosto 2022, 14:30

Alla Lucchese è arrivato Andrea Rizzo Pinna. Come abbiamo anticipato ieri il giocatore era già nelle mire di Deoma da tempo ed oggi è arrivata la firma sul contratto triennale. Il centrocampista classe 2000 ex Foggia, è una mezzala offensiva ed andrà a rinforzare il pacchetto di centrocampo a disposizione di Maraia. Nel frattempo, la società è a un passo da chiudere anche per Davide Pirola difensore lo scorso anno alla Giana Erminio e ora svincolato.

Questo è il comunicato della società rossonera: "La società Lucchese 1905 comunica ufficialmente l'ingaggio di Andrea Rizzo Pinna, centrocampista offensivo, classe '00. Per lui esperienze nei settori giovanili di Inter e Atalanta, oltre ad un Europeo con la maglia della Nazionale italiana under 17. Nella scorsa stagione ha militato nel Foggia, in Serie C. Ha sottoscritto in rossonero un contratto biennale."




Altri articoli in Porta Elisa News


lunedì, 8 agosto 2022, 16:39

Insieme Con Voi: al via la campagna abbonamenti

Da domani, martedì 9 agosto, abbonamenti in vendita al Lucchese Point sotto la tribuna dalle 15.30 alle 19. Resi noti anche i prezzi dei biglietti per le singole gare casalinghe. Previste riduzioni per over 70, donne e under 14


domenica, 7 agosto 2022, 17:27

Domenica di riposo per i rossoneri

Dopo la sgambata di allenamento di ieri vinta per 1-0 contro il Real Forte Querceta, giorno di riposso oggi per la truppa di mister Maraia che riprenderà ad allenarsi domani alle 16 a Saltocchio. Continuano a farsi strada ipotesi di mercato



sabato, 6 agosto 2022, 22:35

Lucchese supera il Real Forte Querceta

Una Lucchese più solida e con una manovra più fluida, supera di misura il Real Forte Querceta nella sgambata di Forte dei Marmi grazie alla rete messa a segno da Semprini. Un buon test per i ragazzi di mister Maraia


venerdì, 5 agosto 2022, 19:31

Serie C verso lo slittamento del campionato

L'ennesimo caos legale spinge verso una partenza ritardata del campionato in seguito alla decisione del Consiglio di Stato di non accogliere la richiesta della Federazione di anticipare la discussione del ricorso del Campobasso. La Lega Pro: "Gravissimo danno economico e reputazionale"