Mondo Pantera

Il Futsal Lucchese conquista la C1

foto fb futsal lucchese

sabato, 13 aprile 2024, 17:16

di gianluca andreuccetti

In una palestra “E.Fermi” gremita, il Futsal Lucchese non fallisce il secondo match point e grazie al successo contro l’Elba 97, conquista la promozione in Serie C1. Prestazione di livello dei rossoneri, padroni del campo dal primo all’ultimo minuto.

Prima dell’inizio della partita, un minuto di silenzio per la strage di Suviana. Inizio aggressivo dei padroni di casa che vanno vicino al vantaggio subito con Guadagnucci che dal fuori prova a sorprende Burelli. Rossoneri che hanno il pallino del gioco e schiacciano all’indietro l’Elba 97, che poche volte esce dalla propria metà campo. Futsal Lucchese che costruisce diverse occasioni importanti, la più importante con Unti che di tacco costringe Burelli al miracolo. Nel finale di tempo, estremo difensore ospite protagonista di due parate ravvicinate prima su Guadagnucci e poi su Quadrelli. Primo tempo che si conclude con il risultato di 0-0.

Nel secondo tempo, buon approccio dell’Elba 97 che sfiora il gol dalla distanza con Delbuono. Poco dopo, arriva la svolta: fuga in profondità di Favazza che viene steso da Burelli, guadagnandosi un calcio di punizione. Della battuta se ne incarica che Guadagnucci che con un tiro centrale ma potente riesce a battere Burelli. Vantaggio meritato per il Futsal Lucchese. Ospiti che non sembrano accusare il colpo e sfiorano il pareggio con Linaldeddu, murato da un’ottima parata di Farnocchia. I rossoneri però hanno preso fiducia ed ecco che dopo il piccolo spavento trovano il gol del raddoppio con capitan Angiletta. Ritmi che si abbassano, con il Fustal Lucchese che cerca di gestire le proprie energie. A metà del secondo tempo, i padroni di casa trovano anche il tris con il tiro dal fuori di Angiletta che firma così la doppietta personale. I rossoneri ci credono ed ecco che a cinque minuti dalla fine arriva il punto esclamativo su questa gara, con la doppietta di Favazza. Gara che termina con il successo del Futsal Lucchese che vince il girone A di Serie C2, conquistando così la promozione nella categoria superiore.

Futsal Lucchese 5-0 Elba 97

Marcatori: Guadagnucci (L), Angiletta( L), Angiletta (L), Favazza (L), Favazza (L)

Futsal Lucchese: Farnocchia; Unti, Ermnazi, Basile, Serroukh, Chouhbane, Favazza, Angilletta, Marziotti, Quadrelli, Guadagnucci, Dal Pogetto.

Elba 97: Burelli; Purtipilo, Delbuono, Vinci, Linaldeddu, Depinto, Scarfato, Angiolella, Pardi, Martorella.

Ammoniti: Delbuono (E), Chouhbane (E)



Altri articoli in Mondo Pantera


sabato, 25 maggio 2024, 20:13

L'Omone torna a casa

La festa per il 119° compleanno della Lucchese è iniziata sul luogo della fondazione, sotto la targa commemorativa realizzata dall'attuale amministrazione dietro al coro di San Michele in foro, ma, indubbiamente, il momento clou è stato al Caffè delle Mura.


mercoledì, 22 maggio 2024, 16:16

Lucchese, il Comune di Lucca celebra i 119 anni dalla fondazione con Corrado Orrico

Appuntamento alle ore 17 sul luogo della fondazione, sotto la targa commemorativa realizzata lo scorso anno dall’attuale amministrazione dietro al coro di San Michele in Foro a Lucca. La festa proseguirà alle ore 18 al Caffè delle Mura con “Bentornato Omone”, con il ritorno di mister Corrado Orrico, allenatore della...



domenica, 5 maggio 2024, 09:23

Porta Elisa nono stadio del girone

Il pubblico rossonero è stato il nono pubblico del girone B nel campionato appena concluso. Lo certificano i dati di www.stadiapostcards.com dai quali si rileva che mediamente nella stagione appena conclusa il Porta Elisa ha ospitato 2384 persone per un totale stagionale di 45293 spettatori. Tutti i numeri


sabato, 4 maggio 2024, 07:57

Gazzettino d'argento, la premiazione dei vincitori al Caffé Santa Zita

Al Caffè Santa Zita di Michele Tambellini, la premiazione della diciassettesima edizione del Gazzettino d'Argento, il trofeo di rendimento stilato sulla base dei voti attribuiti dalle varie testate giornalistiche che Gazzetta Lucchese mette in palio ogni anno vinto da Andrea Rizzo Pinna