Mondo Pantera

Gazzettino d'argento: è bagarre per il terzo posto

sabato, 30 marzo 2024, 08:15

Praticamente archiviato o quasi il successo di Andrea Rizzo Pinna che è in testa con un largo vantaggio nell'edizione 2023-2024 del Gazzettino d'argento, il trofeo di rendimento stilata sulla base dei voti attribuiti dai vari quotidiani che Gazzetta Lucchese mette in palio ogni anno, vede si fa sempre più assegnato anche il secondo posto con Gucher, mentre si allarga la lotta per il terzo posto sul podio.

Rizzo Pinna, al suo secondo anno in rossonero (e lo scorso anno arrivò comunque terzo nella classifica del Gazzettino d'argento) ha un voto medio di 6,32. Dietro di lui, appunto Gucher a 6,14, forse ormai irraggiungibile, poi è bagarre a quattro: Chiorra e Tumbarello sono a 6,08, appena poco dietro Tirtiello (vincitore lo scorso anno) a 6,07 con Quirini a 6,04. Fuori dai giochi, per il numero delle presenze ridotto, Fedato.Sono  ben 18 i rossoneri sotto la sufficienza media (compreso chi è stato ceduto a gennaio), mentre nell'ultima gara  contro la Vis Pesaro, il migliore in campo sono stati Tiritiello e Rizzo Pinna con voto medio pari a 7,08 seguiti da Yeboah con 6,75. 

La diciassettesima edizione del trofeo ha confermato il regolamento dello scorso campionato: al premio concorrono solo i rossoneri che hanno terminato la stagione con la maglia della Lucchese. Ed è restato naturalmente in vigore anche il numero minimo di partite della stagione regolare, ovvero la metà più una, quest'anno dunque la soglia minima è fissata in 20 presenze, non contando play off e play out. Ragion per cui, coloro che arriveranno da gennaio in poi, saranno tagliati fuori dalla corsa. Per verificare tutti i voti basta cliccare sulla rubrica "Promossi e bocciati". 

La speciale classifica di "Promossi e bocciati" che determina la classifica del Gazzettino d'argento, relativa al rendimento dei rossoneri, è stata stilata in base ai voti assegnati ogni singola giornata da: Gazzetta Lucchese, Il Tirreno, La Nazione, Corriere dello Sport, Tuttosport, La Gazzetta dello Sport. Nella scorsa stagione, come detto a vincere era stato Andrea Tiritiello, mentre l'anno prima era toccato a Niccolò Belloni aggiudicarsi la targa in argento e in precedenza analoga soddisfazione era toccata a Bianchi, Coletta, Falcone, Fanucchi, Forte, Terrani, Mingazzini, Tarantino, Casapieri, Tosto, Marotta, Biggi, Pera e Masini.



Altri articoli in Mondo Pantera


martedì, 16 aprile 2024, 13:12

Pompey is back!

Finalmente è tutto vero, dopo 12 lunghissimi anni il Portsmouth torna meritatamente in Championship. L’entusiasmo è a mille, dopo una stagione letteralmente dominata. E anche a Lucca si festeggia


lunedì, 15 aprile 2024, 13:00

Stasera torna Corner Corto

Torna stasera Corner Corto, l'appuntamento settimanale sul profilo Facebook del nostro quotidiano online: sarà l'occasione per riparlare della gara contro la Fermana che ha segnato la fine delle ambizioni rossonere in una stagione davvero deludente sotto ogni punto di vista. Appuntamento alle 19.05



sabato, 13 aprile 2024, 17:16

Il Futsal Lucchese conquista la C1

In una palestra “E.Fermi” gremita, il Futsal Lucchese non fallisce il secondo match point e grazie al successo contro l’Elba 97, conquista la promozione in Serie C1. Prestazione di livello dei rossoneri, padroni del campo dal primo all’ultimo minuto.


mercoledì, 10 aprile 2024, 08:26

Gazzettino d'argento, siamo allo sprint finale

In tre per un posto: Tumbarelllo, Tiritiello e Chiorra si contendono la terza piazza dell'edizione 2023-2024 del Gazzettino d'argento, il trofeo di rendimento stilata sulla base dei voti attribuiti dai vari quotidiani che Gazzetta Lucchese mette in palio ogni anno. Rizzo Pinna in largo vantaggio, Gucher secondo