Mondo Pantera : pompey calling

Il Pompey sogna la Championship

venerdì, 29 dicembre 2023, 09:50

di pablo galligani

Con il 2024 ormai alle porte è giunto il momento di fare il punto della situazione su questa prima parte di stagione. Mentre a Lucca, per il momento, la posizione in classifica non soddisfa a pieno quelle che erano le aspettative di inizio campionato non si può dire lo stesso per i nostri amici del Portsmouth. Ebbene sì, primo posto in classifica con 4 punti di vantaggio sulle inseguitrici Peterborough e Bolton, entrambe a 45 punti, seconda miglior difesa e solo 2 sconfitte subite, la seconda arrivata proprio nel Boxing Day contro il Bristol Rovers.

Una prima parte di campionato che fa ben sperare i supporters dei Super Blues, entusiasti del manager John Mousinho, inglese ma con chiare origini portoghesi, il quale ha introdotto uno stile di gioco molto veloce e propositivo che si è rivelato vincente e convincente. Mousinho conosce bene la League One, avendo avuto un trascorso da calciatore in diverse squadre che hanno militato nella categoria. Alla prima esperienza come allenatore, subentrato al posto di Danny Cowley a Gennaio, è riuscito finalmente a riportare il Portsmouth in vetta alla classifica. La fortuna del principiante? Forse sì, ma gli elementi per vincere il campionato sembrano esserci tutti. Colby Bishop ad esempio, attaccante esperto alla seconda stagione con la maglia delPortsmouth, ha già messo a referto 12 reti e ci auguriamo che non si fermi qui.

Il pubblico ovviamente ha sempre risposto presente, 18mila spettatori di media, dietro solo a Derby County e Bolton, i quali però hanno stadi con una capacità maggiore, mentre Fratton Park ha una capienza di 20mila spettatori. Anche in trasferta si sono spesso registrati settori ospiti esauriti. Insomma, la tifoseria come sempre fa la sua parte ed in un campionato che le va stretto ha sicuramente ben poche rivali degne di questo nome.

Le uniche note dolenti arrivano dalle coppe, al contrario della Lucchese potremmo dire. Fuori dalla FA Cup al primo turno per mano del poco quotato Chesterfied (squadra di quinta serie) e fuori anche dal Football League Trophy dopo la sconfitta per 5 reti a 2 contro il Wimbledon, ancora una volta quindi contro un club di categoria inferiore, la squadra londinese milita infatti in League Two. Che sia stato un bene? Forse è meglio concentrare e riservare le energie solo sul campionato per compiere finalmente il tanto atteso salto di categoria. La città e la tifoseria meritano di calcare palcoscenici importanti, le sfide contro club blasonati sembrano un lontano ricordo ma potrebbero tornare ad essere realtà dopo diverse stagioni anonime e poco avvincenti, a Lucca ne sappiamo qualcosa. Auspichiamo che la seconda parte di stagione continui su questa linea, per festeggiare quanto prima insieme ai nostri amici. Dita incrociate, o come direbbero loro: “fingers crossed”. Un augurio di Buon Anno a tutti. Play Up Pompey!

 



Altri articoli in Mondo Pantera


sabato, 25 maggio 2024, 20:13

L'Omone torna a casa

La festa per il 119° compleanno della Lucchese è iniziata sul luogo della fondazione, sotto la targa commemorativa realizzata dall'attuale amministrazione dietro al coro di San Michele in foro, ma, indubbiamente, il momento clou è stato al Caffè delle Mura.


mercoledì, 22 maggio 2024, 16:16

Lucchese, il Comune di Lucca celebra i 119 anni dalla fondazione con Corrado Orrico

Appuntamento alle ore 17 sul luogo della fondazione, sotto la targa commemorativa realizzata lo scorso anno dall’attuale amministrazione dietro al coro di San Michele in Foro a Lucca. La festa proseguirà alle ore 18 al Caffè delle Mura con “Bentornato Omone”, con il ritorno di mister Corrado Orrico, allenatore della...



domenica, 5 maggio 2024, 09:23

Porta Elisa nono stadio del girone

Il pubblico rossonero è stato il nono pubblico del girone B nel campionato appena concluso. Lo certificano i dati di www.stadiapostcards.com dai quali si rileva che mediamente nella stagione appena conclusa il Porta Elisa ha ospitato 2384 persone per un totale stagionale di 45293 spettatori. Tutti i numeri


sabato, 4 maggio 2024, 07:57

Gazzettino d'argento, la premiazione dei vincitori al Caffé Santa Zita

Al Caffè Santa Zita di Michele Tambellini, la premiazione della diciassettesima edizione del Gazzettino d'Argento, il trofeo di rendimento stilato sulla base dei voti attribuiti dalle varie testate giornalistiche che Gazzetta Lucchese mette in palio ogni anno vinto da Andrea Rizzo Pinna