Matches

Un pari con sprazzi di bel gioco

mercoledì, 6 marzo 2024, 22:45

di gianluca andreuccetti

Con più di 400 tifosi al seguito, La Lucchese pareggia 2-2 in casa del Pontedera. Un punto utile che consente alla Pantera di dare continuità. Squalificato mister Gorgone, sostituito in panchina dal suo vice Emiliano Testini. Pantera che scende in campo con il 4-3-3, ma con alcune novità. Da registrare l'esordio dall'inizio di Astrologo e i rientri di Rizzo Pinna e Benassai, schierato al posto dello squalificato Sabbione. Inizio di personalità della Lucchese che nei primi minuti rinchiude i padroni di casa nella loro metà campo. Al 9', prima iniziativa di un vivace Disanto che da posizione defilata calcia centrale. Da segnalare anche i pochi punti di riferimenti che la Pantera cerca di dare alla difesa di casa, con Rizzo Pinna e Disanto che spesso si scambiano la posizione. Al 16', prima palla gol nitida per gli ospiti con Gucher che da posizione invitante colpisce la traversa. Pontedera che non riesce ad impostare bene dal dietro anche a causa del pressing alto della Lucchese. Quattro minuti più tardi, Ianesi sfugge alle spalle di Quirini e mette in mezzo un cross velenoso, che non viene però raccolto da nessun calciatore di casa. Al 22', i ragazzi di Testini vanno vicino al sorpasso con Disanto che a pochi centimetri dalla porta strozza la conclusione, la palla arriva sulla testa di Yeboah che però non riesce ad indirizzare. Pontedera che piano piano cerca di uscire allo scoperto e si riaffaccia dalle parti di Chiorra con il tiro di Ganz, murato dal buon recupero di Visconti. Al 35', arriva la svolta del primo tempo: lancio millimetrico di Tiritiello per Yeboah, scarico su Rizzo Pinna che si gira in un fazzoletto e in scivolata batte un incolpevole Vivoli. Lucchese meritatamente in vantaggio. Nel finale, i rossoneri amministrano il vantaggio senza subire particolari acuti avversari.

All'intervallo, cambio nella Lucchese con l'ingresso di Magnaghi al posto di Yeboah, apparso non al meglio fisicamente. Al 47', brivido di Benassai che in una posizione proibitiva di campo non butta via il pallone. Bravo il numero 23 a far rimbalzare la palla sul corpo dell'avversario e a guadagnarsi la rimessa dal fondo. Pontedera che sale inevitabilmente di intensità, con la Lucchese che inizia ad accusare un po' di stanchezza. Al 61', palla gol nitida per i ragazzi di Canzi con Delpupo che scalda i guantoni di Chiorra, reattivo a deviare in angolo. I rossoneri si schiacciano troppo ed ecco che il Pontedera trova il gol del pareggio con Peli, che sbuca alle spalle di Visconti e batte in uscita Chiorra. Di male in peggio. Un minuto più tardi i padroni di casa ribaltano la sfida con Delpupo, bravo nel leggere l'azione e a segnare di testa. La sfida di accende e i rossoneri, rispetto ad altre volte, dimostrano carattere e non si disuniscono. Al 71', Disanto sfugge a due avversari, cross calibrato per Rizzo Pinna che si allunga in scivolata e sul primo palo infila Vivoli. Dodicesimo centro stagionale per il classe 1999, anima ancora una volta di questa Lucchese. Nel finale, sono i granata a fare la partita con un ispirato Ianesi che al 83' sfiora la magia su calcio di punizione. Un secondo tempo indecifrabile. Due minuti più tardi, assist con il contagiri di Magnaghi che manda in porta Rizzo Pinna, sta volta ipnotizzato da Vivoli. Al 91', Ganz sale in cielo prendendo bene il tempo a Quirini, il suo colpo di testa finisce a lato. Partita che termina con un nulla di fatto con la Lucchese che sale a 36 punti e aggiunge un altro mattoncino alla salvezza.

Pontedera 2-2 Lucchese 

Pontedera: Vivoli; Angori, Pretato, Ianesi, Lombardi (58' Benedetti), Peli (78' Calvani), Ignacchiti, Guidi, Espeche (58' Delpupo) (86' Ambrosini), Cerretti (58' Perretti), Ganz. A disp: Lewis, Busi Calvani, Ambrosini, Marrone, Benedetti, Delpupo, Perretta, Selleri, Provenzano, Salvadori. All: Canzi

Lucchese: Chiorra; Tiritiello, Rizzo Pinna, Tumbarello, Disanto (71' Guadagni), Quirini, Astrologo (67' Cangianiello), Benassai, Gucher, Yeboah (45' Magnaghi), Visconti. A disp: Coletta, Berti, Alagna, Perotta, Toma, Fedato, Djibril, Russo, Fazzi, Cangianiello, Leone, Guadagni, De Maria, Magnaghi. All: Testini

Arbitro: sig. Poli sez. Verona

Reti: 35' 70' Rizzo Pinna (L), 63' Peli (P), 64' Delpupo (P)

Note. Ammoniti: Astrologo (L), Tumbarello (L), Quirini (L) Angoli: 4-3. Spettatori un migliaio di cui 400 da Lucca.



Altri articoli in Matches


domenica, 14 aprile 2024, 16:18

Fine delle ambizioni, fine della corsa

La Lucchese perde 2-1 in pieno recupero a Fermo e accantona la residue speranze di un decimo posto valido per i playoff: vantaggio dei rossoneri con Yeboah ma i padroni di casa trovano subito il pari.


lunedì, 8 aprile 2024, 23:14

Un pari che allontana la zona play off

La Lucchese fa 1-1 con l'Arezzo in uno scontro diretto per i play off, nel primo tempo sbaglia un rigore con Rizzo Pinna e nella ripresa va sotto con un gol dell'ex Risaliti, ma in extremis trova il pari con Yeboah: commento, tabellino e foto



giovedì, 28 marzo 2024, 23:09

Balzo play off

La Lucchese spezza il digiuno fuori casa che durava dal settembre scorso e vince 3-1 a Pesaro rilanciando le sue speranze in zona play off. Rizzo Pinna nel primo tempo e Tiritiello e Yeboah nella ripresa ribaltano la gara: commento, tabellino e foto


domenica, 24 marzo 2024, 16:47

A testa alta, ma con la tasca vuota

La Lucchese esce battuta di misura dallo scontro con la capolista Cesena dopo aver mostrato un buon calcio e creato più di una occasione nei primi sessanta minuti di gioco, poi Berti rompe l'equilibrio e i rossoneri non trovano la forza per riagguantare il match. Commento, tabellino e foto