Matches

La solita storia

foto andrea iommarini

sabato, 24 febbraio 2024, 18:32

In uno stadio "Adriatico" semi vuoto, la Lucchese perde per 1-0 contro il Pescara. Curva di casa che in segno di protesta nei confronti del presidente Sebastiani ha scelto di entrare allo stadio solo all'inizio del secondo tempo. Prima tappa di una settimana decisiva per i rossoneri, che devo fare a meno di due giocatori chiave come Tiritiello e Yeboah. Ritornano dall'inizio De Maria e Fazzi, con quest'ultimo schierato nel ruolo di esterno destro di centrocampo. 

Inizio scoppiettante della Lucchese che al 3' avrebbe l'opportunità di sbloccare la gara con Disanto che davanti a Plizzarri apre troppo il piatto destro e spedisce il pallone fuori. Palla gol colossale, con il numero 11 che era stato completamente dimenticato dalla difesa abruzzese. I presupposti sono buoni. Con il passare dei minuti però, il Pescara sale di livello e inizia a prendere le redini del gioco. Gli uomini da tenere d'occhio sono Cuppone e Cangiano, bravi con i loro movimenti a dare pochi punti di riferimento. Al 19' break centrale di Milani che manda fuori tempo il centrocampo della Lucchese, scarico proprio per Cuppone che dal limite dell'area scheggia la traversa. Un campanello d'allarme da non sottovalutare. Sei minuti più tardi, i padroni di casa passano in vantaggio grazie al colpo di testa di Merola, bravo a prendere il tempo sia a Benassai che a Tumbarello. Incolpevole Chiorra, con la palla che si stampa sull'incrocio dei pali. Il Pescara gioca con il sangue negli occhi, vincendo tutte le seconde palle e schiacciando all'indietro la Lucchese. Al 43', proteste del pubblico di casa per un possibile doppio giallo per Sabbione, autore di un intervento in ritardo ai danni di Cangiano. 

All'intervallo è proprio l'ex Bari a lasciare spazio a Visconti, con l'intento di dare più vivacità alla fase offensiva. Dentro anche Russo al posto di un poco presente De Maria. Primi minuti promettenti per i ragazzi di Gorgone, scesi in campo con un atteggiamento diverso rispetto alla seconda parte della prima frazione. A mancare però sono le idee: poca precisione nella gestione del pallone e tanta confusione. Al 56', altra palla gol per la Lucchese con Magnaghi che a "tu per tu" con Plizzarri calcia debole e centralmente. Oltre ai demeriti anche una beffa. Al 68', il neo entrato Guadagni disegna un tiro a giro e colpisce in pieno il palo. Uno squillo che fa ben sperare. Pochi minuti più tardi, i biancazzurri sfiorano il match point con Franchini, ma il suo tiro rasoterra si spegne di poco sul fondo. Al 80', miracolo di Chiorra che tiene in vita la Lucchese, rispondendo con grande reattività alla staffilata di Merola, ad un passo dalla doppietta. Nel finale la Pantera attacca a testa bassa ma non basta. Tredicesima sconfitta in campionato per gli uomini di Gorgone che adesso rischiano di essere risucchiati nelle sabbie mobili della zona playout. 

 

Pescara-Lucchese: 1-0

Pescara: Plizzarri; Milani, Di Pasquale, Aloi, Merola, Brosco, Floriani Mussolini, Tunjov, (84' De Marco) Cuppone (84' Sasanelli), Dagasso (68' Franchini), Cangiano (77' Meazzi). A disp: Gasparini; Squizzato, Masala, Pierno,Capone, Pellacani, Mesik, Staver, Moruzzi. All: Bucaro.

Lucchese: Chiorra; Fazzi, Sabbione (45' Visconti), Benassai, De Maria (45' Russo), Disanto (75' Quirini), Tumbarello, Cangianiello (68' Djibril), Gucher, Rizzo Pinna (62' Guadagni), Magnaghi. A disp: Coletta, Berti, Alagna, Quirini, Astrologo. All: Gorgone

Arbitro: sig. Cappai sez. Cagliari

Reti: 25' Merola (P)

Note. Ammoniti: Sabbione (L), Aloi (P), Tunjov (P), Tumbarello (L) Djibril (L), De Marco (P) Angoli: 3-6

 



Altri articoli in Matches


domenica, 14 aprile 2024, 16:18

Fine delle ambizioni, fine della corsa

La Lucchese perde 2-1 in pieno recupero a Fermo e accantona la residue speranze di un decimo posto valido per i playoff: vantaggio dei rossoneri con Yeboah ma i padroni di casa trovano subito il pari.


lunedì, 8 aprile 2024, 23:14

Un pari che allontana la zona play off

La Lucchese fa 1-1 con l'Arezzo in uno scontro diretto per i play off, nel primo tempo sbaglia un rigore con Rizzo Pinna e nella ripresa va sotto con un gol dell'ex Risaliti, ma in extremis trova il pari con Yeboah: commento, tabellino e foto



giovedì, 28 marzo 2024, 23:09

Balzo play off

La Lucchese spezza il digiuno fuori casa che durava dal settembre scorso e vince 3-1 a Pesaro rilanciando le sue speranze in zona play off. Rizzo Pinna nel primo tempo e Tiritiello e Yeboah nella ripresa ribaltano la gara: commento, tabellino e foto


domenica, 24 marzo 2024, 16:47

A testa alta, ma con la tasca vuota

La Lucchese esce battuta di misura dallo scontro con la capolista Cesena dopo aver mostrato un buon calcio e creato più di una occasione nei primi sessanta minuti di gioco, poi Berti rompe l'equilibrio e i rossoneri non trovano la forza per riagguantare il match. Commento, tabellino e foto