Matches

Altri punti letteralmente buttati

domenica, 18 febbraio 2024, 23:19

Non bastano almeno cinque nitide occasioni da gol alla Lucchese per tornare con i tre punti da Alessandria dove ha incontrato la Juventus B. Ancora una volta la miscela di mancata precisione offensiva e errori difensivi è letale. E a poco serve recriminare: la squadra ha limiti evidenti, se poi qualcuno, anche in società, si accontenta di una posizione di classifica assolutamente mediocre è un altro discorso, ma a questo punto sono ben più di tre gli indizi che certificano una prova: la Lucchese non capitalizza e spesso prende gol da matita blu.

In uno stadio spettralmente deserto, i tifosi rossoneri arrivati sino in Piemonte non entrano per protesta contro la presenza delle squadre B delle corazzate della massima serie in serie C, ma si sentono dall'esterno, dove esibiscono anche uno striscione.

I rossoneri a caccia, prima ancora di punti di fiducia dopo l'ennesima serie di risultati altalenanti, ritrovano in attacco dal primo minuto Magnaghi, torna titolare anche Rizzo Pinna, partito dalla panchina contro la Torres. In difesa c'è Sabbione, Benassai, a sorpresa, nemmeno in panchina. Gara che impiega qualche minuto per decollare, poi al 9' sono i padroni di casa sugli sviluppi di un angolo a creare qualche apprensione. Ma sono i rossoneri a andare in vantaggio con Cangianiello che scaglia un destro sul quale Daffara non pare impeccabile: è 1-0' al 16' e primo gol in rossonero per il giovane motorino del centrocampo. Quattro minuti dopo Rizzo Pinna sfiora il raddoppio con un bel diagonale su cui è bravo Daffara. Lucchese con la giusta grinta e i tempi giusti anche in fase di interdizione. Al 34' i padroni di casa con Palumbo (che nelle movenze somiglia a Pirlo e forse non a caso porta il numero 21 sulle spalle) provano la botta da fuori area: Chiorra si rifugia in angolo. Nei minuti finali della prima frazione, sono i padroni di casa a provare a combinare qualcosa, ma la porta rossonera non viene mai inquadrata. A conti fatti, il vantaggio è meritato.

Nella ripresa, la Lucchese, messa malissimo in difesa, prende subito il gol con Anghelé: tutto da rifare con i soliti spettri che riappaiono. L'ennesimo black out del reparto arretrato ricorda le belle statuine. Ci provano in successione Rizzo Pinna, Tumbarello e Magnaghi ma nessuno trova la porta: tutte le conclusioni finiscono più o meno a lato. Al 25', Sabbione, dopo una prima conclusione di Magnaghi rimpallata dalla difesa, colpisce a botta sicura da pochi metri: Daffara si salva con un piede. Al 34' Rizzo Pinna impegna Daffara, e pochi secondi dopo Tiritiello spara fuori di testa da buona posizione. E' un assedio, come troppe volte però sterile. Entra e fa il suo esordio Astrologo: si fa vedere solo per un cartellino giallo rimediato al volo. Passano i minuti, gli ultimi sono sincopati, con la Lucchese alla ricerca del nuovo vantaggio che non arriva. Altri punti buttati.

Juventus B-Lucchese: 1-1

Juventus B: Daffara, Stamaccioni, Muharemovic, Hasa. Guerra, Palumbo (30' st Bonetti), Salifou (1' st Sekulov), Stivanello, Turicchia, Perotti (1' st Comenencia), Anghelè (30' st Rouhi). A disp. Scaglia, Fuscaldo, Savona, Pedro, Cerri, Savio, Damiani, De Graca. All. Brambilla.

Lucchese: Chiorra, Tiritiello, Rizzo Pinna (43' st Russo), Tumbarello (35' st Astrologo), Disanto, Quirini, Sabbione, Gucher, Cangianiello, Visconti, Magnaghi (27' st Yeboah). A disp. Coletta, Berti, Alagna, Djibril, Fazzi, De Maria. All. Gorgone.

Arbitro: Ceriello di Chiari.

Reti: 16' pt Cangianiello, 6' st Anghelé.

Note. Ammoniti: Perotti Tumbarello, Stivanello, Tiritiello, Astrologo. Angoli: 5-3.



Altri articoli in Matches


domenica, 14 aprile 2024, 16:18

Fine delle ambizioni, fine della corsa

La Lucchese perde 2-1 in pieno recupero a Fermo e accantona la residue speranze di un decimo posto valido per i playoff: vantaggio dei rossoneri con Yeboah ma i padroni di casa trovano subito il pari.


lunedì, 8 aprile 2024, 23:14

Un pari che allontana la zona play off

La Lucchese fa 1-1 con l'Arezzo in uno scontro diretto per i play off, nel primo tempo sbaglia un rigore con Rizzo Pinna e nella ripresa va sotto con un gol dell'ex Risaliti, ma in extremis trova il pari con Yeboah: commento, tabellino e foto



giovedì, 28 marzo 2024, 23:09

Balzo play off

La Lucchese spezza il digiuno fuori casa che durava dal settembre scorso e vince 3-1 a Pesaro rilanciando le sue speranze in zona play off. Rizzo Pinna nel primo tempo e Tiritiello e Yeboah nella ripresa ribaltano la gara: commento, tabellino e foto


domenica, 24 marzo 2024, 16:47

A testa alta, ma con la tasca vuota

La Lucchese esce battuta di misura dallo scontro con la capolista Cesena dopo aver mostrato un buon calcio e creato più di una occasione nei primi sessanta minuti di gioco, poi Berti rompe l'equilibrio e i rossoneri non trovano la forza per riagguantare il match. Commento, tabellino e foto