Matches

E' semifinale!

mercoledì, 13 dicembre 2023, 21:09

Serviva una grande prova, serviva soprattutto la Lucchese che da troppo tempo si era persa, quella che sin dal ritiro del Ciocco aveva invece iniziato a prendere forma, fatta di voglia di sacrificio, di dinamicità, anche di quell'incoscienza di chi, a prescindere dall'avversario, vuole giocarsi le sue carte. E nel quarto di finale di Coppa Italia di Avellino i rossoneri hanno vinto con merito, proprio con le armi che erano state la sua forza nell'inizio di stagione. Ora, tra gennaio e febbraio il doppio scontro di semifinale di un torneo che la Lucchese sta onorando al massimo. 

Gorgone sorprende tutti e rilancia la difesa a tre con perno centrale Gucher con parecchi volti sinora meno utilizzati in campo. Parte meglio la Lucchese, grazie anche alla verve ritrovata inizialmente da Guadagni, l'ex di turno. E' di Marconi però la prima palla pericolosa: la conclusione ravvicinata di testa termina tra le braccia di Coletta. La replica è affidata a Yeboah che conclude a lato. Al 20' ci prova Sueva, palla sul fondo. Sono i rossoneri, stasera in maglia bianca, a accelerare maggiormente. Intorno alla mezzora lavoro per Pane: prima Tumbarello gli scalda i guantoni, poi Guadagni lo costringe a un doppio intervento. Fase finale del primo tempo invece che vede l'Avellino in pressione, con i giri del motore che crescono prima con una punizione di Dell'Oglio smanacciata da Coletta e sull'angolo Benedetti colpisce la traversa al 40'. Coletta si supera nel recupero con un grande riflesso su Falbo. Lucchese che va all'intervallo con il fiatone grosso. E il tecnico non a caso butta in pista Tiritiello per dare maggiore equilibrio al reparto difensivo. In avanti invece è Sueva che perde l'attimo giusto per la conclusione da centro area al 4'. al 10' è invece Marconi, grazie a un rimpallo, a concludere vicino ai pali di Coletta. Ritmi sempre alti, precisione non sempre invidiabile. Al 14' è Yeboah a aver la palla buona a centro area, ma la sua conclusione viene deviata in angolo.

Scorrono i minuti, con i padroni di casa che tornano a mettere la testa fuori, pur non creando particolari problemi a Coletta e soci. A metà ripresa, Gorgone prova a calare nuove carte inserendo Magnaghi e Quirini. E il centravanti si fa subito notare per una rasoiata che termina a un soffio dal palo. Fioccano in successione i cartellini, in una gara comunque tranquilla, mentre i minuti passano e il risultato non si sblocca. Casarini ci prova da fuori, palla a lato. Gorgone leva dalla panchina il jolly, ovvero Rizzo Pinna a meno di dieci dal termine. Il risultato non cambia: servono i supplementari. Per la Lucchese è la terza volta su quattro gare di Coppa. La prima occasione è per Gori che pasticcia e si fa rimontare dalla difesa. Al 7' si sblocca il match: gran botta di Magnaghi respinta da Pane, sulla respinta che finisce sul palo è Yeboah a scaricarla in porta. L'Avellino reagisce con Casarini ma la palla è a lato. Nel secondo tempo supplementare è ancora una volta la Lucchese a partire meglio. Magnaghi calcia sul fondo su un tacco di Yeboah. Negli ultimi minuti è da manuale come i rossoneri riescono a tenere il pallone lontano dalla propria area. Non accade più nulla: la Lucchese dopo quasi venti anni è in semifinale di Coppa Italia.

Avellino-Lucchese: 0-1

Avellino: Pane, Sannipoli (14' pts D'Amico), Benedetti, Falbo, Sgarbi (3' sts Fusco), Mulé, Maisto (26' st Mazzocco), Dall'Oglio (37' st Cancellotti), Marconi (26' st Gori), Pezzella (37' st D'Angelo), Casarini. A disp. Pizzella, Rigione, Armellino, Palamara, Nosegbe-Susko. All. Pazienza.

Lucchese: Coletta, Tumbarello (10' pts Cangianiello), Romero (24'st Magnaghi), Sueva (24' st Quirini), Djibril, Benassai (1' st Tiritiello), Merletti, Gucher, Yeboah, Visconti (1' pts Perotta), Guadagni (38' st Rizzo Pinna). A disp. Berti, Chiorra, Toma, Russo, Quochi, Leone. All. Gorgone. 

Arbitro: Lovison di Padova. 

Reti: 7' pts Yeboah.

Note. Ammoniti: Djibril, Yeboah, Pane, Magnaghi, Merletti. Angoli 7-7.



Altri articoli in Matches


domenica, 18 febbraio 2024, 23:19

Altri punti letteralmente buttati

Ennesima occasione buttata dalla squadra rossonera che trova il vantaggio nel primo tempo con Cangianiello, poi si fa raggiungere grazie a una dormita generale difensiva a inizio ripresa e infine costruisce numerose palle-gol per riportarsi in vantaggio, ma il gol non arriva: commento, tabellino e foto


mercoledì, 14 febbraio 2024, 20:54

La Torres passa al Porta Elisa

Rossoneri sconfitti in casa con il risultato di 2-0. Sardi in doppio vantaggio già dall'ottavo del primo tempo con la Lucchese che fallisce un rigore con Guadagni e non riesce ad approfittare della superiorità numerica per l'espulsione del portiere avversario



sabato, 10 febbraio 2024, 18:35

Evitata l'ennesima beffa

La Lucchese fa 1-1 a Pineto: dopo aver condotto per larghi tratti di gara e aver centrato due traverse a quindici minuti dal termine passa immeritatamente in svantaggio, ma stavolta arriva la rete di capitan Tiritiello in pieno recupero: commento, tabellino e foto


domenica, 4 febbraio 2024, 20:40

Quando vincere vale almeno il doppio

La Lucchese supera per 2-1 la Spal al termine di una partita dove non sono mancate le emozioni: sblocca Gucher, pareggia Dalmonte a inizio ripresa, ma i rossoneri trovano la forza di segnare ancora con il solito Rizzo Pinna e si riportano in zona play off facendo sprofondare gli estensi...