Matches

Tiene il bunker rossonero, play off a un passo

giovedì, 6 aprile 2023, 23:19

Un pareggio che consolida la posizione nei play off e che è venuto contro l'Entella, che prima della gara era prima in classifica con la Reggiana.  La squadra rossonera ha dimostrato di avere grande attenzione, abnegazione e voglia di lottare su tutti i palloni anche se non è quasi mai stata pericolosa in avanti pensando di più a contenere gli avversari chiudendo gli spazi e sfruttando le ripartenze quando c'è stata l'occasione. Una menzione particolare va fatta per Panico che in attacco ha lottato come un leone contro i difensori avversari e ha messo diverse volte in difficoltà la retroguardia ligure.

Nel secondo tempo gli ospiti hanno provato a forzare i tempi ma la Lucchese si è chiusa e ha portato via un pareggio d'oro contro una delle squadre più forti del campionato, questo bisogna riconoscerlo. Andando alla cronaca della partita, al 15' gli ospiti ci hanno provato con un rasoterra dal limite di Reali che è finito di poco a lato. Al 17' Panico ha tentato di ripetersi con una bella mezza rovesciata come a Cesena ma la palla è andata alta sopra la traversa. Al 35' Paolucci, lanciato in contropiede, ha provato a superare Coletta con un pallonetto ma il numero uno rossonero è riuscito a schiaffeggiare la palla. Nella ripresa, dopo soli 2', Zamparo  ha colpito di testa alzando la palla di un soffio sopra la traversa. Al 5' c'è stata la risposta rossonera con il solito Panico che di testa ha mandato sull'esterno della rete. Al 15' Paolucci ha calciato bene dal limite ma la difesa rossonera ha deviato in angolo la sua conclusione. Ultima occasione per i liguri con una punizione di Ramirez al 48' che sfiora il palo alla sinistra di Coletta.

Lucchese - Virtus Entella  0 - 0

Lucchese: 1 Coletta, 2 Alagna, 6 Tiritiello, 8 Tumbarello, 10 Panico, 17 Bruzzaniti (40' st 5 Bachini), 23 Benassai, 24 Mastalli (44' st 21 D'Alena), 31 Fabbrini (19' st 7 Rizzo Pinna), 35 Di Quinzio (44' st 19 Visconti), 97 De Maria. A disposizione: 12 Galletti, 4 Ferro, 9 Romero, 11 Bianchimano, 18 D'Ancona, 26 Merletti, 91 Ravasio. Allenatore: Maraia.

Virtus Entella: 24 Borra, 11 Favale, 14 Corbari (38' st 9 Ramirez), 16 Tenkorang, 17 Tascone (12' st 8 Tomaselli), 23 Paolucci (28' st 21 Rada), 28 Reali, 30 Zamparo, 33 Merkaj (38' st 18 Faggioli), 36 Sadiki, 77 Parodi. A disposizione: 1 Parini, 22 De Lucia, 5 Giammaresi, 7 Ferrara, 13 Zappella, 26 Manzi, 29 Banfi, 88 Siatounis. Allenatore: Volpe.

Arbitro: Sig. Pascarella di Nocera Inferiore.

Assistenti: Sig. Ricciardi di Ancona e Sig. Pressato di Latina.

Quarto uomo: Sig. Scatena di Avezzano. 

Note. Ammoniti: 36' pt Benassai, 37' pt Corbari, 14' st De Maria,31' st Bruzzaniti,  35' st Panico, 41' st Zappella, 46' st Tiritiello, Angoli: 2 - 6 Spettatori: 1368



Altri articoli in Matches


domenica, 18 febbraio 2024, 23:19

Altri punti letteralmente buttati

Ennesima occasione buttata dalla squadra rossonera che trova il vantaggio nel primo tempo con Cangianiello, poi si fa raggiungere grazie a una dormita generale difensiva a inizio ripresa e infine costruisce numerose palle-gol per riportarsi in vantaggio, ma il gol non arriva: commento, tabellino e foto


lunedì, 12 febbraio 2024, 19:54

La Torres passa al Porta Elisa

Rossoneri sconfitti in casa con il risultato di 2-0. Sardi in doppio vantaggio già dall'ottavo del primo tempo con la Lucchese che fallisce un rigore con Guadagni e non riesce ad approfittare della superiorità numerica per l'espulsione del portiere avversario



sabato, 10 febbraio 2024, 18:35

Evitata l'ennesima beffa

La Lucchese fa 1-1 a Pineto: dopo aver condotto per larghi tratti di gara e aver centrato due traverse a quindici minuti dal termine passa immeritatamente in svantaggio, ma stavolta arriva la rete di capitan Tiritiello in pieno recupero: commento, tabellino e foto


domenica, 4 febbraio 2024, 20:40

Quando vincere vale almeno il doppio

La Lucchese supera per 2-1 la Spal al termine di una partita dove non sono mancate le emozioni: sblocca Gucher, pareggia Dalmonte a inizio ripresa, ma i rossoneri trovano la forza di segnare ancora con il solito Rizzo Pinna e si riportano in zona play off facendo sprofondare gli estensi...