Matches

Tre punti per tornare a volare

mercoledì, 19 ottobre 2022, 20:02

di diego checchi

Una vittoria importante soprattutto per il morale, per la classifica e per la crescita dal punto di vista tecnico, tattico e fisico della squadra rossonera. Mister Maraia alla vigilia se lo aspettava che fosse una partita sporca e dove non ci sarebbero state molte occasioni da rete e di fatti nel primo tempo è stata proprio così. Poi nella ripresa la Lucchese è riuscita ad alzare il baricentro e a creare i presupposti per andare in rete con Visconti in seguito ad un assist perfetto di Tumbarello. Successivamente la Lucchese ha provato a rendersi perisolosa ma Farroni è stato bravo a parare su Bianchimano. Che dire della Vis Pesaro, questa squadra è in grande difficoltà ed il solo ex Fedato è risultato uno dei più positivi colpendo anche un palo. Questa vittoria per la Lucchese vale oro perchè valorizza ancora di più i pareggi contro la Torres in casa e la Recanatese in trasferta.

Nella formazione iniziale c'è stato qualche cambio come era logico che fosse ma chiunque ha giocato è stato all'altezza della situazione. Adesso c'è una partita molto insidiosa come quella con il Montevarchi che da domani andrà preparata nel migliore dei modi. Andando alla cronaca della partita l'unica azione del primo tempo degna di nota è stato un colpo di testa di Benassai al 16' parato agevolmente da Farroni. Nella ripresa i ritmi si sono alzati e la Vis Pesaro è andata vicino alla rete con un gran tiro da furoi di Fedato al 6' che ha colpito il palo. Al 27' il gol che ha deciso la gara. Ripartenza dei rossoneri nel più classico dei contropiedi ed assist al bacio di Tumbarello per la girata al volo di Visconti. Al 40' la Lucchese ha sfiorato il raddoppio con Bianchimano che ha calciato poco dentro l'area ma è stato bravo Farroni a deviare in angolo. 

Vis Pesaro - Lucchese 0-1
Vis Pesaro 4-3-3: 22 Farroni, 2 Ghazoini, 3 Zoia (44' st Borsoi), 6 Rossoni, 10 Cannavò (44' st Sanogo), 14 Bakayoko, 16 Astrologo (40' st Gucci), 19 Fedato, 20 Aucelli, 23 Coppola, 36 Provazza (16' st Egharevba). A disposizione: 12 Campani, 35 Nicoli, 7 Ngom, 8 Nina, 9 Sosa, 11 Egharevba, 13 Borsoi, 17 Venerandi, 18 Sanogo, 25 Cavalli, 27 Garau, 28 Gucci, 31 Cusumano. Allenatore: Sassarini
Lucchese 4-3-3: 22 Cucchietti, 6 Tiritiello, 7 Rizzo Pinna, 8 Tumbarello (33' st D'Alena), 10 Semprini, 14 Quirini (1' st Alagna), 16 Franco, 19 Visconti (40' st Bachini), 23 Benassai, 24 Mastalli, 91 Ravasio (33' st Bianchimano). A disposizione: 12 Galletti, 2 Alagna, 3 Maddaloni, 4 Ferro, 5 Bachini, 11 Bianchimano, 17 Bruzzaniti, 18 D'Ancona, 20 Catania, 21 D'Alena, 26 Merletti, 28 Camaiani. Allenatore: Maraia.
Arbitro: Sig, Baratta di Rossano
Assistenti: Sig. Giorgi di Legnano e sig. Merciari di Rimini.
Reti: 27' st Visconti (L).
Ammoniti: 14' pt Tumbarello (L), 21' pt Fedato (V), 24' pt Quirini (L), 6' st Ghazoini (V), 35' st Bianchimano (L), 42' st Coppola (V) e 43' st Zoia (V).
Angoli: 5-2
Recupero: 6' st.



Altri articoli in Matches


martedì, 29 novembre 2022, 23:36

Una vittoria da squadra vera

La Lucchese batte con pieno merito il Cesena grazie a un gol di Franco nella ripresa dopo che Bianchimano (anche un palo), Semprini sfiorano il gol nel primo tempo. Rizzo Pinna e Mastalli sfiorano il raddoppio al termine di una gara davvero ben giocata: commento, tabellino e foto


sabato, 26 novembre 2022, 20:45

Brutta che più brutta non si può

La Lucchese lascia altri tre punti a Fermo (con la squadra marchigiana a secco di vittorie da metà settembre) al termine di una gara in cui si è dimostrata totalmente incapace di creare una sola occasione in avanti. Decide un gol di Misuraca nel primo tempo.



domenica, 20 novembre 2022, 20:51

Disastro arbitrale, passa il Gubbio

Gli umbri vincono per 2-0 al Porta Elisa con un gol per tempo, ma pesa la direzione di gara di Carrione che concede un rigore inesistente agli ospiti in avvio e lascia la Lucchese, incapace di rendersi a quel punto pericolosa, in dieci dopo soli 24'.


giovedì, 17 novembre 2022, 20:51

Fuori con l'onore delle armi

La Lucchese, in dieci dal secondo tempo e sotto di una rete, riesce a portare l'Entella ai rigori grazie a un gol di Romero a tempo scaduto e dopo aver sfiorato il pari in più di una circostanza.