Matches

Una vittoria da squadra vera

martedì, 29 novembre 2022, 23:36

La Lucchese che tutti speravano di vedere, ma che, alla luce delle ultime prestazioni, sembrava quasi una chimera poterla ammirare. E invece i rossoneri sono riusciti come una Fenice a risorgere dalle proprie ceneri e dai limiti, anche di mentalità, emersi nelle ultime settimane, per disputare una signora partita contro una delle formazioni più accreditate del girone. Contro il Cesena, la formazione rossonera è stata in grado di sfoderare una prestazione come da tempo non si vedeva, aggiudicandosi l'intera posta.

Maraia che recupera Tiritiello, Quirini e Franco (non ancora al meglio) decide di lanciare il trio più offensivo a disposizione con Bianchimano, Semprini e Rizzo Pinna. Ma nei primi 15' i rossoneri non riescono praticamente mai a mettere il naso nella metà campo avversaria. Per carità, il Cesena si limita a un pressing aggressivo, ma la sensazione è che siano i romagnoli a voler fare la gara. La prima seria occasione invece è rossonera: Tozzo deve uscire a valanga (con dubbi sulla regolarità dell'intervento) su Semprini al 17'; ma o due minuti dopo che l'estremo romagnolo su supera: Bianchimano solissimo si fa sfilare il pallone nel tentativo di dribbling: un gol fatto, si direbbe. Per due volte, nel dritto per dritto, i rossoneri infilano gli ospiti mettendo un uomo davanti al portiere ospite. Ma c'è anche Tiritiello che al 32' non trova la coordinazione giusta a un passo dalla porta avversaria. Quello che pare evidente è che la Lucchese, a differenza di Fermo, è in campo. E il Cesena? Piazza il primo acuto con Shpendi al 37' ma la sua conclusione ravvicinata è debole e non nello specchio della porta. E' al 41' che Bianchimano ha un'occasione fotocopia della precedente: stavolta supera il portiere ma la sua conclusione si stampa sul palo. Da farsi benedire: il primo tempo finisce tra i rimpianti evidenti.

Nella ripresa, con Bachini al posto di Benassai (unico ammonito dei primi 45'), la Lucchese continua a attaccare e trova finalmente il gol su una palla sporca, sugli sviluppi di un angolo, con Franco. Strameritato. La reazione dei cesenati è immediata: una punizione dal limite di Adamo si infrange sulla barriera. Ma i rossoneri sono bravi a congelare la gara, anche grazie a una attenta disposizione tattica che non cambia con gli ingressi di Ravasio e Romero al posto degli stremati Semprini e Bianchimano. Al 37' c'è l'occasione per il raddoppio: volata di Ravasio, palla al centro per Rizzo Pinna, tiro a botta sicura, salva Kontek. La replica arriva al 40': Bumbu appena entrato sfiora il palo da fuori con una deviazione che inganna Cucchietti. Nei sei minuti di recupero c'è spazio solo per una occasione sprecata da Mastalli: la Lucchese vince con pieno merito, ora si tratta di dare continuità a quel cammino interrotto qualche settimana fa.

Lucchese-Cesena: 1-0

Lucchese: Cucchietti, Alagna, Tiritiello, Rizzo Pinna (42' st Mastalli), Sempri (29' st Ravasio), Bianchimano (29' st Romero), Quirini, Franco, Viscont (42' st Merletti), D'Alena, Benassai (1' st Bachini). A disp. Galletti, Labozzetta, Maddaloni, Ferro, D'Ancona, Catania, Parola. All. Maraia.

Cesena: Tozzo, Mercadante, Kontek, Hraiech (20' st Chiarello), Celiento (39' st Zecca), Adamo, Corazza, De Rose (39' st Bumbu), Bianchi, Calderoni (10' st Albertini) Shpendi (20' st Ferrante). A disp. Minelli, Lewis, Coccolo, Pieraccini, Brambilla, Francesconi, Lepri. All. Toscano.

Arbitro: Scatena di Avezzano.

Reti: 15' st Franco.

Note. Ammoniti: Benassa, D'Alena, Bianchi, Zecca. Angoli 6-6. Spettatori 1100 con circa 200 ospiti.



Altri articoli in Matches


domenica, 22 gennaio 2023, 19:58

Grave passo falso

La Lucchese si arrende al Fiorenzuola, che veniva da quattro sconfitte consecutive, e perde ancora una volta l'occasione per dare una svolta al suo campionato. Nonostante la girandola dei cambi, non arriva nemmeno il pari: commento, tabellino e foto


domenica, 15 gennaio 2023, 17:09

Buon punto in chiave play off

La Lucchese, che scala posizioni in classifica, fa 0-0 a Pontedera al termine di una gara senza troppe emozioni su entrambi i fronti: per i rossoneri si contano due occasioni nella ripresa con Tiritiello e Mastalli, altrettante per i padroni di casa: commento, tabellino e foto



domenica, 8 gennaio 2023, 20:04

Missione compiuta

I rossoneri vincono a Imola con un gol per tempo: apre Alagna chiude Mastalli. Buona la prestazione di tutta la squadra che ha il solo torto di sprecare più volte occasioni da gol e che rischia solo sul finire della prima frazione di gara.


venerdì, 23 dicembre 2022, 20:14

Niente regalo di Natale

La Lucchese non riesce a fermare la capolista Reggiana che passa grazie a un gol realizzato nella ripresa da Varela e dopo aver colto una traversa con Kabashi. I rossoneri sfiorano il pari con Semprini. Finale di gara con espulsioni a ripetizione: commento, tabellino e foto