Matches

Lucchese a bocca asciutta

domenica, 23 gennaio 2022, 17:13

Lucchese a due facce, quella scesa in campo a Olbia nella prima trasferta del 2022. Dopo un primo tempo condotto magistralmente, al punto da concedere nulla ai padroni di casa e con almeno tre chiare occasioni da gol non sfruttate, i rossoneri nella ripresa sono scivolati su un gol dell'eterno Ragatzu siglato in avvio di secondo tempo per non riprendersi quasi più e anzi rischiare più volte il colpo del ko definitivo. Una sconfitta che lascia l'amaro in bocca per quanto poteva essere e non è stato e per l'ennesima prova di una squadra che quando gioca, dà spettacolo pur finalizzando sempre comunque poco per la mole di azioni sviluppate. Insomma, una Lucchese che troppo spesso si prende complimenti ma che non riesce molto spesso a sfruttare a dovere i momenti favorevoli. 

L'avvio è tutto di marca rossonera con Corsinelli che sfiora i legni su punizione, concessa per un fallo su Brandi su cui sarebbe servito il var per capire se dentro o fuori l'area, e poi Nanni che colpisce di testa sull'uscita del portiere e sfiora il gol. Ma, occasioni a parte, il gioco è sempre e solo dei rossoneri con i padroni di casa che sembrano intimoriti e si limitano a contenere le sfuriate. 

Nella ripresa, dopo un nuovo tentativo a lato di Semprini, ecco l'episodio che cambia non solo il punteggio ma anche l'inerzia della gara: Ragatzu, che continua a sfoderare perle dal suo repertorio di immensa classe, trova una mezza rovesciata su cui non può nulla Coletta sino a allora inoperoso. E' la svolta del match: da qui in poi i rossoneri entrano prima in un tunnel dove l'Olbia rischia più volte il raddoppio: Coletta salva di testa a limite dell'area, poi Udoh spedisce fuori di testa da due passi, ancora il portiere rossonero è protagonista su Travaglini mentre Chierico stampa sui legni una conclusione a botta sicura. Nel mezzo a questa sagra di occasioni, c'è un bel colpo di testa di Nannini che si perde di un soffio sul fondo. Pagliuca le tenta tutte e cambia tutto quello che può cambiare buttando nella mischia anche i due nuovi arrivati Ubaldi e Colledel (che tocca peraltro qualche buon pallone), ma la Lucchese, pur tornando nella fase finale a schiacciare i padroni di casa, deve incassare la prima sconfitta del 2022. Poteva essere un'altra gara, ma non lo è stata. 



Altri articoli in Matches


sabato, 4 febbraio 2023, 17:03

Il gol di Panico non basta per tornare alla vittoria

I rossoneri, alle prese con assenze pesanti, colgono un punto sul campo non facile della Torres, dove passano in vantaggio con Panico, sfiorano il raddoppio con Bruzzaniti, ma subiscono la reazione dei padroni di casa che nel finale pareggiano e sfiorano più volte il colpo del ko: commento, tabellino e...


martedì, 31 gennaio 2023, 23:13

La Lucchese non fa gol nemmeno con le mani

I rossoneri, totalemente incapaci in fase realizzativa, sprecano una decina di palle gol nitide di fronte a un San Donato Tavarnelle che ha giocato a viso aperto impegnando più volte Cucchietti. Lucchese a secco di vittorie in casa ormai da tempo: commento, tabellino e foto



sabato, 28 gennaio 2023, 20:31

Non mancano certo i rimpianti

La Lucchese fa decisamente meglio dei padroni di casa del Rimini, si porta in vantaggio con Mastalli, ma non chiude la gara e subisce il pari a inizio ripresa. Poi ancora tre occasione per vincere, tutte mancate, clamorosa quella fallita da Rizzo Pinna. Commento, tabellino e foto


domenica, 22 gennaio 2023, 19:58

Grave passo falso

La Lucchese si arrende al Fiorenzuola, che veniva da quattro sconfitte consecutive, e perde ancora una volta l'occasione per dare una svolta al suo campionato. Nonostante la girandola dei cambi, non arriva nemmeno il pari: commento, tabellino e foto