Galleria Rossonera

Giuseppe Guadagni, la variante della Lucchese di Gorgone

venerdì, 6 ottobre 2023, 15:07

di gianluca andreuccetti

Perdersi per ritrovarsi: questo è il modo per conoscersi davvero. Conoscere i propri punti di forza e gli aspetti su cui invece bisogna migliorare. Dopo una stagione ricca di alti e bassi, Giuseppe Guadagni è tra i protagonisti dell'inizio esaltante della Lucchese. Nonostante sia molto giovane, il classe 2001 ha alle spalle un curriculum importante. Originario di Brusciano, il 22enne cresce nel settore giovanile della Paganese. Le sue qualità però non passano inosservate tanto da attirare l'attenzione del Napoli. Nella stagione 2017/18 Guadagni viene aggregato alla formazione U17, con la quale totalizza 7 reti in 25 presenze.

Dopo la mancata riconferma da parte dei partenopei, il classe 2001 ritorna alla Paganese. Scelta non fu più azzeccata: il 14 agosto del 2019, Guadagni fa il suo esordio tra i professionisti scendendo in campo in Coppa Italia contro l'Avellino. Ma il destino a volte può regalare brutti scherzi: dopo 77 presenze condite da 12 reti e 4 assist, due estati fa il 22enne viene acquistato proprio dagli irpini. Le alte aspettative iniziali si scontrano però con la sfortuna: a causa di un infortunio e della poca fiducia posta nei suoi confronti dal tecnico Massimo Rastelli, Guadagni trova poca spazio e per questo motivo nel gennaio 2023 viene ceduto a titolo temporaneo alla Recanatese.

Da un punto di vista tattico, il classe 2001 sembra sposarsi alla grande con le richieste di Gorgone. Schierato come esterno destro all'interno del 4-2-3-1, Guadagni è un mancino tecnico in grado di abbinare la corsa ai dribbling. Oltre a saper assistere i compagni, in questa stagione l'ex Paganese è andato già a segno due volte, rispettivamente contro Spal e Pineto. Non solo qualità: in queste prime uscite, grazie ai suoi recuperi l'esterno 22enne si sta mettendo in mostra anche in fase difensiva.



Altri articoli in Galleria Rossonera


mercoledì, 7 febbraio 2024, 08:33

Astrologo si presenta: "La Lucchese gioca sempre per vincere. Sugli obiettivi..."

Il giovane neo rossonero: "Sono venuto a sapere dell'interessamento per me solo nell'ultima settimana di mercato. Sono felice e carico per questa nuova tappa della mia carriera. La Pantera l'ho seguita anche in televisione e devo dire che a livello collettivo mi hanno impressionato tutti"


lunedì, 1 gennaio 2024, 15:30

Cangianiello: "Il mio obiettivo sono i playoff. La gara che mi è rimasta più impressa..."

Il giovane centrocampista a Gazzetta Lucchese: "Sono fin qui soddisfatto del mio percorso, ma le differenze sono tante. In Serie C il livello tecnico e fisico delle squadre è elevato. Anche il ritmo delle partite è un'altra variante di cui tenere conto.



sabato, 30 dicembre 2023, 08:56

Rastelli: "La Lucchese si merita altre categorie"

Intervista esclusiva all'indimenticabile ex bomber rossonero: "Ecco cosa ci mancò per arrivare alla serie A, la partita che ricordo di più è la vittoria in Coppa Italia contro l'Inter. Dei tecnici avuti in rossonero ho cercato di prendere il meglio. E sulla Lucchese di oggi, dico che..."


mercoledì, 22 novembre 2023, 12:54

Bergamini si racconta: "Alpinismo, imprese e la passione per la Lucchese"

Intervista esclusiva con l'alpinista tifosissimo rossonero: "La Pantera la seguo sin da quando ero molto piccolo. Ho avuto la fortuna di assistere alle due storiche promozioni dalla C2 alla C1 e nel 1990 dalla C1 alla Serie B. In quegli anni ho seguito i rossoneri in tutti gli stadi d'Italia.