Basket Le Mura

Green Lucca Le Mura Spring, una vittoria di squadra

domenica, 26 novembre 2023, 08:47

Green Lucca Le Mura Spring - PF Firenze 65-52 (12-6; 30- 22; 52-34) 

Le Mura Spring: Barberio, Cerri 2, Bigini, Tessaro* 10, Pellegrini 2, Morettini, Rapè* 3, Valentino 16, Michelotti* 9, Peri n.e., Cherkaska* 9, Fedorenko* 14. All.: Biagi.

PF Firenze: Amato* 2, Torricelli 2, Gandolti, Nidiaci 6, Galfano* 4, Calviani, Prgomet 8. Polini* 2, Zanieri 3, Filoni* 10, Ceccanti* 13, Tenerani 2. All.: Corsini. 

Arbitri: Matteo Baldini di Castelfiorentino e Azzurra Benenati di Cecina 

Bel pomeriggio di sport, riflessione e coinvolgimento dei più piccoli in occasione della decima di andata del campionato di serie B femminile. Si inizia con la presentazione delle madrine dell'evento per le scuole, le campionesse Nadia Centoni e Imma Gentile, alla presenza del responsabile sport del Provveditorato agli Studi prof. Oliva. Subito dopo, all'interno dei 107 secondi di silenzio previsti dalla FIP regionale in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, la lettura di una toccante prosa di W. Shakespeare con tutte le atlete disposte sul centrocampo. 
Poi inizio della gara, con le due squadre molto contratte che al quinto minuto sono ancora sul 2-2. Poi Michelotti dalla lunetta (1/2) e Cherkaska da tre sbloccano il tabellone (6-2), con le Spring che provano un mini allungo sul finale di periodo (12-4), ma un canestro dalla media sulla sirena di Filoni fissa il parziale sul 12-6.
Secondo quarto con le ospiti che producono il massimo sforzo, riuscendo ad impattare al terzo minuto con una tripla di Prgomet sul 15-15. Il time out di coach Biagi scuote le Spring che con Cerri, Cerkaska e la tripla di Tessaro riprendono margine al settimo minuto (22-15), riuscendo poi a mantenerlo fino al termine del periodo con i tre canestri da sotto di Valentino (30-22).

Dopo lo spazio dedicato ai giovani spettatori durante l'intervallo, si torna in campo con le padrone di casa decise a chiudere la partita. Due canestri e un "and one" di Valentino fanno volare le Spring (37-22), ma le due triple in 40 secondi di Galfano e Filoni (37-28) inducono coach Biagi a interrompere per resettare la difesa. Michelotti e Fedorenko portano ancora avanti le Spring (45-29) che raggiungono al nono minuto il massimo vantaggio (50-30), per chiudere sul 52-34.
Ultimo quarto con ampie rotazioni, esce al quarto per cinque falli Cherkaska, oggi sacrificatasi fermando le torri avversarie, partita comunque in controllo Spring che si chiude sul 65-52. 
"È stata una buonissima prestazione- l'analisi di coach Biagi, frutto di tanta intensità. La temevamo molto, ma poi ne è venuta fuori una partita giocata veramente bene, con un buon attacco e una difesa che è andata sempre migliorando." Prossimo impegno il 2 dicembre ore 19.00 alla palestra Canova di Firenze contro Baloncesto.



Altri articoli in Basket Le Mura


venerdì, 10 maggio 2024, 09:06

Si rafforza lo staff tecnico de Le Mura Spring

Ivan Dotto è il nuovo psicologo dello sport dello staff tecnico de Le Mura Spring.Nel mondo dello sport dal 1981, dapprima come ciclista agonista poi come allenatore e direttore sportivo, ha vinto vari titoli di settore


domenica, 21 aprile 2024, 18:41

Le Mura Spring, il nuovo Team Manager è Luca Benedetti

Dopo una lunga permanenza come tecnico all'interno della compagine societaria, si occuperà dell'organizzazione e della gestione logistica dei vari gruppi anche con compiti di rappresentanza, diventando il punto di riferimento tra giocatrici, staff e società



giovedì, 11 aprile 2024, 08:40

Si chiude in semifinale Playoff il campionato della serie B Le Mura Spring

Termina davanti al proprio pubblico, circa 250 spettatori, la stagione della serie B Spring con una prestazione non all'altezza delle precedenti, ma che nulla toglie al cammino fatto finora da questo gruppo: Nicobasket vince per 62 a 43


lunedì, 8 aprile 2024, 08:37

Sconfitta in Gara1 di semifinale playoff per le ragazze del Green Lucca

Le padrone di casa del Nicobasket si impongono per 73 a 59, dopo una partita in gran parte equilibrata, trovando lo spunto nel finale per allungare definitivamente. Gara al Palatagliate mercoledì prossimo