Basket Le Mura

Basket Le Mura Lucca porta la serie a gara-3: si decide tutto venerdì a Moncalieri

foto alcide

lunedì, 10 aprile 2023, 23:00

73-54 (13-11, 34 -28 e 56-48)

Gesam Gas e Luce Lucca: Cappellotto ne, Treffers 4, Natali 9, Tulonen ne, Parmesani ne, Bocchetti 6, Miccoli 16, Valentino ne, Gilli 4, Frustaci 2, Morrison 22 e Lisowa-Mbaka 10 Allenatore: Luca Andreoli

Akronos Tech Moncalieri: Tagliamento 18, Sagerer 2, Arianna Landi, Reggiani 7, Alessia Landi ne, Katshitshi 8, Westbeld 12, Mitchell 4, Salvini, Jakpa ne e Giacomelli 3 Allenatore: Marco Spanu

Arbitri: Andrea Cherisida, Alessandro Tirozzi e Claudia Ferrara

Note: Fischiato fallo antisportivo a Reggiani con 4’55’’ ancora da giocare nel quarto quarto

Con una prestazione solida, molto valida agonisticamente e senza commettere gli errori che ne avevano caratterizzato gara-1, il Basket Le Mura Lucca supera 73-54 l’Akronos Tech Moncalieri, allungando la serie alla “bella” in programma venerdì 14 aprile. Sarà il punto di non ritorno del primo turno playout. In caso di successo esterno le biancorosse guadagnerebbero la permanenza in Serie A1, mentre nella malaugurata ipotesi di un nuovo passo falso disputeranno il secondo turno contro la perdente di Faenza-S.Giovanni, confronto anch’esso arrivato a gara-3. Di fronte a un pubblico caldo, il team di Luca Andreoli ha disputato un match molto simile a quello andato in scena lo scorso 9 marzo. Salvo qualche rara eccezione, Lucca sempre in controllo della contesa fino all’allungo del quarto quarto. Stesso discorso per i match stagionali giocati a Moncalieri, dove le gialloblù hanno sempre avuto la meglio dopo aver perfezionato robusti break nei quarti centrali. Maria Miccoli (16 punti e 15 rimbalzi), Maxuella Lisowa-Mbaka (10 punti) e Que Morrison (22 punti e 8 assist) sono state le biancorosse in doppia cifra. A Moncalieri non sono stati bastati i 18 punti di Marzia Tagliamento e i 12 Elizabet Westbeld.

Solito starting five per il Basket Le Mura: Treffers, Miccoli, Lisowa-Mbaka, Natali e Morrison. Le gialloblù replicano con Katshitshi, Westbeld, Sagerer, Mitchell e Reggiani. La giusta misura dell’importanza della posta viene data dai primi 3’40’’ dove i due attacchi fanno una maledetta fatica. Gli unici punti del frangente iniziale sono i tre liberi realizzati da Giulia Natali. Mano particolarmente calda quella della guardia ferrarese: una sua “bomba” dall’arco vale il momentaneo 8-2. Dalla panchina piemontese si alza Marzia Tagliamento che innalza il fatturato offensivo ospite. Nello 0-9 di parziale con cui Moncalieri ribalta il punteggio, ben sei punti portano la firma dell’ala ex Ragusa. Per tamponare l’emorragia Luca Andreoli ricorre al minuto di sospensione. Dall’uscita del time-out, Maria Miccoli piazza la tripla per il pareggio a quota. Un altro canestro di alta scuola del capitano locale consente a Gesam Gas e Luce Lucca di chiudere sul 13-11 il primo quarto.

I successivi dieci minuti si aprono con il tandem Westbeld-Tagliamento difficile da marcare per la fase difensiva biancorossa. La conclusione vincente dai 6.75 metri della numero zero di coach Spanu fa salire lo score sul 15-21. è il primo momento complicato della serata per Gesam Gas e Luce Lucca. Quando sorgono le difficoltà, però, escono allo scoperto i leader carismatici. Quello de Le Mura di nome fa Maria, di cognome Miccoli. La tripla dell’ala triestina, oltre ad accorciare le distanze, è la scintilla che Caterina Gilli, ottimo il suo impatto, si incarica di proseguire con una bella discesa fino al canestro per il 20-21. Operazione sorpasso completata dallo “scippo” di Frustaci ai danni dell’ex Reggiani. Parziale di 10-0 concluso dalla tripla di Lisowa-Mbaka. Con la stessa moneta Giacomelli riporta sul 25-24 Moncalieri. Con il passare dei minuti sale di colpi Que Morrison, già in doppia cifra con il canestro del 30-26. Dalla parte opposta Tagliamento continua a essere un fattore, anche se lo sprint finale premia Lucca che arriva all’intervallo lungo sul 34-28 grazie ai guizzi di Treffers e Lisowa-Mbaka.

Al rientro dagli spogliatoi le padrone di casa, memori di quanto accaduto venerdì scorso a Moncalieri, continuano premere sull’acceleratore. Un piazzato di Miccoli vale il 39-32 ma le piemontesi, sebbene debbano fare i conti con le troppe palle perse, restano a galla affidandosi alla solita Tagliamento. Lo spirito di Gesam, comunque, è ben diverso da quello di gara-1. Una nuova tripla di Lisowa-Mbaka mantiene il vantaggio sui due possessi. Nemmeno il quarto fallo subito da Maria Miccoli, un potenziale problema, scalfisce l’atteggiamento delle locali che arrivano agli ultimi dieci minuti sul 56-48.

Il quarto periodo si apre con una “bomba” griffata Morrison, utile a mettere le cose in chiaro. La resistenza delle piemontesi, sempre coriacee in ogni settore del campo, viene spezzata dallo fallo antisportivo sanzionato a Erica Reggiani con 4’55’ ancora sul cronometro. Ne approfitta per prendersi la scena Sara Bocchetti; la guardia campana è glaciale sia ai liberi che dall’arco per cinque punti ravvicinati che valgono il 66-52. È l’allungo decisivo in un finale macchiato per Lucca dal solito problema al ginocchio destro accusato da Treffers. Le condizioni del centro olandese verranno valutate nelle prossime ore. Obiettivo averla a disposizione venerdì 14 aprile, palla a due alle 20.30, al PalaEinaudi di Moncalieri per la decisiva gara-3.



Altri articoli in Basket Le Mura


venerdì, 10 maggio 2024, 09:06

Si rafforza lo staff tecnico de Le Mura Spring

Ivan Dotto è il nuovo psicologo dello sport dello staff tecnico de Le Mura Spring.Nel mondo dello sport dal 1981, dapprima come ciclista agonista poi come allenatore e direttore sportivo, ha vinto vari titoli di settore


domenica, 21 aprile 2024, 18:41

Le Mura Spring, il nuovo Team Manager è Luca Benedetti

Dopo una lunga permanenza come tecnico all'interno della compagine societaria, si occuperà dell'organizzazione e della gestione logistica dei vari gruppi anche con compiti di rappresentanza, diventando il punto di riferimento tra giocatrici, staff e società



giovedì, 11 aprile 2024, 08:40

Si chiude in semifinale Playoff il campionato della serie B Le Mura Spring

Termina davanti al proprio pubblico, circa 250 spettatori, la stagione della serie B Spring con una prestazione non all'altezza delle precedenti, ma che nulla toglie al cammino fatto finora da questo gruppo: Nicobasket vince per 62 a 43


lunedì, 8 aprile 2024, 08:37

Sconfitta in Gara1 di semifinale playoff per le ragazze del Green Lucca

Le padrone di casa del Nicobasket si impongono per 73 a 59, dopo una partita in gran parte equilibrata, trovando lo spunto nel finale per allungare definitivamente. Gara al Palatagliate mercoledì prossimo