Detto tra noi

Non intendiamo dare spazio ai teatrini

martedì, 31 ottobre 2017, 17:39

di fabrizio vincenti

In relazione a quanto sta accadendo in merito a quanto non verificatosi prima di Lucchese-Carrarese, ci sentiamo di precisare quanto segue a chi ci chiede spiegazione anche della mancata pubblicazione delle posizioni espresse dai tifosi di cui capiamo perfettamente la rabbia e lo sconforto. Ancora maggiori al pensiero che nulla è stato fatto, nulla è successo né prima né durante né dopo la gara e che il comportamento dei supporter della Lucchese è ineccepiblle da tempo. Il resto è solo un caso che non esiste. E che tutti sanno essere così.

Non possiamo intervenire in cronaca su qualcosa che non esiste: è stato costruito uno squallido teatrino a cui non abbiamo intenzione di partecipare per consentire di allungare il brodo a chi vuol cavalcare, per fini che non ci interessano e non ci appartengono, episodi della storia. La difesa dei tifosi della Lucchese passa anche dal non dare fiato alle menzogne che si prova a propagandare. Quando si entra in scena, a quel punto, anche se si prende un ruolo diverso, si fa sempre parte di un teatrino e si fa gioco di chi sul teatrino lucra per finalità, quelle sì, che con il calcio non hanno nulla a che fare. Giornalisti, associazioni varie e politici, non a caso, sono già all'opera, in sinergia. Come sempre. Il teatrino, già visto in precedenza e altrove, non trova spazio su Gazzetta Lucchese. Punto.


planet win 365 lucca


#viasangiorgio21


calendario rossonero 2017



Altri articoli in Detto tra noi


domenica, 19 novembre 2017, 16:31

Mi chiamo Luca

Mi chiamo Luka, abito sopra te", cantava Paola Turci. Luca è sposato, ha due figli e un lavoro. Oltre che seguire la sua squadra del cuore, la Sambenedettese. Da giorni è in rianimazione nell'ospedale di Vicenza con diverse fratture, quattro, al cranio.


martedì, 14 novembre 2017, 18:18

I miserabili e i gattopardi

La splendida vittoria dei rossoneri contro l'Alessandria, ovvero contro una formazione che ha mezzi economici e qualità tecnica indiscutibilmente superiori a quella di una Lucchese ancora in caccia di compratori, sempre che, come da più parti si ventila, questi compratori non sia ormai arrivati, finisce per essere messa in secondo...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px



martedì, 7 novembre 2017, 18:23

Per oggi, solo per oggi, forza Modena

Lo ricordiamo come in un pesce di aprile. Era, in effetti, il primo aprile del 1990 l'ultima volta che abbiamo visto dal vivo il Modena. La Lucchese si stava giocando la promozione in serie B, l'ultima ahinoi, visto che dopo sono seguiti solo pianti e stridori di denti, interrotti qua...


giovedì, 26 ottobre 2017, 12:32

Cessione, a Cesare quello che è di Cesare

In molti scommettono che Arnaldo Moriconi, uno che è azionista di maggioranza della Lucchese senza esserlo formalmente visto che detiene appena l'11 per cento delle quote, ha già venduto tutto. O c'è molto vicino. I tifosi ci chiedono conferme, si interrogano, si incazzano e si preoccupano che la china sia...