Porta Elisa News

Società, anche la seconda assemblea a vuoto: e ora cosa farà il revisor Romani?

martedì, 12 marzo 2019, 13:34

Si replica. Anche la seconda assemblea ordinaria dei soci della Lucchese è andata nulla. Alle 12, allo stadio, si sono presentati solo il sindaco revisore Matteo Romani e il socio di minoranza Moreno Micheloni. Nessuna traccia dell'amministratore Umberto Ottaviani, dell'ex odontotecnico nonché proprietario del 98 per cento della Lucchese, Aldo Castelli e nemmeno di Anca Moldovan o chi per essa, in rappresentanza dell'1 per cento in mano a Città Digitali, posseduta dalla stessa Moldovan e da uno dei figli di Arnaldo Moriconi. 

Così Romani ha potuto solo contastare che l'assemblea da lui indetta non era valida. Eppure i motivi per la convocazione erano particolarmente gravi. Ovvero, l'inerzia evidente, nonché "atti di mala gestio", da parte dell'organo amministrativo, la mancanza di scritture contabili previste dall'art 2214 del codice civile, la sostituzione dello stesso Romani dalla carica di sindaco revisore, e ancora la mancata risposta alle richieste della Covisoc in materia di continuità aziendale e ultimo, ma non meno importante, la copertura della sanzione da 350mila euro irrorata per la vicenda della fideiussione. Un quadro che parla da sé, ma niente è stato potuto decidere, per ora, e niente è nemmeno stato messo a verbale. 

"C'eravamo solo io e il sindaco revisore – spiega Moreno Micheloni all'uscita – non è stato verbalizzato nulla, nemmeno le mie dichiarazioni, e tantomeno è stato possibile prendere decisioni vista l'assenza della maggioranza del capitale sociale. E ora? Ora tocca a Matteo Romani decidere cosa fare". Il quale Matteo Romani, che ieri aveva comunicato, dopo quattro giorno dalla fissazione della riunione della commissione comunale straordianaria sulla Lucchese di non voler presenziare, all'uscita dallo stadio, alla domanda: "E ora?", ha allargato le braccia e si è diretto alla macchina. Fine delle comunicazioni. 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 20 marzo 2019, 23:11

Nuccilli: "Martinelli mi ha detto che a fine mese la Lucchese ribalterà la sentenza sulla fideiussione"

Nuccilli ribadisce l'intenzione di chiudere in pochi giorni la trattativa: "Il sindaco Tambellini non mi ha ancora richiamato nonostante abbia parlato più volte con la sua segreteria e nemmeno Ghirelli ha risposto ai miei messaggi: a che gioco giocano? Vogliono far fallire la Lucchese?"


mercoledì, 20 marzo 2019, 19:56

Contro la Pro Patria si giocherà

Domani dovrebbero essere pagati anche i 2000 euro necessari alla riattivazione della fornitura di gas. In questo modo, nella giornata di venerdì, ci sarà di nuovo la possibilità di utilizzare nuovamente le docce del Porta Elisa. Anche la Check Service, che cura il servizio steward, viene incontro alla Lucchese



mercoledì, 20 marzo 2019, 19:54

Rossoneri come sempre al pezzo

Contro la Pro Patria, in difesa De Vito è favorito su Madrigali per sostituire il giovane scuola Milan mentre a centrocampo, Strechie prenderà il posto di Mauri e uno tra Isufaj, Di Nardo e De Feo sarà in campo al posto di Sorrentino. Possibile anche qualche altro cambio, in vista...


mercoledì, 20 marzo 2019, 19:45

Ragghianti è al solito punto: "Non ho novità"

L'asssessore allo Sport brancola ancora nel buio: "Non mi risultano novità sul fronte di possibili contribuzioni per le spese di gestione. Abbiamo ottenuto da Gesam la disponibilità a ratealizzare di nuovo gli arretrati ma serve che qualcuno si muova e versi un acconto per far riattaccare il gas"