Porta Elisa News

Tutti zitti in casa rossonera per ordine di Moriconi: alle viste la possibile retromarcia?

sabato, 5 gennaio 2019, 18:58

di diego checchi

Bocche cucite in casa rossonera sulle vicende societarie e su quello che sta succedendo. A chiederlo è stato proprio nella tarda serata di ieri Arnaldo Moriconi. Cosa vorrà dire? Forse che il patron della Sice sta cercando di riprendersi la Lucchese di cui formalmente, ora, posside solo l'1 per cento dopo la cessione del 98 a Aldo Castelli? Peraltro, prima di fare un’operazione di mercato sia in entrata che in uscita, bisognerà capire chi sarà a guidare la Pantera in futuro: Moriconi o la troika romana che la piazza non vuole assolutamente?

Se Moriconi riprendesse indietro la società, potrebbe poi cederla ad altri imprenditori sempre che si facciano avanti, magari con l’intermediazione del sindaco Tambellini. A proposito di mercato, nelle ultime ore è uscito fuori il nome del difensore Danilo Pasqualoni che si è svincolato dal Pro Piacenza, dopo le note vicende societarie, ma alla Lucchese questo profilo non sembra interessare più di tanto, si punta su altri nomi tipo quello di Bastrini svincolatosi dalla Cremonese.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 25 giugno 2019, 16:10

Il centrodestra: “Stadio e strutture sportive, gravi colpe dell’amministrazione Tambellini: bugie su bugie e rinvio dei problemi”

Partiti e liste civiche di centrodestra vanno all'attacco della giunta: "Oltre ai problemi di natura societaria, ci sono le gravi responsabilità del Comune sullo stadio Porta Elisa"


martedì, 25 giugno 2019, 14:42

Aiolfi: "Pantera rialzati! Il calcio ha bisogno di te!"

Stefano Aiolfi, secondo portiere rossonero, lascia a Facebook le sue riflessioni: "La verità è che finché si faranno solamente parole o “slogan” di facciata, tutto ciò rimarrà tale. Rimarrà la possibilità di vedere personaggi loschi e meschini parlare di serietà e “progetto calcistico” o constatare che la politica anche in...



martedì, 25 giugno 2019, 08:16

Il futuro è tutto da scrivere, il tempo stringe

Archiviato il tentativo d'iscrizione in Lega Pro, con l'appendice del ricorso al presidente della Figc per ottenere una proroga ai più nemmeno minimamente spendibile, è tempo di capire come potrà non morire il calcio a Lucca. Due le ipotesi ancora in campo


martedì, 25 giugno 2019, 00:40

Gli eroi di Bisceglie verso nuove esperienze

Nel momento di crisi profonda in cui versa la Lucchese, per la quale non è stata depositata la domanda di iscrizione al campionato di serie C e che per ora è dunque esclusa da ogni competizione di qualsiasi categoria, il destino calcistico dei rossoneri protagonisti della strepitosa salvezza, prosegue in...