Porta Elisa News

Una sola parola: lavoro, lavoro, lavoro

lunedì, 3 dicembre 2018, 19:23

di diego checchi

Uniti è compatti per andare lontano. Sembra un titolo di una canzone ma questo slogan, calza proprio a pennello con il momento della Lucchese perché è inutile guardare ai punti che sono stati fatti. È vero, sarebbero 18, ma la realtà è un’altra perché ci sono piovuti 11 punti di penalizzazione che comunque erano abbastanza preventivati. Magari tutti si aspettavano qualcosa di meno, ma adesso bisogna guardare ad una classifica che recita 7 punti con la squadra ultima a 4 distanze dalle penultime che sono Pistoiese e Arzachena.

A vederla così sembra un’impresa titanica, ma solo per chi non conosce Favarin e il suo gruppo. Quello che è giusto tenere a mente è che la salvezza non va conquistata ora ma lo si può fare anche con il passare del tempo. L’importante è lavorare come questa squadra ha sempre fatto, spingere sull’acceleratore e ritrovare quella brillantezza che ieri è un po’ mancata. È vero che il calendario non ci dà una mano, ma la Lucchese con quelle più forti ha sempre disputato partite importanti e addirittura portato a casa risultati positivi.

C’è una parola che deve essere usata ora: lavoro, lavoro e lavoro. Senza guardare la classifica e sperando che nel mercato di gennaio, magari ci siano degli interventi mirati per rafforzare ancora di più la squadra e soprattutto per permettere a Favarin di aver maggior scelta nei cambi. Ma questi sono discorsi che lasciano il tempo che trovano. Dietro l’angolo c’è il Novara e allora da domani testa alla squadra piemontese provando a portare via un risultato positivo. E ricordatevi che i conti, come sempre, si fanno alla fine. Nessun allarmismo dunque e sostegno incondizionato a questo gruppo e a mister Favarin.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


giovedì, 23 maggio 2019, 18:24

Il centrodestra sulla mancata presenza della squadra in Comune: "Comprendiamo il disagio di squadra e staff"

L'opposizione all'attacco: "Tambellini, vista la reale circostanza per cui è saltato l'incontro, colleziona una vera e propria figuraccia, ma soprattutto fornisce un'ulteriore prova dello scollamento di questa amministrazione dalla città, ogni giorno sempre piu' imbarazzante"


giovedì, 23 maggio 2019, 18:12

Tambellini: "Mi spiace non incontrare i giocatori della Lucchese"

Il sindaco affida a una nota stampa il suo commento dopo il rifiuto dei giocatori e dello staff di incontrarlo: "Il sindaco conferma il suo costante impegno mai venuto meno, nonostante le profonde difficoltà della società che hanno condotto alla richiesta di concordato, per trovare soluzioni economiche capaci di dare...



mercoledì, 22 maggio 2019, 20:53

Stavolta sono i rossoneri a dare buca al sindaco Tambellini

Dopo che il primo cittadino e l'assessore allo Sport non avevano inviato una riga di congratulazioni all'indomani dell'approdo ai play out, rimediando solo successivamente con un invito per domani a Palazzo Orsetti, i giocatori declinano a 24 ore dall'incontro


mercoledì, 22 maggio 2019, 15:26

Del Prete, commissario giudiziale: "E' necessario accorciare i tempi"

Claudio Del Prete, commercialista nonché amministratore unico di Lucca Holding, ha accettato l'incarico di commissario giudiziale proposto dal tribunale nella richiesta di concordato preventivo con riserva: "Mi incontrerò con i rappresentanti della Lucchese la prossima settimana"