Porta Elisa News

Verso il derby, allenamento a porte chiuse per i rossoneri

giovedì, 8 novembre 2018, 17:06

di diego checchi

La squadra si è allenata lontano da occhi "indiscreti" questa mattina al chiuso dello Stadio Porta Elisa quindi non sappiamo che tipo di formazione sta elaborando Favarin. Non sono escluse delle sorprese anche nel modulo tattico. Ci potrebbero essere due soluzioni. La prima che prevede il 3-5-2 e la seconda che prevede il 4-4-2 a rombo. La terza ipotesi è che la Lucchese continui a giocare come sempre e cioè con il 4-3-3.

Staremo a vedere, quello che è certo è che ad oggi non ci possiamo sbilanciare. Giusto del resto che il tecnico valuti tutte le opportunità senza problemi per tenere tutti sulla corda, scegliendo la formazione più adatta a contrastare il Pisa che non sta vivendo sicuramente un buon momento dopo la sconfitta di Siena. Anche per domani e domani l'altro sono previsti due allenamenti a porte chiuse. 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 16 luglio 2019, 14:29

Cordata lucchese: è la settimana decisiva per raccogliere le adesioni

In attesa del bando comunale per la manifestazione di interesse, il gruppo di Mario Santoro e Bruno Russo sta raccogliendo le adesioni di una parte del tessuto imprenditoriale cittadino: un avvocato è al lavoro per mettere nero su bianco gli impegni di coloro che, a titolo principalmente di sponsorizzazione, intendono...


lunedì, 15 luglio 2019, 19:31

Mentre Palazzo Orsetti attende ancora il via libera della Figc, a Palermo già pubblicata la manifestazione di interesse

Nella sede del Comune di Lucca si attende la lettera della Figc attraverso cui si daranno le indicazioni per poter avviare il processo per individuare formalmente la nuova società che rappresenterà la città nel mondo del calcio. Non costituita nemmeno la commissione che dovrà valutare le proposte



lunedì, 15 luglio 2019, 13:59

Corda: "Pronti per la manifestazione di interesse"

L'ex direttore tecnico del Como rilancia la candidatura del suo gruppo per far partire la nuova Lucchese: "Sarò in città per tre giorni e incontrerò, oltre al sindaco, persone che possoo darci una mano per il settore giovanile. Abbiamo idee sia per la squadra che per la sede del ritiro"


lunedì, 15 luglio 2019, 08:40

Perché Lucca calcistica deve soffrire in questo modo?

I tifosi della Lucchese quasi tutte le stagioni si devono ritrovare davanti ad uno studio notarile o davanti agli uffici del Comune per parlare delle vicende della loro squadra. Solo a intermittenza si parla di partite o di allenamenti, di un pallone che rotola