Porta Elisa News

Lombardo e Bortolussi ai box

giovedì, 29 novembre 2018, 17:39

di diego checchi

Partiamo dalle certezze. Lombardo e Bortolussi oggi non si sono allenati e sono in dubbio. Da capire se recupereranno o meno per la sfida contro l'Olbia. L'altra certezza è che come playmaker a centrocampo giocherà Mauri. Per il resto mister Favarin ha mischiato le carte e ci sarà da capire come vorrà schierare la squadra. Ritornerà alla difesa a 4 o si schiererà a 3? Vedremo, perché molto dipenderà dalle condizioni di Bortolussi.

Le soluzioni per giocare 4-3-3 ci sono ma non offrono così ampie garanzie. Vedremo nei prossimi allenamenti quello che accadrà ma soprattutto durante il corso della conferenza stampa che ci sarà domani alle 12:30. Ad oggi ci risulta molto difficile capire che tipo di formazione andrà in campo contro una diretta avversaria per la salvezza. É chiaro che in difesa se la squadra giocherà a 3, sicuri del posto saranno Gabbia e Martinelli con De Vito o Madrigali pronti a giocare nell'altra posizione. Staremo a vedere, quello che è certo è che la squadra si sta allenando con grande intensità. Rispetto alle altre settimane non è cambiato proprio niente. 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 18 maggio 2019, 20:46

Langella: "Vinto solo la prima gara, non cambia niente"

Il tecnico rossonero tiene i piedi per terra: "Abbiamo un piccolo vantaggio, ma il Cuneo ha giocatori importanti. Peccato non aver realizzato altre reti nel primo tempo. Il cambio di Strechie? Nessuno vuole uscire dopo mezz’ora di una gara che stai dominando.


sabato, 18 maggio 2019, 20:32

Favale: "A Cuneo altra partita, dobbiamo andare senza fare calcoli"

Giulio Favale è stato uno dei protagonisti della gara: "Ho corso molto soprattutto nel primo tempo, poi siamo rimasti in dieci e abbiamo faticato, ma era importantissimo tenere il risultato, peccato per il gol che ho mancato, ho letto male la situazione. La chiusura finale? Era importante tenere il risultato"



sabato, 18 maggio 2019, 20:19

Obbedio: "Bene, ma il passaggio del turno è ancora aperto"

Il diesse rossonero soddisfatto del risultato e della prestazione: "Partita ad altissimo dispendio di energie più nervose che fisiche e del resto la posta in palio è alta. Abbiamo fatto 65 minuti importanti, poi chiaro che rimanere in dieci in partite come queste ti mette in difficoltà.


sabato, 18 maggio 2019, 20:11

Zanini ancora una volta determinante

Prova di grandissimo sacrificio di tutti i rossoneri, a partire da Favale, praticamente inesauribile, bene anche Sorrentino che torna al gol, Falcone sicuro, evita un paio di gol. Le pagelle di Gazzetta