Porta Elisa News

Lucchese sulle tracce del difensore Perico

lunedì, 8 ottobre 2018, 12:11

di diego checchi

La Lucchese sta trattando un difensore, questa è la realtà dei fatti. Potrebbe chiudere l’affare entro mercoledì quando ci sarà la ripresa degli allenamenti in vista della trasferta di Vercelli contro il Gozzano di lunedì prossimo. La prima scelta è quella di Gabriele Perico, classe 1984 con una lunga carriera tra Serie A e Serie B che nell’ultima stagione ha vinto il campionato di Serie C con il Livorno ma non è stato confermato. Sarebbe pronto già a scendere in campo perché si sta allenando con la Virtus Bergamo, una squadra di Serie D vicino casa sua. Sul taccuino del ds rossonero Obbedio non c’è soltanto Perico, ma pare ci siano altri tre o quattro nomi tra i quali Matteo Zanini, classe 1994 ex Catanzaro, Damiano Zanon classe 1983 ex Perugia e Lorenzo Del Prete, classe 1986 sempre ex Perugia. L’acquisto di un difensore verrebbe accelerato soprattutto perché Matteo Gabbia sarà impegnato con la Nazionale Under 20 nel “Torneo 8 Nazioni” e salterà sicuramente il match contro il Gozzano e forse anche la gara casalinga contro l’Arzachena.


Altri articoli in Porta Elisa News


giovedì, 18 ottobre 2018, 23:35

Provenzano: "Vittoria non importante ma fondamentale"

Il centrocampista autore di una gran prestazione e di un gol d'autore è soddisfatto della reazione della squadra: "Serve a darci morale e forza dopo un pareggio così come è arrivato nella trasferta di Gozzano. Ne avevamo proprio bisogno. I tifosi sono stati fantastici"


giovedì, 18 ottobre 2018, 23:22

Bortolussi e Provenzano una spanna sopra tutti

Il centrocampiste e l'attaccante autori di una grande prestazione, ma è tutta la squadra a girare a dovere, compreso Santovito chiamato in causa a sorpresa. Falcone inoperoso per tutta la gara. Le pagelle di Gazzetta



giovedì, 18 ottobre 2018, 23:03

Bini: "Meglio di tutti la Curva Ovest. La fideiussione? Parleremo a tempo debito"

L'amministratore unico della Lucchese fa i complimenti alla tifoseria, affronta la questione societaria, ma non chiarisce la vicenda fideiussione: "Vendita? Vedremo, di sicuro non saranno persone di Lucca"


giovedì, 18 ottobre 2018, 23:02

Favarin: "Senza penalizzazione ce la giocheremmo con le prime cinque-sei squadre"

Il tecnico rossonero elogia i suoi: "Sul piano del gioco per intensità e atteggiamento è stata la migliore prestazione dell’anno direi alla pari con quella fatta contro la Carrarese. Reazione dopo lunedì degna di una grande squadra"