Porta Elisa News

Bindocci (5 Stelle): "Situazione della Lucchese riprova del fallimento del sindaco nello sport"

domenica, 8 luglio 2018, 22:28

Dopo Fabio Barsanti di CasaPound, anche il consigliere comunale del 5 Stelle, Massimiliano Bindocci, chiede urgenti interventi da parte del sindaco a salvaguardia della Lucchese.

"Il momento drammatico della Lucchese calcio – scrive Bindocci – è la riprova del fallimento di questa amministrazione nello sport. Una amministrazione che figlia di certi pregiudizi di sinistra non vede nello sport un momento importante, lo dimostra nell’impiantistica, nel rapporto con le federazioni e gli enti di promozione sportiva, nelle modalità di gestione e assegnazione degli spazi  palestra , nella manutenzione e nella poca presenza. Sono stato per anni presidente della Federazione Pallavolo di Lucca - primo sport femminile - ed i rapporti con la amministrazione Tambellini sono stati inesistenti, facevano rimpiangere il centro destra. Questa maggioranza ha parlato dello stadio solo per proporre di cambiarne il nome (è sempre depositata la mozione in materia) ed oggi il Sindaco sulla situazione della Lucchese esce dicendo “speriamo bene”, quando ha dimostrato per le opere che interessavano - anche poco utili – di essere capace di intercettare e favorire le soluzioni e gli investimenti. Il sindaco si sarebbe dovuto impegnare per garantire a Lucca un futuro nel mondo dello sport più popolare almeno dignitoso, forse adesso è tardi, ma qualcosa può fare".

"Il fatto poi che un revisore della Lucchese sia anche il presidente della società partecipata dal Comune di Lucca più importante– aggiunge –  ci fa presumere che il rapporto con la società c’è ed è solido. Il rispetto per la passione sportiva e per il patrimonio storico che è la squadra della Lucchese per Lucca, meritano rispetto e non comunicati inutili o visite alla partita solo nei momenti pre elettorali. Quei pochi che mi conoscono sanno che non sono un tifoso della Lucchese, benché sia venuto a vivere in questa città bellissima quando avevo tre anni, ma come rappresentante della cittadinanza in Consiglio Comunale e come uomo di sport, invito il sindaco e la amministrazione a fare il possibile e recuperare il tempo perduto. Credo che lo sport sia un valore e nel territorio la Lucchese ne rappresenta l’aspetto più importante e partecipato".


Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 17 luglio 2018, 18:49

Moriconi continua a giocare su più tavoli

Il titolare della Sice avrebbe incontrato la cordata rappresentata da Fabio Bettucci, che fa capo ad una multinazionale farmaceutica veneta. Ma non è l'unica trattativa sul tavolo perché Moriconi ne sta intrattenendo anche altre


martedì, 17 luglio 2018, 09:40

Galligani, Lucca United: "Decideremo nei prossimi giorni se ricapitalizzare, ma con le nostre forze"

Il presidente della cooperativa dei tifosi annuncia che nei prossimi giorni verrà decisa la linea sulla ricapitalizzazione per la quale c'è tempo sino al 29 luglio: "Non sapevamo della proposta di Grassini, ma in ogni caso, come sempre, faremo da noi"



lunedì, 16 luglio 2018, 20:53

Dopo la corsa iscrizione, ecco tutti gli scenari

In ballo per subentrare a Bini, attualmente proprietario della Lucchese, e a Moriconi, ci sarebbero due-tre situazioni: da Fabio Tettucci e una azienda farmaceutica del nord a Alessandro Sturba e, ancora, qualche imprenditore locale


lunedì, 16 luglio 2018, 08:46

Diretta on line: confermato il deposito di tutta la documentazione necessaria!

Il giorno più lungo: Gazzetta lucchese ha seguito, unico organo di informazione, passo dopo passo sino a Roma tutti gli sviluppi del ricorso contro l'esclusione al campionato, che è arrivato a pochi minuti dal termine ultimo. La cronaca della giornata