Porta Elisa News

Grassini: "Bonifico partito, assemblea inizio settimana prossima, nessun attrito"

mercoledì, 16 maggio 2018, 20:33

di fabrizio vincenti

Chi ci capisce qualcosa è bravo. O forse dovrebbe avere il contratto di cessione della Lucchese in mano. E forse anche essere stato al fianco dei due protagonisti principali di quella che ha assunto la forma di una telenovela in queste settimane. Sta di fatto che dopo giorni e giorni di notizie che alcuni organi di stampa hanno rimbalzato a velocità mille su possibili intoppi nel passaggio della Lucchese da Arnaldo Moriconi a Lorenzo Grassini, di certo non inventandoseli di sana pianta ma perché qualcuno aveva soffiato loro coriandoli di notizie, ecco che, d'incanto, e non per la prima volta, torna il sereno. 

Dopo una giornata di faccia a faccia i due, dopo aver inviato un comunicato che sottolineava come il rinvio dell'assemblea dei soci fosse dovuto a motivi di indisponibilità di Grassini, hanno provveduto a contattare anche la nostra testata per spiegare quanto sta avvenendo. O almeno quanto che risulta ufficialmente. Il clichè degli attriti fatti trapelare, e che scompaiano pubblicamente una volta ritrovata la quadra, pare ripetersi.

"Sono Lorenzo Grassini – chiama al telefono il proprietario del club – sono qui con Moriconi, suo figlio, Giuseppe Bini e altre persone. Metto in viva voce. Era solo per dirle che è tutto a posto. Il bonifico è partito lunedì, i soldi saranno accreditati domani e che non c'è alcun problema. Le ore passate a colloquio oggi? Abbiamo parlato del futuro, ma tutto quello che abbiamo letto in questi giorni non corrisponde al vero e ha dato pure fastidio. Procede tutto come concordato, questa è la verità. Senza nulla togliere al fatto che non era una trattativa facile, del resto. Ma nessun attrito, e quanto al rinvio dell'assemblea di domani, non posso essere presente, ma la faremo senza dover riformulare formalmente la convocazione, dunque a inizio settimana prossima. Bene abbassare i toni, perché tutto sta procedendo nella giusta direzione, per quanto capiamo che ci sia stato smarrimento tra la tifoseria". Ora cali il sipario, e parta il nuovo corso. E' l'unica cosa auspicabile. 


Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 20 ottobre 2018, 08:47

Caccia al difensore centrale

Andrea Coda, che ha fatto il settore giovanile nella Lucchese prima di spiccare il volo verso Empoli, e Leonardo Blanchard sembrano essere i nomi che più stuzzicano l'appetito dei dirigenti rossoneri per rinforzare un reparto che ha numeri davvero contati


venerdì, 19 ottobre 2018, 19:44

Primi allenamenti per Zanini

Partitella contro una formazione mista Berretti-Allievi: in campo tutti quei giocatori che non hanno trovato spazio ieri sera o che Favarin ha utilizzato per pochi minuti. L'attenzione era rivolta senza dubbio su Matteo Zanini, ultimo arrivato in casa rossonera



venerdì, 19 ottobre 2018, 17:16

Caso fideiussione, il Tribunale dà ragione ai club che hanno fatto ricorso

Svolta super positiva nella vicenda della fideiussione Finword che la Figc aveva chiesto di sostituire a una decina di formazioni, tra cui la Lucchese. Il Tribunale Federale Nazionale ha annullato la delibera del commissario Fabbricini, impugnata da Reggina, Cuneo, Pro Paicenza e Matera. Sfuma il rischio penalizzazioni ulteriori


giovedì, 18 ottobre 2018, 23:35

Provenzano: "Vittoria non importante ma fondamentale"

Il centrocampista autore di una gran prestazione e di un gol d'autore è soddisfatto della reazione della squadra: "Serve a darci morale e forza dopo un pareggio così come è arrivato nella trasferta di Gozzano. Ne avevamo proprio bisogno. I tifosi sono stati fantastici"