Porta Elisa News

E' morto il Presidente

sabato, 10 febbraio 2018, 18:31

Si è spento la scorsa notte Egiziano Maestrelli, quello che a Lucca tutti ricordano come il Presidente, che è stato il patron rossonero dal 1986 fino al 1999,  gli anni della scalata del club dalla serie C2 fino alla serie B e della storica vittoria, nel 1990, della Coppa Italia di serie C.

L'imprenditore empolese da tempo trasferitosi in terra fiorentina, è scomparso all'età di 80 anni al termine di una malattia che non gli ha però impedito di rimanere sempre legato ai colori rossoneri. 

Non a caso durante la gestione Bacci, Maestrelli accettò la presidenza onoraria della Pantera, riuscendo, in alcune circostanze e nonostante le precarie condizioni di salute, a tornare in quello Stadio Porta Elisa che lo ha visto tante volte gioire insieme a un'intera città. 

 

Nella nota diffusa dal club si legge:

"La A.S. Lucchese Libertas desisdera esprimere la propria vicinanza alla famiglia di Egiziano Maestrelli, scomparso questa mattina.

Lo storico patron ha guidato con grande successo il club fino al gennaio ’99, conducendo i rossoneri dalla C2 alla B e sfiorando anche la promozione nella massima serie.

Sono ancora vivi nella mente e nei ricordi di tutti i tifosi rossoneri le grandi vittorie di quel periodo, suggellato dallo splendido successo in Coppa Italia di Serie C, nel 1990.

La società rossonera si sta già adoperando per poter osservare un minuto di silenzio nella prossima partita casalinga".



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 26 giugno 2019, 22:33

Del Prete: "Tra poche ore la mia relazione sarà sul tavolo del giudice"

Il fallimento pare davvero a un passo come spiega il commissario giudiziale: "Ho atteso tutt'oggi che l'avvocato Massone mi comunicasse la loro rinuncia alla richiesta di concordato attenderò anche qualche ora domattina, e poi presenterò la mia relazione al giudice: non si può chiedere altro tempo"


mercoledì, 26 giugno 2019, 08:24

La rabbia di Obbedio: "La Lucchese si sarebbe potuta salvare con poco"

Il direttore sportivo all'addio: "Sono in trattativa con il Messina. Quanto successo è la chiosa finale di un siparietto che va avanti dal 28 dicembre. Quel giorno ha virtualmente cessato di esistere la Lucchese. Non avevo un minimo di speranza. Ci hanno raccontato solamente barzellette”



martedì, 25 giugno 2019, 16:10

Il centrodestra: “Stadio e strutture sportive, gravi colpe dell’amministrazione Tambellini: bugie su bugie e rinvio dei problemi”

Partiti e liste civiche di centrodestra vanno all'attacco della giunta: "Oltre ai problemi di natura societaria, ci sono le gravi responsabilità del Comune sullo stadio Porta Elisa"


martedì, 25 giugno 2019, 14:42

Aiolfi: "Pantera rialzati! Il calcio ha bisogno di te!"

Stefano Aiolfi, secondo portiere rossonero, lascia a Facebook le sue riflessioni: "La verità è che finché si faranno solamente parole o “slogan” di facciata, tutto ciò rimarrà tale. Rimarrà la possibilità di vedere personaggi loschi e meschini parlare di serietà e “progetto calcistico” o constatare che la politica anche in...