Porta Elisa News

L'ex Gazzoli: "Se la Lucchese farà la Lucchese, il Cuneo non ha scampo"

venerdì, 16 febbraio 2018, 08:40

di diego checchi

A presentare la partita con il Cuneo è una vecchia conoscenza della Lucchese. Stiamo parlando di Massimo Gazzoli che adesso allena i portieri della Pistoiese e che domenica scorsa ha affrontato proprio il Cuneo con gli arancioni. 

Che tipo di squadra è la formazione di Viali?

"Nella prima mezz'ora la Pistoiese ha fatto un ottimo calcio andando in vantaggio per 3 a 0 e il Cuneo non era proprio in partita. Poi, dopo l'espulsione del nostro attaccante Ferrari, tutto è cambiato e alla fine la gara è terminata 3 a 3. Ho visto che il Cuneo ha diverse lacune in difesa, mentre è una squadra che lotta pallone su pallone, ma...".

Prego.

"Volevo sottolineare che per la Lucchese può essere la partita della svolta e se giocherà come sa fare, la squadra di Lopez potrà sicuramente battere il Cuneo. So che i rossoneri non stanno attraversando un buon momento ma vedendo la cosa da fuori, penso che i giocatori si siano un po' smarriti dopo tutte le vicende societarie che non ho ancora capito come andranno a finire. La squadra di Lopez è una buona squadra e se non avesse subito dei contraccolpi avrebbe potuto fare il campionato dello scorso anno. Speriamo che da domenica prossima le cose ritornino ad essere positive".

Tornando a parlare del Cuneo, pensa che questa squadra venga a Lucca per fare le barricate?

"Non credo giocherà tanto a viso aperto e cercherà di sfruttare le ripartenze".

Ci sono alcuni giocatori che le piacciono del Cuneo?

"Starei molto attento all'attaccante Dell'Agnello che in carriera ha avuto molti infortuni ma che quest'anno sta facendo molto bene. E mi è piaciuto anche il centrocampista Cristini".

Con quale modulo scende in campo la formazione piemontese?

"Con il 3-5-2 o con il 3-4-1-2 a seconda delle situazioni. Ma ripeto: se la Lucchese farà la Lucchese, il Cuneo non avrà scampo".

 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


lunedì, 17 dicembre 2018, 12:22

Su con la testa

Giocare con intensità, determinazione e se possibile anche la giusta spensieratezza, senza farsi condizionare da niente e da nessuno, sapendo che prima o poi la Lucchese avrà il giusto riconoscimento agli sforzi che sta facendo in campo


domenica, 16 dicembre 2018, 17:02

De Feo ancora una volta protagonista

L'attaccante sfiora il gol, ma trova un grande Fumagalli, e ispira la manovra, Jovanovic impreciso, bene Zanini, non incidono i cambi. Le pagelle di Gazzetta



domenica, 16 dicembre 2018, 16:37

Mister Franzini: "Vinto contro una squadra che ha giocato bene"

Arnaldo Franzini è soddisfatto: con i tre punti contro i rossoneri il suo Piacenza è primo in classifica: "Oggi siamo soddisfatti anche per la prestazione, la squadra anche a livello fisico ha avuto la forza di ripartire con lucidità. Siamo stati poco brillanti giovedì, oggi bene"


domenica, 16 dicembre 2018, 16:33

Favarin: "La gara l'abbiamo fatta noi"

Una gara a viso aperto, senza nessun complesso di inferiorità verso quella che è ora la capoclassifica. Tante occasioni, ma zero punti: mister Favarin non può che essere amareggiato: "Devo fare i complimenti ai ragazzi, ma dovevano essere più attenti in occasione del gol"