Porta Elisa News

Marchini su Facebook: "Lucchese, un sogno lungo oltre 100 anni che possibilmente non deve finire".

domenica, 14 gennaio 2018, 10:37

Si arricchisce di una nuova dichiarazione la vicenda legata al futuro dell’As Lucchese Libertas. A rilasciarla, affidandola al proprio profilo Facebook, è l’assessore Celestino Marchini a cui nei giorni scorsi la società rossonera ha consegnato la bozza definitiva del progetto economico-sportivo che, dopo le opportune modifiche o integrazioni, verrà presentato agli imprenditori lucchesi che hanno manifestato interesse per la Pantera. Ne riportiamo di seguito il testo integrale (errori di ortografia compresi), aggiungendo la sola considerazione che “possibilmente” ci sembra una prospettiva troppo superficiale rispetto all’impossibile che dovrebbe esser fatto dall’amministrazione comunale per difendere la storia di un club glorioso come quello della Lucchese.

 

“Lucchese, un sogno lungo oltre 100 anni che possibilmente non deve finire.
C’è un proverbio popolare che dice: “il silenzio è d'oro e la parola d'argento”. Da otto mesi a questa parte mi sono imposto di seguire tale detto popolare e certamente non cambierò ora, non è il momento. Comunque il Progetto Lucchese merita qualche breve delucidazione: mercoledì sera all’ora di cena ho ricevuto una copia cartacea della bozza del progetto per prenderne visione e, come concordato, apportarci eventuali modifiche o chiedere eventuali integrazioni. Da stamani lo sto valutando in ogni sua parte e conto entro domani sera di ultimare lo studio, al fine di porre, nell’arco della prossima settimana, le eventuali domande tecnico-legali, a chi ha molte più competenze di me, sui punti che non riuscirò a capire o per i quali devo comprenderne la fattività nel rispetto delle regolamentazioni e normative vigenti, con lo scopo di presentarlo in primo luogo al Sindaco. Quindi conto di rimandare la bozza del progetto alla Lucchese entro la fine della prossima settimana (garantisco che non mi occorreranno otto mesi) al fine della stesura definitiva con le eventuali modifiche e/o delucidazioni che potranno essere richieste con la sola aspirazione, qualora c’è ne fosse bisogno, di rendere il testo comprensibile anche a chi non è addetto ai lavori. Successivamente appena mi ritornerà il Progetto definitivo, lo presenterò in primis al Sindaco e solo successivamente, ma in tempi consoni, potrà iniziare il coinvolgimento degli imprenditori che vorranno far parte di un sogno che chiamerei “aiutare a crescere lo sport a Lucca”.
Da me non arriveranno altre notizie”.


Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 20 ottobre 2018, 08:47

Caccia al difensore centrale

Andrea Coda, che ha fatto il settore giovanile nella Lucchese prima di spiccare il volo verso Empoli, e Leonardo Blanchard sembrano essere i nomi che più stuzzicano l'appetito dei dirigenti rossoneri per rinforzare un reparto che ha numeri davvero contati


venerdì, 19 ottobre 2018, 19:44

Primi allenamenti per Zanini

Partitella contro una formazione mista Berretti-Allievi: in campo tutti quei giocatori che non hanno trovato spazio ieri sera o che Favarin ha utilizzato per pochi minuti. L'attenzione era rivolta senza dubbio su Matteo Zanini, ultimo arrivato in casa rossonera



venerdì, 19 ottobre 2018, 17:16

Caso fideiussione, il Tribunale dà ragione ai club che hanno fatto ricorso

Svolta super positiva nella vicenda della fideiussione Finword che la Figc aveva chiesto di sostituire a una decina di formazioni, tra cui la Lucchese. Il Tribunale Federale Nazionale ha annullato la delibera del commissario Fabbricini, impugnata da Reggina, Cuneo, Pro Paicenza e Matera. Sfuma il rischio penalizzazioni ulteriori


giovedì, 18 ottobre 2018, 23:35

Provenzano: "Vittoria non importante ma fondamentale"

Il centrocampista autore di una gran prestazione e di un gol d'autore è soddisfatto della reazione della squadra: "Serve a darci morale e forza dopo un pareggio così come è arrivato nella trasferta di Gozzano. Ne avevamo proprio bisogno. I tifosi sono stati fantastici"