Porta Elisa News

Maini: "Abbiamo dato tutto sino al 96°"

domenica, 12 novembre 2017, 19:26

Marco Maini a dir poco determinante: un salvataggio sulla linea, un gol. Davvero una grande prestazione per il difensore rossonero che ha siglato la sua prima rete ma che è contento soprattutto per la partita di tutta la squadra: "Sono contento per me ma per la squadra, abbiamo fatto una grande partita tutti contro la più forte squadra del campionato. Abbiamo lottato sino al 96° e ci siamo meritati questa vittoria. Sapevamo che c'era da soffrire, è normale. il gol loro in fuorigioco? Li tenevo in gioco io, per me era regolare. E' il mio primo gol dovrò portare le paste nello spogliatoio ai compagni".

E' sempre lui, inconfondibile. Nicola Mingazzini, finalmente in campo dall'inizio, ha lasciato il segno sulla gara: "Prima mezzora siamo andati molto bene poi sono cresciuti loro che hanno fatto cinque cambi, alcuni di quelli entrati sono più forti di quelli usciti, ma c'è solo da essere orgogliosi per quanto sta facendo la nostra squadra. Io? Ho una tenuta limitata, era un mese e mezzo che non giocavo ma penso di aver fatto cosa mi aveva chiesto il tecnico. La Lucchese non è continua? Abbiamo una rosa giovane e limitata. è fisiologico, contro il Prato ho letto troppe critiche, i lanieri avevano qualcosa più di noi mercoledì scorso. Dobbiamo trovare le cose positive anche nelle prestazioni che non sono altisonanti. i ragazzi devono crescere anche attraverso prestazioni di quel genere. Dove possiamo arrivare? Il mio personale è ripetere il campionato dello scorso anno, abbiamo i mezzi per centrare un obiettivo importante. Se le prestazioni saranno queste e recupereremo alcuni giocatori, possiamo far bene, naturalmente pensando prima di tutto alla salvezza. Abbiamo valori tecnici e morali importanti". 


Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 22 settembre 2018, 16:09

Primo, non prenderle

A Pistoia per ottenere i primi punti della stagione. Deve essere questo l'obiettivo della squadra di Giancarlo Favarin che scenderà in campo domani alle 16 e 30 allo stadio Marcello Melani contro la formazione guidata da Indiani. La probabile formazione


sabato, 22 settembre 2018, 10:16

Arancioni a trazione anteriore

La Pistoiese che per la prima volta giocherà davanti al proprio pubblico sarà, con tutta probabilità, una squadra a trazione anteriore e potrebbe anche cambiare modulo di gioco rispetto al 4-3-1-2 visto a Busto Arsizio contro la Pro Patria



venerdì, 21 settembre 2018, 19:10

In avanti ecco la coppia De Feo-Sorrentino

Favarin, che non può contare su Jovanovic, si affida al duo De Feo-Sorrentino e torna al 3-5-2 contro la Pistoiese. Anche oggi allenamento a porte chiuse


venerdì, 21 settembre 2018, 14:39

Favarin: "La Pistoiese è più forte dell'Arezzo"

Il tecnico contro gli arancioni dovrà fare a meno di Jovanovic: "E' un girone dove tutte le squadre hanno valori importanti. Ci vorrà un po’ di tempo per ingranare con una squadra così giovane, se abbiamo l’appoggio dei tifosi è meglio”