Mondo Pantera

Gazzettino d'argento: trionfa Falcone

martedì, 7 maggio 2019, 08:05

Il portierone rossonero si aggiudica l'edizione 2018-2019 del Gazzettino d'argento, il trofeo di rendimento stilato sulla base dei voti attribuiti dai vari quotidiani che Gazzetta Lucchese mette in palio ogni anno: Lombardo secondo, Zanini terzo.

E' dunque Wladimiro Falcone che, con una rimonta strepitosa nelle ultime settimane, finisce per trionfare nella classifica del Gazzettino d'argento: il suo voto medio a fine della stagione regolare (al termine della quale viene stilata la classifica come di consuetudine) è stato pari a 6,26. Falcone ha avuto una crescita esponenziale a partire dal girone di ritorno e ha finito per mettersi dietro tutti. A cominciare da Mattia Lombardo, secondo con 6,18 e che per lungo tempo è stato in lotta. Il terzo posto, invece, va a sorpresa a Matteo Zanini, anche lui autore di una clamorosa rimonta che lo ha portato sul podio proprio all'ultima giornata con un voto medio di 6,15. A restarne fuori dopo aver lottato per tutta la stagione è invece Mattia Bortolussi, che si ferma a 6,14. Strechie e Santovito, pur figurando con voti medi alti, non raggiungono il numero minimo di presenze (metà gare più una) necessarie per concorrere alla vittoria finale. Sono nove i giocatori che a fine stagione regolare non hanno raggiunto la sufficienza.  Per verificare tutti i voti basta cliccare sulla rubrica "Promossi e bocciati".

La data e le modalità della premiazione verranno svelate più avanti, anche se la nostra redazione è già al lavoro. Sin da ora, però, si può dire che stiamo lavorando a una sorpresa, anche per venire incontro alle tante richieste che ci invitavano a premiare tutti i rossoneri, protagonisti, comunque vada, di una stagione straordinaria e che resterà nella storia del club. 

Nella gara contro il Pontedera, il migliore in campo è stato proprio Falcone (7,42), seguito da Lombardo (7,08) e da Zanini (6,67). Due i rossoneri finiti sotto la sufficienza. 

La dodicesima edizione ha confermato il regolamento dello scorso campionato: al premio potranno concorrere solo i rossoneri che termineranno la stagione con la maglia della Lucchese. Resta naturalmente in vigore anche il numero minimo di partite, ovvero la metà più una, quest'anno dunque la soglia minima è fissata in 19 presenze.

La speciale classifica di "Promossi e bocciati" che determina la classifica del Gazzettino d'argento, relativa al rendimento dei rossoneri, è stilata in base ai voti assegnati ogni singola giornata da Gazzetta Lucchese, Il Tirreno, La Nazione, Corriere dello Sport, Tuttosport e Gazzetta dello Sport. Nella scorsa stagione a trionfare è stato Jacopo Fanucchi, mentre l'anno prima si era aggiudicato la targa in argento Francesco Forte e in precedenza analoga soddisfazione era toccata a Terrani, Mingazzini, Tarantino, Casapieri, Tosto, Marotta, Biggi, Pera e Masini.


Altri articoli in Mondo Pantera


mercoledì, 21 agosto 2019, 19:30

Abbonamenti, toccata quota 270

Sono 270 gli abbonamenti già acquistati ai tifosi rossoneri. La campagna "Io sono rossonero" ha visto staccare quest'oggi 39 abbonamenti. Le tessere possono essere acquistate ai botteghini lato tribuna coperta aperti finoal 30 agosto e dal lunedì al venerdì con orario 10-13 e 16,30-19,30. Tutti i prezzi


mercoledì, 21 agosto 2019, 17:42

Lucchese-Grassina, ecco la prevendita

Parte la prevendita per assistere alla partita Lucchese-Grassina valida per il primo turno della Coppa Italia di Serie D, in programma domenica 25 agosto alle ore 16 allo stadio comunale di Camaiore: sarà effettuata giovedì 22 e venerdì 23 agosto ai botteghini sotto la tribuna coperta del Porta Elisa.



martedì, 20 agosto 2019, 08:12

Abbonamenti, vendute 189 tessere

Nella terza giornata della campagna "Io sono rossonero", sono state staccate 57 tessere che si aggiungono alle 132 vendute in precedenza. Ecco tutti gli orari per sottoscrivere gli abbonamenti per la prossima stagione


venerdì, 16 agosto 2019, 16:35

Castagnoli: "Ho fatto l'abbonamento, ma attendo a dare un giudizio"

L'opinion leader di NoiTv, Giulio Castagnoli, dice la sua su quello che sta succedendo nella Lucchese: "Mi fido di Russo, l'ossatura della squadra c'è, manca qualcosa davanti. Con il via al progetto stadio si possono aprire degli spiragli interessanti ma in questo caso il Comune dovra fare la sua parte"