Matches

L'emozione più grossa è l'infortunio al guardalinee

sabato, 10 marzo 2018, 19:51

di diego checchi

Una Lucchese che avrebbe dovuto portare via i tre punti ed invece non c’è riuscita. Eppure nel primo tempo era partita bene, sfondando soprattutto sulla destra con il rientrante Tavanti che ha giocato perché Cecchini ha accusato un problema muscolare, con Russo che è andato a sostituirlo sulla sinistra.

Purtroppo, dopo aver mancato il vantaggio con il tiro di Fanucchi, la Lucchese si è spenta e la gara è diventata uggiosa come il tempo. Il Gavorrano ha fatto onestamente la sua partita cercando di mantenere la parità per poter dare continuità ai suoi risultati. I rossoneri non si sono mai resi pericolosi e non hanno tenuto i ritmi abbastanza alti, per questa squadra cosa fondamentale per poter fare delle prestazioni all’altezza della situazione e nemmeno le sostituzioni nel secondo tempo hanno cambiato la musica. A nostro avviso, questi sono due punti persi e non uno guadagnato. Ha ragione Lopez quando dice che la Lucchese deve giocare da squadra altrimenti, se si disunisce, diventa facile preda degli avversari.

Andando alla cronaca della partita, bisogna dire che la prima e unica vera occasione del match è capitata sui piedi di Fanucchi al 14’ ma l’attaccante lucchese, da posizione più che favorevole, ha calciato incredibilmente alto sopra la traversa. Dopo di che non è successo gran che se non si considera il curioso incidente occorso all’assistente di linea De Ambrosis, che dopo essersi infortunato ha dovuto lasciare il posto a Vanni Pessotto. Sostituito anche l'altro guardalinee con un dirigente del Gavorrano. 

Lucchese – Gavorrano 0 – 0

Lucchese: 22 Albertoni, 2 Tavanti (35’ st 13 Baroni), 4 Arrigoni, 6 Capuano, 10 Fanucchi (35’ st 9 Del Sante), 19 Espeche, 21 Damiani, 23 Bortolussi (42’ st 24 Parker), 25 Bertoncini, 32 Russu, 33 Buratto (39’ st 15 Nolè). A disposizione: 1 Di Masi, 5 Dell’Amico, 11 Palumbo, 14 Razzanelli, 20 Russo. Allenatore: Lopez.

Gavorrano: 1 Falcone, 3 Ropolo, 8 Damonte, 9 Brega, 13 Borghini, 16 Favale (30’ pt 5 Bruni), 18 Maistro (39’ st 7 Moscati), 19 Barbuti (40’ st 11 Malotti), 20 Papini,23 Mori, 25 Vitiello. A disposizione: 22 Pagnini, 2 Luciani, 17 Carlotti, 24 Gemignani. Allenatore: Favarin.

Arbitro: Sig. Ricci di Firenze.

Assistenti: Sig. De Ambrosis e SIg. Bertelli di Busto Arsizio.

Note. Ammoniti: 25’ st Malotti (G). Angoli: 5-6.


Altri articoli in Matches


domenica, 16 settembre 2018, 23:45

Piove sul bagnato

La Lucchese inizia con una sconfitta il suo campionato: contro l'Arezzo decide Buglio a una manciata di minuti dalla fine. Tre espulsi (per i rossoneri Castagna e Bernardini). Favarin prova il 4-3-3 che funziona per circa un'ora. Commento, tabellino e foto


domenica, 12 agosto 2018, 23:26

I rigori regalano un sorriso

La Lucchese batte 4-2 l'Arezzo ai rigori e va avanti in Coppa Italia. Segna Provenzano su rigore fa pari Tassi, poi sale in cattedra Aiolfi che para quattro rigori. Commento, tabellino e foto



domenica, 5 agosto 2018, 23:05

Un pari che vale quanto e più di una vittoria

La Lucchese di mister Favarin centra un bel pari nella prima gara di Coppa Italia e nell'esordio assoluto stagionale dopo le tante vicissitudini patite. Apre Cutolo, fa pari Sorrentino, arrivato in rossonero da due giorni. Tanta grinta in campo. Commento, tabellino e foto


sabato, 5 maggio 2018, 21:36

Stagione finita nel peggiore dei modi

I rossoneri falliscono nella gara decisiva per l'accesso ai play off e vedono sfumare mestamente il sogno di ripetere l'impresa della scorsa stagione. La Lucchese chiude il campionato con una prestazione insufficiente incassando un pesante passivo dal Pro Piacenza che cala il poker al Porta Elisa.