Matches

A tutto c'è un limite

domenica, 26 novembre 2017, 19:43

di diego checchi

Una sconfitta che ha mille attenuanti. Intanto, la Lucchese è ai minimi termini a livello di rosa ed è inutile girarci intorno: quando mancano giocatori come Fanucchi, Capuano, Mingazzini e Nolè le gare non possono svilupparsi come al solito; l’impegno di chi era in campo non è mancato ma la personalità e il tasso tecnico non possono essere gli stessi. Ecco spiegato il perché di una gara così difficile, anche se onestamente l’approccio non è stato dei migliori. C’è poi da dire che la Giana Erminio ha dimostrato di essere un’ottima squadra che, a nostro avviso, può puntare tranquillamente alla zona play off. Il primo gol di Perna e poi l’espulsione di Baroni hanno complicato maledettamente questa partita e, soprattutto in attacco, la Lucchese ha avuto veramente poche occasioni per rendersi pericolose. Mister Lopez aveva studiato una squadra con Espeche davanti alla difesa e un trio di difensori centrali composta da Maini, Magli e Baroni ma dopo l’espulsione dell’ex primavera della Fiorentina ha dovuto cambiare, riportando Espeche dietro e dovendo risistemare l’assetto tattico spostando Arrigoni nel ruolo di mediano centrale.

Nel secondo tempo, il secondo e poi il terzo gol hanno chiuso definitivamente una partita che deve essere considerata solo un incidente di percorso, anche perché la Lucchese ha dimostrato che dopo una sconfitta sa sempre reagire e rialzarsi alla grande. Adesso c’è la trasferta di Olbia, dove rientrerà Fanucchi ma non ci sarà Baroni per squalifica, per cui la coperta continuerà ad essere corta e il tecnico rossonero non potrà permettersi di fare quei cambi che cambiano l’andamento della partita. Meno male che dopo Olbia ci sarà una giornata di riposo e si riusciranno a recuperare molti degli infortunati.

Un grande plauso al pubblico di oggi, che nonostante la sconfitta ha sempre sostenuto i ragazzi dal 1’ al 90’. Andando alla cronaca della partita, dobbiamo registrare che gli ospiti sono passati in vantaggio al 16’ con Perna, che è stato veloce a mettere in rete dopo che la palla aveva colpito il palo in seguito al tiro di un compagno. La Lucchese ha sfiorato il pareggio allo scadere dei primi 45’ con una rasoiata dal limite di Merlonghi che ha sfiorato il palo. Nella ripresa, all’11’ l’arbitro ha annullato una girata a rete di Bruno che avrebbe portato i lombardi sul 2 a 0 ma il doppio vantaggio è arrivato al 29’ con un gran tiro dal limite di Pinardi che ha gelato Albertoni. Al 43’ Marotta ha messo in mezzo per l’accorrente Okyere che di piatto ha superato il portiere rossonero chiudendo i conti sul 3 a 0.

Lucchese – Giana Erminio 0 - 3 

Lucchese: 22 Albertoni, 2 Tavanti, 3 Cecchini, 4 Arrigoni, 5 Maini, 7 Merlonghi, 13 Baroni, 18 De Vena, 19 Espeche, 20 Russo (29’ st 24 Cardore), 25 Magli (24’ st 17 Bragadin). A disposizione: 1 Di Masi, 14 Razzanelli, 16 D’Angelo, 26 Pagnini, 28 Aufiero. Allenatore: Lopez. 

Giana Erminio: 12 Taliento, 3 Foglio (43’ st 6 Concina), 4 Chiarello (39’ st 16 Okyere), 5 Iovine (43’ st 20 Capano), 8 Pinardi (39’ st 13 Degeri), 9 Bruno, 10 Perna (24’ st 7 Pinto), 15 Bonalumi, 21 Marotta, 23 Sosio, 24 Montesano. A disposizione: 1 Sanchez, 11 Greselin, 17 Seck, 18 Caldirola, 19 Rocchi. Allenatore: Albé. 

Arbitro: Sig. Gariglio di Pinerolo.

Assistente: Sig. Agnotti di Bologna e Sig. Baldellio do Reggio Emilia.

Note. Ammoniti: 21’ pt Merlonghi (L), 38’ pt Russo (L), 38’ pt De Vena (L), 42’ pt Maini (L), 43’ st Chiarello (G), 8’ st Iovine (G), 11’ st Bruno (G).

Espulsi: 33’ pt Baroni (L)

Angoli: 6 - 4

Reti: 16’ pt Perna (G), 29’ st Pinardi (G), 43’ st Okyere (G)

 


Altri articoli in Matches


sabato, 5 maggio 2018, 21:36

Stagione finita nel peggiore dei modi

I rossoneri falliscono nella gara decisiva per l'accesso ai play off e vedono sfumare mestamente il sogno di ripetere l'impresa della scorsa stagione. La Lucchese chiude il campionato con una prestazione insufficiente incassando un pesante passivo dal Pro Piacenza che cala il poker al Porta Elisa.


sabato, 21 aprile 2018, 17:21

La Lucchese gioca, vince, diverte e sogna i play off

Contro l'Olbia è stata una partita senza storia: il 3-0 finale è più che meritato e i rossoeri, dopo aver archiviato la prqtica salvezza, possono continuare a inseguire il sogno play off che sino a poche settimane fa sembrava utopia. Buratto, Fanucchi e Russu in gol. Commento, tabellino e foto



sabato, 14 aprile 2018, 17:01

Vittoria scacciapensieri

La Lucchese fa i suoi primi punti contro la bestia nera Gorgonzola e si toglie definitivamente dalla zona bassa della classifica: ora i play off non sono impossibili. Decidono Baroni e Cecchini. Commento, tabellino e foto


sabato, 7 aprile 2018, 17:26

Tabù Porta Elisa

La Lucchese non riesce ancora una volta a vincere nel proprio stadio dove è all'asciutto da cinque mesi: con l'Arzachena è 2-2 con Fanucchi protagonista assoluto, capace di ribaltare il match prima del pari definitivo dei sardi. Commento, tabellino e foto