Settore giovanile : Primavera 3

Pari interno contro il Fiorenzuola

sabato, 13 aprile 2024, 21:50

Lucchese-Fiorenzuola 2-2

Lucchese: Summa, Morisi (33’st Panconi), Quochi, Moschella, Giovannetti, Di Maggio, Leone, Cantini (1’st Tolomeo), Unniemi (1’st Fiorini), Riad (42’st Toma), Bracci (13’st Maurelli). A disposizione: Ennached, Azzouz, Scarselli, Lo Guzzo.

Allenatore: Bonatti

Fiorenzuola: Bernardi, Pirola, Sonetti, Postiglioni, De Vuono (1’st Maroadi), Lasoni, Binelli, Belfiore (25’st De Simone), Concari G. (25’st Xerra), Concari A. (10’st Barbieri), Facchini (37’st Oduro). A disposizione: Grisendi, Petrolini. 

Allenatore: Turrini

Arbitro: Simoncini di Pontedera

Reti: 16’pt Concari G. (F), 24’pt Leone (L), 17’st Fiorini (L), 32’st Xerra

 

Termina con un pari interno contro il Fiorenzuola il cammino della Primavera rossonera nella regular season che la vede fanalino di coda del campionato. In svantaggio di una rete, i ragazzi di mister Di Stefano, oggi guidati dal tecnico Bonatti, riescono a ribaltare il risultato per poi farsi raggiungere dagli avversari sul 2-2. 

Dopo un buon avvio di gara, al 16’ gli ospiti trovano il gol del vantaggio con una gurata di Concari. La reazione dei rossoneri è immediata: al 21’, dopo una bella triangolazione con Riad, Leone entra in area e, a portiere battuto, sferra una conclusione che colpisce il palo. Al 23’, sul ribattuta del portiere su conclusione di Riad, Unniemi fallisce di poco il tap in e dopo appena un minuto a negare la rete a Riad è ancora il palo con la palla che finisce tra i piedi di Leone che non riesce ad approfittare di una ghiotta occasione. Al minuto successivo però Leone si fa perdonare l’errore commesso in precedenza realizzando la rete del pari al termine di un’azione personale in cui è bravo a infilare il portiere sul primo palo. Il primo tempo si chiude con i rossoneri in avanti alla ricerca del gol e anche nella ripresa la Lucchese spinge. Al 51’ salvataggio sulla linea del Fiorenzuola sul colpo di testa di Quochi sugli sviluppi di un corner battuto da Moschella mentre al 53’ è il portiere emiliano chiamato a un bell’intervento sulla conclusione di Riad. A metà della ripresa la Lucchese confeziona la rete del vantaggio con Fiorini. L’inerzia è tutta a favore della squadra di casa che crea occasioni che però non riesce a sfruttare prima con Maurelli, poi con Leone e con Riad. E così, a un quarto d’ora dal triplice fischio, arriva la beffa da parte del Fiorenzuola che trova il pari con Xerra che mette il sigillo al risultato finale. 

Ad attendere ora i rossoneri ci sono le due gare di spareggio contro la Carrarese per scongiurare la retrocessione. 



caffè bonito



Altri articoli in Settore giovanile


mercoledì, 22 maggio 2024, 16:20

Scuola calcio rossonera, dal prossimo campionato si trasferirà a San Filippo

Le attività relative alla Scuola Calcio si svolgeranno presso il Polo A.C. Lucchese San Filippo dove la Lucchese potrà avvalersi di nuove strutture. L’ex calciatore professionista lucchese, Alberto Francesconi, assumerà il ruolo di capo scouting, mentre Claudio Piraino sarà il responsabile del coordinamento tecnico della Scuola Calcio


mercoledì, 15 maggio 2024, 18:09

Mister Cordeschi lascia la Lucchese femminile?

Potrebbe terminare con questo finale di stagione la permanenza di mister Stefano Cordeschi alla guida dell'Under 19 femminile della Lucchese: il tecnico rossonero potrebbe approdare ad una formazione di Serie C femminile ma anche al settore giovanile rossonero



lunedì, 6 maggio 2024, 08:11

Settore giovanile, ecco i piazzamenti delle squadre professionistiche

Si sono conclusi tutti e quattro i tornei che vedevano protagoniste le formazioni professionistiche della Lucchese in Primavera 3, Under 17 Nazionali, Under 16 Nazionali e Under 15 Nazionali: ecco i piazzamenti


venerdì, 3 maggio 2024, 17:02

Settore giovanile, Russo: "Male come risultati, ma abbiamo ragazzi di prospettiva"

Il responsabile del settore giovanile rossonero fa il punto dopo un'annata a dir poco travagliata con le principali formazioni rossonere che non hanno colto risultati positivi: "Ci sono molti ragazzi che possono arrivare in prima squadra, ecco cosa manca ancora"