Rubriche

Bcl, che peccato

sabato, 4 maggio 2024, 23:02

AZ Pneumatica Saronno – Bcl 

15/10 – 36/33 – 62/58 – 84/79

15/10 – 21/23 – 26/25 – 22/21 

Saronno:  Canton, Ugolin 13, Negri 19, Quinti 13, De Capitani 5, Nasini, Mariani, Pellegrini 25, Tolotti, Beretta 9, Motta, Figini. All. Biffi, ass.De Piccoli

Bcl: Landucci, Burgalassi 10, Barbieri, Lenci, Lippi 5, Barsanti 3, Simonetti 3, Tempestini 15, Del Debbio 21, Brugioni, Pierini 4, Trentin 18 All. Olivieri, ass. Giuntoli

Prima palla a Burgalassi per un tiro da tre che sbatte sul ferro, risposta decisa dei padroni di casa che mettono la prima tripla del match. Saronno ancora a canestro dall'area per il 5/0, poi Burgalassi e Del Debbio pareggiano i conti per il sul 5/5. Padroni di casa che spingono moltissimo chiudendo un gioca da tre per l'8/5, di una partita tesissima giocata a ritmi vertiginosi, con difese agguerritissime, 8/7 il punteggio dopo 7 minuti di gioco. Un paio di fiammate ed il punteggio sale a 13/10, Trenti, Del Debbio e Tempestini provano da fuori ad aggirare la difesa avversaria, ma trovano il ferro a negargli il canestro, mentre per Saronno, Pellegrini regala il più 5 di fine quarto.

La ripresa trova Saronno più pronto, Negri e Pellegrini fanno volare la squadra sul più 10, Del Debbio risponde da tre, poi Tempestini da sotto per il meno 7. Poi è Trentin a chiudere un gioco da tre, ed ancora Trentin per canestro e fallo a 6 minuti dalla sirena del riposo, con il Bcl ancora ad inseguire a meno 6. E' Pellegrini a mettere altri due punti per il meno 8, poi Trentin e Tempestini centrano una tripla per uno, portandosi a memo 4 con poco più di due minuti da giocare prima che la sirena mandi tutti negli spogliatoi per il riposo lungo.Ancora Tempestini sigla il meno uno poi un rocambolesco tiro di Pellegrini che danza almeno 5 secondi sui ferri per poi entrare, chiude il quarto sul 36/33

Ripresa che inizia con un vero e proprio assalto dei padroni di casa al canestro biancorosso allungando di nuovo fino al più dieci, ma il Bcl non molla e recupera punti fino al meno 4, ma De Capitani dai 6 metri brucia la retina per il 58/52, a replicare è Barsanti con un'altra tripla per il meno tre, ma non c'è tregua, la precisione al tiro di Saronno è impressionante. A replicare questa volta è Tempestini per il meno due ad una manciata di secondi dalla sirena, sufficienti a Quinti però per realizzare il 62/58. 

L'ultimo quarto si apre con un canestro di Burgalassi per il meno 2, questi saranno i dieci minuti più lunghi che il Bcl abbia mai giocato da inizio campionato, in ballo ci sono le semifinali e la tensione in campo si comincia a poter tagliare a fette, tanto è densa. A sette dal termine Burgalassi fa portare il naso avanti al Bcl di una sola lunghezza, un'inezia, ma forse buona per aumentare la pressione sui padroni di casa. Dai liberi Quinti torna a più uno, ma anche il Bcl va a segno per 69/70, e' un finale a tasso adrenalinico esagerato, ancora dai Liberi Saronno si riporta avanti di uno, ma Del Debbio da distanza abissale la mette da tre per il più due, la risposta è però immediata 73/73 con tre minuti da giocare.

Due minuti al termine con il punteggio ancora in perfetta parità 76/76, Trentin affonda da sotto, ma il ferro non è dell'umore giusto e nega i due punti, guadagnando però un giro in lunetta per due liberi, per il 76/78, gioia che dura una manciata di nanosecondi, perché Beretta la mette da tre, ancora Trentin ci prova, ma non è il suo momento, la palla gira sul ferro ed esce e Pellegrini invece segna il più 3 con un minuto da giocare Tempestini vai sui liberi per uno su due e meno due a 40 secondi dal termine è l'ennesima tripla del Saronno che rende quasi impossibile la vittoria del Bcl sotto di 5 con 34 secondi da giocare.

Si chiude così a Saronno l'avventura del Bcl nella stagione 2023/24 al termine di una partita combattutissima dove nessuno è riuscito ad imporre il proprio gioco, ai ragazzi di Olivieri è mancato un pizzico, ma davvero un pizzico di fortuna altrimenti adesso racconteremo tutta un'altra storia. La stagione che si chiude è stata quanto di meglio si poteva sperare, una salvezza ottenuta con largo anticipo poi i play in silver e poi ancora i play-off, barvi amcora bravi a questi ragazzi che c'hanno creduto fino in fondo a loro si può solo dire bravi!  

 



Altri articoli in Rubriche


giovedì, 6 giugno 2024, 17:24

Bongiorni passa alla Folgor Marlia

La Folgor Marlia è lieta di annunciare di aver inserito nel proprio organico Antonio Bongiorni. Accostato a diverse realtà importanti, nelle ultime settimane, anche professionistiche, ha deciso di dare il suo prezioso contributo alla storica società biancoceleste.


giovedì, 6 giugno 2024, 17:21

Pizzata di fine stagione per il BCL

Al Caffè delle Mura l'occasione per celebrare la stagione sportiva da poco conclusa nonché i traguardi raggiunti, comunque molto importanti per entrambe le squadre (quella in B e quella in seconda divisione) che, per quanto hanno fatto vedere sul campo durante tutta la stagione, avrebbero meritato qualcosa di più



sabato, 18 maggio 2024, 15:48

Il Bcl visita il reparto pediatria del San Luca

A consegnare le scatole piene di splendidi pupazzi nel reparto diretto dalla dottoressa Angelina Vaccaro, a seguito dell'evento "Teddy Bear Toss" organizzato domenica 21 aprile scorso, è stata un'ampia delegazione del Basketball Club Lucca


giovedì, 9 maggio 2024, 17:11

Bcl, Olivieri confermato alla guida della prima squadra

La società biancorossa, apprezzando il lavoro svolto, i risultati ottenuti, l'impegno e la professionalità dimostrati, ha deciso di confermare Leonardo Olivieri nella carica di capo allenatore della prima squadra per la prossima stagione sportiva 2024/25 e per la successiva.